Come Preparare il Latte di Cocco

Il latte di cocco è comunemente usato come ingrediente base nelle ricette indiane e tailandesi e aggiunge un gusto delizioso ai frullati e a molti dolci. Quello confezionato può essere costoso, ma tu stesso puoi prepararlo facilmente, sia dal cocco grattugiato sia da quello fresco. Leggi l’articolo per sapere come preparare il latte di cocco in entrambi i modi.

Preparare il latte di Cocco da quello Grattugiato

  1. Compra una busta di cocco grattugiato. Cerca quello non zuccherato nella corsia del supermercato accanto ai prodotti da forno. Se non trovi il cocco grattugiato, anche quello a fette va abbastanza bene.
  2. Dosa il cocco grattugiato. Ogni tazza di cocco si trasformerà in due tazze di latte. Dosalo in un frullatore o in un robot da cucina.
  3. Fai bollire dell’acqua. Ti serviranno due tazze d’acqua per ognuna di cocco. Dosa il numero di tazze necessarie in una pentola. Metti la pentola su un fornello acceso a fiamma viva. Lascia che l’acqua raggiunga la piena ebollizione.
  4. Versa l’acqua sul cocco. Versala direttamente nel frullatore. Se il frullatore è piccolo, potresti aver bisogno di ripetere quest’operazione. Usa un cucchiaio per mescolare bene l’impasto.
  5. Frulla il cocco con l’acqua. Metti il coperchio al frullatore e frulla il cocco e l’acqua fino a quando non avrai ottenuto una miscela il più possibile omogenea. Assicurati di tenere ben fermo il coperchio del frullatore con una mano, perché frullare sostanze calde può farlo volare via inaspettatamente.
  6. Filtra i pezzi di cocco. Metti una garza o un colino su una ciotola larga. Versa delicatamente la miscela attraverso la stoffa, filtrando i pezzi solidi. Il liquido che rimane nella ciotola è latte di cocco fresco . Se stai usando una garza, afferrala e spremi il latte restante prima di gettare il cocco solido.
  7. Conserva il latte di cocco. Versa il latte in un contenitore con il coperchio e conservalo in frigo. Il grasso del latte risalirà naturalmente verso il coperchio del barattolo. Agita il latte prima di usarlo, così il grasso si mescolerà di nuovo all’acqua.

Preparare il latte dal Cocco Fresco

  1. Apri la noce di cocco. Metti una noce di cocco fresca, non troppo matura, su una superficie piana e resistente della cucina. Tienila ferma da un lato con una mano e usa un coltello da macellaio per fare dei tagli circolari intorno ai suoi “occhi” (i tre fori che si trovano a una delle estremità). Il modo più facile per farlo è colpirla, per esempio con un machete, nello stesso punto, fino a fare un taglio abbastanza profondo. E continuare così fino ad ottenere un coperchio circolare che può essere rimosso dalla noce di cocco.
    • Usa un coltello affilato. Uno che non taglia bene potrebbe scivolarti e ferirti alla mano.
    • Un altro metodo per aprire una noce di cocco è avvolgerla in uno strofinaccio da cucina e appoggiarla su una superficie rigida. Usa un mattarello o un martello per colpirla al centro, così si spezzerà a metà. Se usi questo metodo, prima fai un foro sulla noce di cocco, fai sgocciolare fuori l’acqua e mettila da parte.
  2. Assicurati che il cocco sia fresco. Annusa il cocco e controlla la polpa. Se l’odore è buono e la polpa è umida e bianca, puoi usarlo. Getta via il cocco se emana cattivo odore o se la polpa è secca e ingiallita.
  3. Metti da parte l’acqua del cocco. Versala subito nel frullatore.
  4. Raccogli la polpa. Usa un cucchiaio per raccoglierla dall’interno del cocco. Prova a prendere ogni pezzo di cocco bianco dalle pareti della noce, e non dimenticare di raschiarlo via anche dal “coperchio” che hai asportato all’inizio. La polpa dovrebbe avere una consistenza simile a quella di un melone sodo e dovrebbe arricciarsi con facilità intorno al cucchiaio. Metti nel frullatore la polpa che hai raccolto.
  5. Frulla l’acqua del cocco e la polpa. Chiudi il frullatore con il coperchio e accendilo ad alta velocità finché l’acqua e la polpa non sono completamente mescolate e omogenee. A questo punto puoi filtrare le parti solide dal latte di cocco, oppure lasciarle come parte della bevanda. Se la polpa fresca è morbida, molti potrebbero gradirla in un bicchiere di latte di cocco, così come accade con il succo d’arancia.
  6. Conserva il latte di cocco. Versa il latte fresco in un barattolo. Chiudi il contenitore con il coperchio e tienilo in frigo finché non sei pronto ad utilizzarlo.

Consigli

  • Questo latte può essere conservato in frigo per uno o due giorni.
  • Il latte di cocco può essere congelato.

Cose che ti Serviranno

  • Pentola
  • Mestolo
  • Setaccio con garza o mussola
  • Ciotola
  • Frullatore
  • Superficie resistente
  • Coltello affilato
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.