Come Creare un Tuo Gioco da Tavolo

Vuoi impressionare tutti la prossima volta che vi troverete per giocare? Stai cercando un modo divertente per insegnare qualcosa ai tuoi alunni? Hai l'idea per il gioco del secolo che solo tu e i tuoi amici capireste? Creare un gioco da tavolo può essere un progetto gratificante per te, per i tuoi bambini, i tuoi amici o la tua classe. Segui questa guida per rendere il tuo gioco da tavolo realtà.

Progettare il Gioco

  1. Scrivi le tue idee. Tenere un registro delle idee su un quaderno o un computer può aiutarti molto a trovarne di nuovo. Usa questo registro per scrivere tutte le idee sul tuo gioco nelle fasi iniziali di progetto. Questo ti aiuterà subito a capire quali idee sono buone e quali no. Esistono due approcci di base per iniziare il progetto: temi e meccaniche. Questi due concetti sono la base di tutti i giochi da tavolo.
    • I temi rappresentano lo stile del gioco, e ne definiscono il genere. I giochi come quello dell'oca hanno un tema semplice che prevede di arrivare a destinazione prima dell'avversario, mentre i giochi di guerra complessi hanno temi che riguardano i grandi conflitti e la strategia dei giocatori.
    • Le meccaniche sono i mezzi che i giocatori hanno per interagire con il gioco. In Monopoli le meccaniche prevedono di tirare il dado, acquistare e vendere proprietà e guadagnare denaro. In Axis & Allies invece, le meccaniche permettono di muovere delle pedine su un grande tabellone, e di usare i dadi per risolvere i conflitti tra i giocatori.
    • Non ci sono modi giusti o sbagliati per iniziare a progettare il tuo gioco. Alcune persone inventano le meccaniche e poi creano un tema che vi si adatti, mentre altri trovano un tema e poi costruiscono delle meccaniche su misura.
  2. Decidi l'età dei tuoi giocatori. Sapere l'età approssimativa dei giocatori ti consentirà di scegliere il livello di dettaglio adatto e di creare regole appropriate all'età obiettivo. Se ad esempio, sta progettando un gioco per bambini, dovrai creare un gioco semplice, facile da capire, divertente e che promuova l'apprendimento e la socializzazione. Un gioco per adulti invece dovrebbe essere più competitivo ed eccitante.
  3. Poniti degli obiettivi. Una volta scritte le idee di base del tuo gioco, poniti degli obiettivi di progetto che ti aiutino a dare forma al tuo gioco. Chiediti che tipo di esperienza vuoi dare ai giocatori e che gioco vuoi realizzare. Considera gli aspetti seguenti quando decidi i tuoi obiettivi:
    • Decidi per quanti giocatori progettare il gioco. Pensa se sarà divertente con due giocatori, o se ne serviranno tre o più.
    • Pensa alla durata media delle partite. Prendi in considerazione la prima partita e il tempo necessario per imparare le regole.
    • Chiediti quanto dovrà complesso il gioco. Alcune persone amano i giochi incredibilmente complessi, con manuali spessi pieni di regole, mentre altri preferiscono quelli veloci con poche regole di base.
    • Considera che ruolo giocherà la fortuna nello stabilire il vincitore.
  4. Decidi le condizioni di vittoria. La fine di una partita è uno degli aspetti più importanti per i giochi da tavolo, perché i giocatori hanno bisogno di un obiettivo per essere motivati a vincere. Considera i vari modi in cui un giocatore potrebbe vincere, e tienili a mente quando lavori sul gioco.
  5. Scrivi le regole di base. Queste senza dubbio cambieranno durante il corso della progettazione, ma una serie di regole di base ti permetterà di iniziare da subito a provare e sperimentare. Ricorda le condizioni di vittoria, e assicurati di creare meccaniche chiare.

Provare il Gioco

  1. Crea un gioco di prova. Prima di iniziare a lavorare sul vero gioco, crea una bozza di gioco per poter provare le meccaniche. Non dovrai curarne troppo l'aspetto; dovrai solo essere in grado di provare le basi.
    • Ritaglia pedine e segnalini da biglietti e cartoncini.
    • Usa monete o chip da poker come segnapunti.
  2. Prepara una prima bozza del tabellone di gioco. Questo ti consentirà di determinare se hai bisogno di includere o eliminare dettagli dal prodotto finale. Secondo il tema e le meccaniche di gioco, il tuo tabellone potrebbe includere gli elementi seguenti:
    • Un percorso. Assicurati di aggiungere caselle di partenza e arrivo e di indicare chiaramente la direzione che dovranno seguire i giocatori. Decidi se dividere il percorso o realizzarlo con dei giri ripetuti per aggiungere varianti o prolungare il tempo di gioco.
    • Un campo di gioco. Questo è l'opposto di un percorso. I giochi con un campo di gioco non hanno percorsi prefissati, ma offrono invece aree dove i giocatori possono interagire seguendo le meccaniche di gioco. Risiko è un esempio di gioco con un campo di gioco.
    • Posizioni su cui transitare. Possono essere caselle (quadrate, circolari, triangolari) o oggetti disegnati (pietre, isole, nuvole). Assicurati che alcune caselle reindirizzino i giocatori, invitino a prendere carte, o facciano acquisire o perdere oggetti. Quando progetti le caselle che reindirizzano i giocatori in altre posizioni, fai attenzione a non creare degli effetti a catena (es. Arretra di due caselle che ti manda su Vai avanti cinque caselle").
    • Carte di gioco. Un mazzo di carte mescolate a caso aggiunge varietà a un percorso che non può cambiare influenzando i giocatori in modi inaspettati. Una carta spesso racconta una breve storia su un evento che capita a un giocatore e che modifica il suo punteggio o posizione o beni accumulati di conseguenza. Realizzare tipi diversi di carte aumenterà molto i modi in cui la partita si svolgerà.
  3. Prova il tuo prototipo. Una volta creati tutti i pezzi di base della bozza, puoi iniziare a provare il gioco. Prima di farlo provare ad altre persone, provalo da solo ricoprendo tutti i ruoli possibili. Può essere difficile provare le strategie da solo, ma potrai completare molte partite in questo modo e raccogliere informazioni preziose.
    • Scrivi sempre gli aspetti positivi e quelli negativi e fai le modifiche che ritieni opportune al tabellone e agli altri componenti.
    • Prova a trovare errori di progettazione quando giochi da solo. Nota se è possibile vincere sempre sfruttando strategie specifiche o se è possibile infrangere le regole.
  4. Gioca con amici e familiari. Una volta giocate sufficienti partite da solo per correggere gli errori più evidenti, è il momento di un primo vero test. Chiama alcuni amici e familiari e spiega loro che vorresti provare un gioco su cui stai lavorando. Informali che si tratta di un progetto in fase di sviluppo e che apprezzerai i loro commenti.
    • Prendi molti appunti durante la partita. Scrivi qualcosa ogni volta che qualcuno sembra non divertirsi, o quando le regole confondono i giocatori. Fai attenzione alla fine della partita. Se un giocatore è rimasto in testa per tutta la partita, cerca di capire perché. I giochi da tavolo sono più divertenti se la competizione tra i giocatori è serrata.
    • Cerca di non metterti sulla difensiva quando inizi a ricevere critiche sul gioco. Le critiche sono fondamentali per garantire che il gioco sia il più divertente possibile per il numero maggiore di persone, perciò sii educato e scrivi tutto.
    • Se possibile, prova a guardare un gruppo di persone che giocano senza partecipare in prima persona. Questo ti sarà utile per capire come si avvicina alle regole un gruppo di persone che non conosce il gioco.
  5. Prova il gioco con più persone possibili. Cerca di farlo provare a tutte le persone che conosci. Tutti giocano in modo diverso, e fare molte prove può aiutarti a creare un gioco universalmente divertente. Più persone proveranno il tuo gioco, più opportunità avrai di trovare difetti o punti deboli e correggerli.
  6. Perfeziona il tuo gioco di prova. Dopo ogni prova, fai le modifiche che ritieni necessarie al tabellone, alle regole e alle componenti del gioco.

Creare il Prodotto Finale

  1. Procurati i materiali. Una volta terminata la fase di testing e quando sarai felice dello sviluppo, potrai iniziare a creare la versione finale del gioco. Fai una lista di tutte le parti che ti servono.
    • I giochi da tavolo sono tradizionalmente montati su un tabellone di cartone, che offre un supporto resistente per il gioco e gli dona un aspetto professionale.
    • Puoi usare un vecchio gioco da tavolo come base se non vuoi acquistarne una nuova.
    • Usa del cartone come base per il tabellone.
    • Ritaglia le carte di gioco con del cartoncino o acquista delle carte bianche da un negozio specializzato.
    • Crea dei fori nel cartoncino per creare segnalini e pedine.
  2. Illustra il tuo tabellone. Il tabellone è la componente principale del gioco da tavolo, perciò usa tutta la tua creatività in questa fase. Assicurati che il percorso o il campo di gioco siano indicati chiaramente e che le istruzioni siano facili da leggere.
    • Non c'è limite alle cose che puoi usare per decorare il tuo tabellone - usa dei modelli prestampati, della carta disegnata, della pittura, dei pennarelli - tutto ciò che ti permetterà di realizzare un bellissimo tabellone.
    • Disegna un tabellone vibrante, che catturi e mantenga vivo l'interesse dei giocatori.
  3. Crea i pezzi del gioco. Puoi disegnare immagini su carta, poi incollarle su un materiale più resistente come cartoncino. Se stai creando un gioco per familiari e amici, potrai usare le foto dei giocatori. Se vuoi spendere un po' di più, potrai portare i tuoi disegni a una tipografia professionale e farli stampare su carta di alta qualità e spessa.
    • Per fare in modo che i pezzi stiano in piedi, taglia una striscia di cartone che puoi piegare in un triangolo tridimensionale, poi incollali al retro del pezzo per dargli supporto.
    • Un altro modo per far stare in piedi i pezzi e incollare della schiuma alla parte bassa del pezzo di carta piegato.
  4. Crea i materiali aggiuntivi. Se il tuo gioco coinvolge l'uso di un dado o di una ruota, puoi usare quelli di altri giochi, o creare i tuoi con un pennarello e del cartone. Per farlo ti servirà una puntina, un pezzo circolare di cartone, una freccia di cartone e un pennarello. Inserisci la puntina attraverso la freccia e il pezzo di cartone. Poi decora.
  5. Prova la stampa 3D. Se vuoi veramente creare un gioco spettacolare, puoi far stampare i pezzi in 3D. Dovrai inviare i modelli 3D a una compagnia specializzata in questo tipo di stampe, ma il risultato saranno pezzi personalizzati di qualità paragonabile a quelli di un gioco industriale.

Consigli

  • Non dimenticare di decorare la confezione! Realizzane una invitante e che indichi il tema del gioco.
  • Se decidi di realizzare il manuale delle istruzioni, scrivilo in modo ordinato e facile da leggere.
  • Ascolta le opinioni degli altri prima di ultimare il gioco. Chiedi ad amici e parenti, e pensa "E' così che voglio il mio gioco?". Ricorda che saranno le persone a te vicine a giocare con te, perciò il gioco dovrà piacere anche a loro.
  • Non creare un gioco con un tema poco chiaro, o potresti confondere i giocatori.
  • Puoi usare delle illustration board.
  • Crea una versione mini del tabellone di gioco per giocare ovunque. Potrai anche usare oggetti comuni come pezzi.
  • Puoi prendere in considerazione l'idea di formulare regole di base e avanzate per accontentare chi preferisce un gioco più semplice o più dettagliato. Se implementate correttamente, le regole base possono servire da introduzione ai nuovi giocatori, guidandoli verso l'uso di quelle avanzate. Aggiungere regole opzionali può richiamare la creatività dei giocatori. Un gioco con regole ufficiali che incoraggia l'uso di regole personalizzate darà più libertà ai giocatori.
  • Se non hai a disposizione una stampante 3D, crea da solo i pezzi stampando personaggi in stile cartone e incollandoli a delle gomme.

Avvertenze

  • Assicurati che le regole siano equilibrate. L'obiettivo di un gioco deve essere quello di divertire e non provocare litigi tra i giocatori. Anche le piccole incomprensioni possono portare a grossi litigi.
  • Non creare regole troppo complicate. Sarà più difficile realizzarle e farai perdere velocemente interesse ai giocatori.
  • Se hai intenzione di pubblicare e vendere il tuo gioco, assicurati di non infrangere dei diritti d'autore. Modifica gli aspetti del gioco che possono portare ad azioni legali.

Cose che ti Serviranno

  • Una base per il tuo tabellone
  • Pezzi di gioco
  • Dadi, ruota o carte
  • Materiali per disegnare e colorare
  • Pezzi scenici
  • Forbici
  • Colla o nastro
  • Righello
  • Manuale di istruzioni
  • Vernice (facoltativa)
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.