Come Addestrare il Cane per una Mostra

Credi che il tuo cane abbia le potenzialità per affrontare una mostra? Se riesci a immaginarlo vincere, allora puoi sempre assumere un accompagnatore che lo porti a nome tuo, ma la soddisfazione e l'esperienza di accompagnarlo tu stesso a una mostra rende il tutto degno di essere affrontato. Però, prima che il tuo cane arrivi al successo dovrà essere addestrato per poter rubare la scena.

Passaggi

  1. Iscrivi il tuo cane a una scuola di addestramento all'esposizione. In questo modo potrai insegnargli il corretto comportamento. Anche se non è strettamente necessario, è altamente raccomandato.
  2. Insegna al tuo cane come stare in posizione "ferma", ossia rimanere eretto senza muoversi. Alcune razze lo fanno da libere, con il padrone davanti a loro mentre il cane li guarda rimanendo all'erta. Altre invece sono tenute alla “mano”, ossia le gambe vengono piazzate in posizione mentre chi lo tiene è in piedi o in ginocchio accanto all'animale. Pensa quale delle due posizioni ti servirà e basati su quella per l'addestramento.
    • A volte, conviene sistemare i cani che si agitano su blocchi o mattoni elevati rispetto al suolo, in modo che l'animale impari a confidare nella posizione che tu gli impartisci e rimanerci in sicurezza, perché se sceglie di muoversi perderebbe l'equilibrio.
    • Mai sgridarlo, ma sii fermo. Deve essere un'esperienza positiva che non lo impaurisca.
    • Le zampe anteriori dovrebbero essere dritte (o quel tanto permesso dalla razza) e le spalle al di sotto delle scapole. Le zampe posteriori dovrebbero essere in verticale a partire dal garretto (per la maggior parte delle razze, tranne per il Pastore Tedesco che ha una posizione ferma diversa).
    • Le zampe dovrebbero guardare in avanti a meno che sia una posizione controindicata per la razza.
  3. Lavora sull'espressione del cane. Deve essere all'erta e felice mentre è in ferma. La maggior parte delle razze devono mantenere l'attenzione sul padrone, sull'accompagnatore e sul giudice, avere le orecchie alzate e il muso sollevato. Per controllare l'animale hai due modi: il collare e l'esca.
    • L'esca altro non è altro che la ricompensa. La maggior parte dei cuccioli inizia con l'uso dell'esca, tenuta dritta a livello di testa e collo, in posizione corretta. Appena il cane si abitua, cerca di allontanarla velocemente ma fai in modo che il cane mantenga la sua attenzione.
    • Appena si abitua a rimanere concentrato sull'esca, puoi usare il collare per mantenere la testa ferma, tenendolo dietro le orecchie in modo saldo ma non troppo in alto, per evitare che stiri troppo la zona.
  4. Esercitati sull'andatura. L'andatura serve a far sì che il giudice veda il movimento e la struttura dell'animale. A parte qualche eccezione, l'andatura corretta solitamente è il trotto.
    • La zampa anteriore destra e quella posteriore sinistra si muovono insieme durante il trotto. Se il cane muove assieme le stesse zampe, allora sta andando al passo. Il passo è scorretto (tranne per il Pastore Inglese) e va evitato. Il trotto è corretto perché mette in mostra la vera struttura del cane al meglio. Quindi, a seconda della taglia del cane, dovrai aggiustare l'andatura in modo che trotti alla corretta velocità. Il modo migliore per farlo è la pratica. Dovrai avere il controllo e il cane a sinistra.
    • Innanzitutto, devi ottenere l'attenzione del cane. Fai qualche passo in avanti prima di dargli il passo. Fallo trottare in linea retta - circa 90-120 cm - poi voltati e fallo tornare indietro. Quando torni al posto di partenza, attira la sua attenzione e mantienilo in posizione di ferma, aiutandoti con la ricompensa nell'altra mano. Questo si chiama “Down and Back”, uno dei fondamentali sui quali verrà valutato il tuo cane nel così detto 'ring'. Spesso quando lo esponi ti verrà chiesto di portarlo avanti e indietro, poi di fare un giro del ring.
  5. Trova un posto dove allenarti nella tua zona. Fai partecipare il cane a lezioni di gruppo per abituarlo a stare nel ring assieme ad altri. Se non ce ne sono, cerca delle esposizioni locali dove ci siano le stesse razze del tuo. La maggior parte sono show informali e divertenti giudicati solitamente da membri dei club o aspiranti giudici e servono per fare pratica.
  6. Esercitati e chiedi ad altri di fare da giudice ed esaminare il cane. Dovranno guardare soprattutto denti e orecchie, dato che sono zone in cui i cani non amano essere toccati; chiedi anche che sollevino le zampe e le guardino, poi la coda (se il tuo cane ce l'ha) e che palpino i testicoli se è un maschio. Sono tutte cose alle quali il cane dovrà abituarsi se deve diventare un campione di esposizione.

Consigli

  • Se possibile, esercita la ferma e l'uso dell'esca davanti a uno specchio in modo da vedere il tuo cane dalla prospettiva del giudice.
  • Controlla le regole dei club e il testo delle iscrizioni oltre ai regolamenti, per imparare ciò che serve.
  • Guarda ogni esposizione che trovi, anche quelle televisive. Osserva come viene mostrata, nello specifico, la razza del tuo cane e cerca quelle sfumature che la rendono unica. Guarda i professionisti mentre espongono gli animali e impara come portano il loro cane.
  • Per l'addestramento, non credere di poter usare un banalissimo collare o un guinzaglio di pelle o nylon. Dovrai usare quelli appositi o il tuo cane non sarà considerato nel ring. Inoltre dovrai esercitarti con lo strumento giusto per aiutare il cane ad abituarsi. Ci sono due tipi di guinzagli adatti:
    • Martingala, facile da reperire e amata dai cani. Comoda e utile perché aiuta a mantenere la testa dritta mentre il cane si mostra al giudice. Può essere in nylon o una catena di metallo, ma non un collare comune. Solitamente si usa su cuccioli o cani di piccola taglia come i bassotti, anche se in alcune razze più grosse è comunque un'opzione. Sui cuccioli, usa solo la martingala di nylon fino agli 8 mesi.
    • L'altra comunemente usata è la catena con il guinzaglio da esibizione. Non è elegante come la martingala ma molti la usano su razze grandi come il boxer e il rottweiler. Aiuta a far sì che il cane tenga la testa alta e non corra via. La catena è di tre colori. Oro, argento e rame. Il guinzaglio è molto corto e venduto a parte. Lo si trova negli stessi colori della martingala.
  • È più facile usare la martingala con i cuccioli ma, se vuoi, dagli 8 mesi puoi passare alla catena.
  • Alcuni cani hanno bisogno di una spintarella. Ecco perché vanno addestrati con l'esca o un pezzetto di cibo per incoraggiarli, oltre a ripetere che hanno fatto un bel lavoro!

Avvertenze

  • Le femmine in calore possono andare in esposizione nel ring adatto ma non per le categorie minori.
  • Assicurati che il tuo cane non sia castrato o sterilizzato perché in tal caso non può competere. NOTA: in alcuni paesi come l'Australia, c'è una categoria riservata a questi animali. Anche in Inghilterra si tengono eventi per cani castrati o sterilizzati.
  • Anche se pensi che il tuo cane abbia ciò che serve per essere un campione, meglio non contarci troppo.
  • Ricordati di portare tutti i documenti di registrazione del cane (per il club), le vaccinazioni e il pedigree.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.