Come Usare Xposed Framework

Xposed Framework è un'applicazione utilizzabile solo su dispositivi cui è stato effettuato il root (cerca cosa significhi “root” prima di procedere o non sarai in grado di installare Xposed Framework), e aiuta a modificare elementi del tuo dispositivo senza dover installare una ROM personalizzata. Xposed Framework aiuta a personalizzare il dispositivo con una ROM originale o personalizzata per renderlo davvero tuo. Permette di abilitare elementi come le multifinestre e altre modifiche estetiche tramite una semplice procedura che prevede l'installazione della struttura (il framework), lo scarico dei moduli necessari per le modifiche che desideri e la loro installazione e configurazione a seconda delle tue preferenze. Se al tuo dispositivo è stato effettuato il root, allora comincia.

Installare Xposed Framework

  1. Scarica l'installer. Prima di tutto devi avere l'installer del Framework, che trovi sul sito web di Xposed Module Repository.
  2. Installa il file .apk. Prima di poter installare il Framework, devi assicurarti che sia spuntata l'opzione “Fonti sconosciute” su Impostazioni>Sicurezza>Amministratori dispositivo. Questo permette l'installazione di applicazioni di terze parti che non si trovano sul Play Store di Google, e poi puoi installarlo direttamente se lo scarichi sul tuo dispositivo.
    • Se l'hai scaricato sul tuo PC o Mac, dovrai trasferirlo sul telefono, e poi installarlo. Apparirà come una normale procedura di installazione di un'applicazione Android.
  3. Installa o aggiorna il Framework stesso. Trova l'icona della app, e premila. Una volta caricata, vai al Framework. Qui puoi installare o aggiornare il framework in caso sia datato. Una volta fatto, riavvia il dispositivo. C'è un tasto posizionato in basso di “Soft Reboot” che riavvierà più rapidamente il dispositivo.
  4. Inizia a scaricare i moduli che preferisci. Puoi farlo una volta che il Framework è installato.

Scaricare e Installare i Moduli

  1. Apri la app Xposed Installer. È quella che hai installato, non il .apk. Vai su “Download”, dove troverai una lista di tutti i moduli che hai installato, quelli che hai installato e che necessitano di essere aggiornati, quelli che non hai installato e la versione del Framework.
  2. Cerca i moduli compatibili con il tuo dispositivo. Possono non essere visibili a prima vista, ma ti abituerai a riconoscerli quando scorri i vari moduli. Per i moduli creati specificatamente per un certo dispositivo, quest'ultimo in genere sarà presente nel nome del modulo, quindi attento a installare moduli che non siano nati per il tuo dispositivo.
  3. Scarica un modulo e installalo. Quando trovi un modulo che desideri (Gravity Box per esempo è ottimo, giacchè è un pacchetto di moduli diversi contenuti in uno solo), premilo, e verrai portato a una schermata dove ti vengono mostrate le funzioni, la descrizione e i commenti dello sviluppatore. Leggi con cura in modo da comprendere meglio quello che farà il modulo e anche un po' come lo farà, in modo da aiutarti a configurarlo al meglio più avanti. Premi sul tasto “Download”, e l'installer inizierà a scaricare il modulo. Al termine del download, installalo come una normale applicazione.

Riavviare il Tuo Dispositivo

  1. Vai al menu dei Moduli. Dopo aver consultato tutti i moduli che puoi usare e averli scaricati, vai al menu dei Moduli e spunta le caselle dei moduli che hai scaricato e installato. (I moduli non appaiono nell'elenco delle applicazioni se non li hai prima abilitati con questo menu e riavviato).
  2. Riavvia. Una volta spuntate le caselle, riavvia il dispositivo usando il tasto di “Soft Reboot” nel menu del Framework. Dopo di che, sei pronto a personalizzare il tuo dispositivo!

Configurare i Moduli

  1. Sperimenta e gioca. Una volta riavviato, noterai come ci siano nuove applicazioni nella lista, corrispondenti a ogni modulo che hai scaricato e abilitato. Aprile e prova le varie impostazioni. Molte non richiedono un riavvio per diventare attive, quindi ci sono molte opzioni con cui giocare.
  2. Tieni gli occhi aperti per moduli nuovi o aggiornati. Ci sono molti moduli utili aggiunti e aggiornati spesso, quindi assicurati di controllare quali moduli installati richiedano un aggiornamento nel menu di Download. I moduli a pacchetto (come Gravity Box) sono anch'essi comuni, quindi assicurati di non scaricare troppi moduli con le stesse funzioni.

Consigli

  • La procedura è facile e diretta, ma fai attenzione dato che non tutti i moduli sono universalmente compatibili, potendo danneggiare un dispositivo su cui non andrebbero utilizzati.
  • Se segui con attenzione questi passaggi, ti ritroverai con un dispositivo con tutti gli abbellimenti (e a volte anche una performance migliore) che sono davvero tuoi!
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.