Come Trovare Grandi Società in cui Investire

Ti sei mai chiesto in che modo gli investitori azionari di successo scelgono le loro grandi imprese? Eccoti alcune regole da seguire ispirate alle strategie d'investimento dei grandi investitori quali Warren Buffett, Benjamin Graham e Peter Lynch.

Passaggi

  1. Rimani nel tuo ambito di competenza. Hai più probabilità di identificare le società vincenti nel tuo specifico campo di esperienza. Se lavori nel commercio al dettaglio, sarai più qualificato a decidere se investire in compagnie come Walmart, Target, Best Buy, etc piuttosto che nell'ultima impresa biotecnologica.
  2. Vai alla ricerca delle EM (Economic Moat - il vantaggio economico che un'azienda ha sui concorrenti del suo settore). Vi sono imprese che riescono a diventare dei veri e propri monopoli nel loro settore. Nel corso degli anni, tali imprese sono state in grado di costruire intorno a loro un "fossato" per tenere lontana la concorrenza. In pratica, esse godono di un vantaggio competitivo durevole. Ecco alcuni esempi di vantaggio competitivo:
    • Il Marchio: pensa all'Harley Davidson, alla Coca Cola o alla BMW. Si tratta di marchi impressi nella memoria comune come i migliori nel loro campo. Queste società possono alzare i prezzi sulla base dei loro marchi, dando luogo a maggiori profitti.
    • Costi di transizione elevati: quand'è stata l'ultima volta che hai cambiato banca? O operatore telefonico? O, se sei fumatore, marca di sigarette? Ti è chiaro il senso adesso? Le imprese che hanno elevati costi di transizione possono contare sui loro clienti molto più a lungo di quelle che non li hanno.
    • Bassi costi di produzione: le imprese che sono capaci di produrre i loro prodotti e venderli a costi straordinariamente più bassi rispetto ai loro concorrenti automaticamente attraggono clienti - e non pochi. A patto che non venga compromessa la qualità, ovviamente. Walmart e Dell hanno fatto di questo concetto una scienza.
    • Il segreto industriale: le grandi aziende farmaceutiche con i brevetti, le imprese in possesso di diritti d'autore, diritti di trivellazione, diritti minerari etc. sono praticamente produttori o fornitori di servizi esclusivi nel loro specifico settore. Di nuovo, tali imprese possono permettersi di alzare i prezzi senza paura di perdere i loro clienti, che ha come risultato grandi profitti.
    • Scalabilità: si tratta di un prodotto o servizio che ha il potenziale di formare una rete e aggiungere nel tempo nuovi utenti. Adobe è diventato di fatto lo standard dell'editoria, Microsoft Excel quello dei fogli di calcolo. Ebay è un grande esempio di rete di utenti. Ogni nuovo utente della rete costa alla compagnia praticamente nulla. I ricavi aggiuntivi che entrano man mano che la rete si espande vanno direttamente nella riga dei profitti.
  3. Controlla la qualità della direzione aziendale. Quanto sono competenti gli amministratori dell'azienda? Ancor più importante, quanto sono concentrati sull'impresa, sui clienti, sugli investitori e sugli impiegati? In questa epoca di dilagante avidità aziendale, è sempre una buona idea fare ricerche sulla gestione della società. I rapporti annuali aziendali così come gli articoli di giornale o riviste sono buoni punti di partenza per ottenere tali informazioni.
    • Perfino una grande impresa può essere sopravvalutata. Impara a interpretare i bilanci e a fare un'analisi di base per trovare quelle compagnie che sono state valutate in maniera equa o sottovalutate dal mercato.
    • Il rapporto prezzo/utili dovrebbe essere al di sotto il 20. Se il valore è superiore, allora l'impresa potrebbe essere stata sopravvalutata per i suoi utili. Benjamin Graham diffuse questo indicatore economico successivamente alla grande depressione.
    • Acquista un rapporto prezzo/valore contabile al di sotto di 2. Il rapporto prezzo/valore contabile è dato dal prezzo di mercato di una società diviso il valore totale del suo capitale. Un rapporto basso indica che le azioni della società sono a buon mercato.

Consigli

  • Inizia a pensare alle imprese in cui ti imbatti quotidianamente alla luce di questo quadro.
  • Visita il sito dell'azienda e i siti di finanza online che ti forniscono una varietà di spunti e informazioni sul mondo delle azioni come Wikinvest.com e Morningstar.
  • Impara le nozioni base per leggere i rendiconti finanziari. In seguito, effettua un controllo per vedere quanto sono redditizie le società in cui sei interessato. Controlla la loro posizione debitoria. Vedi se sono in costante crescita.

Avvertenze

  • Non precipitarti a comprare titoli societari a meno che tu non abbia fatto approfonditamente le tue ricerche.
  • Stai lontano dai consigli nel campo delle azioni. Si tratta semplicemente della teoria grandiosa di qualcuno su come diventare ricchi in modo veloce o di un venditore che viene pagato per gonfiare un titolo azionario in modo da permettere alla società di far soldi scaricando azioni su investitori ignari. Warren Buffett dice di divertirsi nel vedere come gli amministratori delegati dall'alto quoziente intellettivo si imitano l'un l'altro scioccamente. Warren dice anche che non ottiene MAI buone idee dall'ascoltare gli altri.
  • Mentre dovresti investire nelle società che conosci, non limitarti solo a uno o due settori. Prova anche a fare ricerche su società in una varietà di settori e a diversificare il tuo portafoglio azionario.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.