Come Comportarsi Bene in Classe

Nessuno ama stare a scuola tutto il tempo, ma comportarsi bene in classe non deve per forza essere una tortura. Se hai problemi a mantenere l'attenzione, a star fermo a sedere e vieni continuamente richiamato dagli insegnanti, puoi imparare a rispettare le regole e incanalare le tue energie nel diventare uno studente migliore. Impegnarsi di più nelle lezioni e stare al passo con i compiti, può anche aiutarti a far diventare la scuola meno noiosa, rendendoti meno incline a comportarti male. Puoi imparare le regole ed evitare i guai per aiutare te stesso a migliorare. Continua a leggere per saperne di più.

Imparare le Regole

  1. Impara le specifiche regole di un corso e seguile. Ciascuno avrà una diversa serie di regole, in base al tuo anno e a che tipo di corso si tratta. Le classi delle scuole elementari avranno regole differenti da quelle di medie e superiori. Se sei autorizzato oppure no a masticare la gomma, usare i computer o chiedere in prestito la matita cambierà probabilmente in base ai corsi. La gran parte delle regole sarà identica, ma ascolta sempre il tuo insegnante per istruzioni specifiche.
    • All'inizio di molti corsi, ti verrà consegnata una lista di regole o un programma. Prova a tenerlo sempre con te ad ogni lezione di quel corso. Se hai problemi a ricordare cosa sia permesso o meno, avrai a disposizione un documento che dovrebbe spiegartelo.
    • Alle scuole elementari, avrai regole differenti da seguire quando sarai nell'aula di musica, in quella di arte o in altre classi. Solo perché l'insegnante non è presente, non vuol dire che è il momento di comportarsi male.
    • Alle medie e alle superiori, è importante imparare sia le regole per ogni corso che hai, sia quelle della scuola per i momenti in cui passi da una classe all'altra. È necessario che tu capisca come spostarti evitando di causare problemi.
  2. Ascolta il tuo insegnante e segui le istruzioni. Se vuoi comportarti meglio in classe, la prima persona a cui chiedere consiglio è il tuo insegnante. Fai sempre ciò che ti dice durante la lezione. È importante ascoltare attentamente le istruzioni che ti dà quando dice come svolgere un compito, di fare silenzio, di iniziare o smettere di lavorare, di mettersi in fila o di fare qualsiasi altra cosa. Se ascolti la prima volta, non dovrai chiedere in seguito.
    • Smetti di chiacchierare. Parlare con i tuoi amici o con i tuoi compagni di banco impedirà a entrambi di ascoltare le istruzioni. Risparmia le chiacchiere per l'ora del pranzo, per la pausa o per il dopo-scuola. Se hai domande su un compito assegnato, chiedi all'insegnante.
  3. Siediti nel posto che ti è stato assegnato. Molti corsi usano posti assegnati: starai seduto nello stesso posto per l'intera durata del corso, del semestre o dell'anno. Spesso vengono dati in ordine alfabetico, ma il tuo professore potrebbe usare altri metodi per assegnare i posti. Ogni classe è diversa, ma tuttavia, se hai un posto assegnato, è importante che tu sieda lì. Essere nel posto sbagliato è un modo sciocco di mettersi nei guai.
    • Se hai il permesso di scegliere dove sederti, è probabile che vorrai metterti accanto ai tuoi amici. È bene che tu lo faccia, ma assicurati di sederti lontano da quelli che probabilmente creeranno problemi. Siediti nei primi posti per eliminare la tentazione di parlare durante la lezione. C'è molto tempo per socializzare durante la ricreazione o il pranzo e dopo la scuola. Se puoi scegliere dove sederti, è bene anche evitare i bulli e altri combina-guai.
    • Sii al tuo posto in orario. Devi essere dentro la scuola quando apre e seduto al tuo posto all'inizio della lezione. Se hai difficoltà nell'essere puntuale, considera la possibilità di procurarti un orologio con la sveglia, che potrai impostare per aiutarti a fare tutto più in fretta.
  4. Se hai dubbio, fai silenzio. Anche se il professore non ti ha detto esplicitamente di fare silenzio, è sicuro che una volta seduto al tuo posto, in classe, è il momento di stare zitto. Non dovresti aspettare che l'insegnante si metta a urlare per capire che è tempo di calmarsi.
  5. Se vuoi parlare, alza la mano. Se hai una domanda da fare o c'è qualcosa che vorresti dire, non urlarla e non rivolgerla direttamente ai tuoi compagni. Alza la mano, aspetta di essere chiamato, quindi parla quando ti viene dato il permesso.
    • Fai in modo di avere qualcosa di specifico e sintetico da dire, in modo da non far perdere tempo alla classe tirandola per le lunghe. Il momento più appropriato per alzare la mano e per parlare è quando vuoi fare una domanda che potrebbero avere anche altri studenti. "Quali pagine dobbiamo leggere per domani?" e "come si trova il minimo comune multiplo?" sono entrambe domande appropriate.
    • Le domande inappropriate sono quelle valide solamente per te stesso, o quelle che riguardano argomenti non pertinenti. "Perché ho preso l'insufficienza?" o "Cosa ne pensa di LeBron James, professoressa?" sono probabilmente entrambe domande inappropriate per il corso. Se vuoi parlare con il tuo professore di queste cose, aspetta la fine della lezione.
  6. Lavora sempre quando è il momento di farlo. Se ti viene dato del tempo durante la lezione per svolgere i compiti a casa, fai in modo di usarlo nel modo corretto: lavora sul compito che ti è stato assegnato. Non è il momento di divertirti con i tuoi amici, fare scherzi, lavorare su altri compiti diversi, o sedere senza far niente al tuo banco: è il momento di svolgere il compito che ti è stato assegnato.
    • Non fare i compiti per altri corsi durante la lezione, a meno che non sia stato consentito. Se ti viene dato del tempo per lavorare su un progetto di gruppo, non estraniarti per fare i compiti di matematica. Stai sprecando il tuo tempo per lavorare, e quello degli altri.
  7. Parla al tuo insegnante. Se hai problemi col tuo comportamento in classe, fai sapere al tuo professore che vorresti comportarti meglio e giungere a una soluzione per migliorare con il suo aiuto. La persona migliore con cui parlare in questo caso è sempre il tuo professore, poiché è l'unico che stabilisce le regole. Se vuoi imparare come evitare di infrangerle, chiedi all'insegnante.
    • Se hai la reputazione del combina-guai, molti insegnanti resteranno colpiti se vuoi genuinamente comportarti meglio in classe. Fare lo sforzo di parlare al tuo insegnante è un buon passo avanti per cambiare il modo in cui questi ti vede.
  8. Parla ai tuoi genitori o al tuo tutore se sei davvero in difficoltà. Ad alcuni studenti, sembra impossibile essere bravi a scuola, e hanno buone ragioni. Se ti senti indietro rispetto agli altri studenti o avanti rispetto al resto della classe, è importante che i tuoi genitori sappiano che la scuola potrebbe non stare dando i suoi frutti. Se sei in difficoltà e semplicemente non ti piace la scuola, lascia che i tuoi genitori sappiano che vuoi essere bravo e imparare, ma che semplicemente non credi di poterlo fare nella scuola corrente.
    • Le scuole private, uno studio personalizzato e altre alternative potrebbero essere più adatte a te, se hai problemi di comportamento. Parla ai tuoi genitori della possibilità di cambiare scuola. Se non vogliono ascoltarti, parla al consulente degli studenti della tua attuale scuola per valutare le possibilità.

Stare al Passo con i Compiti

  1. Usa l'immaginazione e scegli di farti piacere gli argomenti. Se hai difficoltà nel mantenere l'attenzione e svolgere i compiti, cambiare il tuo atteggiamento può aiutare molto. Invece di roteare gli occhi e mugugnare ogni volta che devi studiare storia, esercitarti con la scrittura o risolvere problemi di matematica, prova a usare l'immaginazione per rendere i compiti più interessanti e divertenti. Può sembrare stupido, ma fingere che i compiti siano divertenti può renderli davvero tali.
    • Non metterti a "fare matematica": fingi di essere un'ingegnere aerospaziale che impara a progettare la traettoria dei razzi, o un astronauta che cerca di pianificare il ritorno a casa dal pianeta Zebulon 4. Fingi di essere Albert Einstein, che scopre i segreti dell'energia nucleare.
    • Non "esercitarti nella scrittura": fingi di tradurre messaggi segreti da una misteriosa agenzia governativa, o di imparare a parlare Klingon.
    • Non "leggere": immagina di essere uno scrittore famoso che si prepara a tenere una lezione di fronte a una folla di fan adoranti, o di essere un supercomputer che sta immettendo informazioni nella sua rete positronica.
  2. Prendi appunti. Un modo formidabile per mantenerti concentrato sugli argomenti del corso e sulla lezione, è prendere appunti. Anche se si tratta di un ripasso, o se in realtà non ti servono le informazioni per il test, se fai fatica a mantenere l'attenzione, concentrati sullo scrivere le cose importanti che il professore dice. Non ti preoccupare di riscriverle parola per parola, prova semplicemente a fare un elenco o uno schema delle informazioni principali che vengono date in classe. Questo ti aiuterà a rimanere concentrato e avrai qualcosa a cui fare riferimento in seguito.
    • Prendere appunti può anche aiutarti nella scrittura, cosa che può fare migliorare molto i tuoi voti e il tuo rapporto con l'insegnante. A nessuno piace leggere scarabocchi.
    • Non preoccuparti di ascoltare tutta la lezione in una volta sola, concentrati semplicemente sul recepire la prossima informazione importante che l'insegnante darà. Fai un passo alla volta.
  3. Sii preparato per il corso. Non potrai stare concentrato senza avere pronti tutti gli strumenti necessari e senza essere al tuo posto in orario. Per la tua reputazione in classe, non c'è niente di peggio del dimenticare il libro di matematica o dover chiedere una matita o un foglio che ti sei dimenticato di portare. Per ogni corso, solitamente, è importante avere:
    • Il libro di testo o i libri specifici per il corso
    • Una matita, una penna o altri strumenti per scrivere
    • Sufficienti fogli sfusi o un blocco per prendere appunti o completare un compito
    • Una cartellina o un raccoglitore per i materiali del corso
    • I compiti, completamente finiti
  4. Partecipa alle discussioni di classe. Se non sei abituato a contribuire durante queste occasioni, cerca di cambiare le tue abitudini. Alza la mano se conosci la risposta e parla durante le discussioni che si svolgono in classe. Non parlare tanto per aprire bocca, ma cerca di trovare un modo per rapportarti con l'argomento e con i tuo compagni di classe, piuttosto che star seduto ad annoiarti o a fare confusione.
  5. Fai in modo di migliorare i tuoi voti. Così come cambiare il tuo atteggiamento per goderti le lezioni, scegliere attivamente di migliorare i tuoi voti può essere un primo passo importante per arrivare davvero a questo risultato. Se questo succede, sarai più coinvolto nel corso perché riceverai un riscontro positivo e vedrai i risultati del tuo duro lavoro.
    • Se sei in difficoltà, informati sul contattare un tutor o ricevere un aiuto nei compiti a casa disponibile direttamente nella tua scuola. Molte scuole offrono programmi di tutoraggio gratuiti nel dopo-scuola, disponibili per studenti che vogliono migliorare i propri voti e ricevere un piccolo aiuto: tutti ne hanno bisogno, talvolta.

Evitare i Guai

  1. Fatti dei buoni amici. A scuola, i tuoi amici avranno una grande influenza sul tuo comportamento. Se i tuoi amici fanno confusione in classe, si comportano male e fanno scherzi, sarà molto più difficile per te comportarti al meglio. Prova a diventare amico di ragazzi che vogliono andare bene a scuola, che si comportano bene, con i quali è divertente uscire.
    • I pagliacci della classe emergeranno sempre, ma questo non vuol dire che siano i migliori amici che puoi farti. Cerca ragazzi tranquilli e prova a entrare in contatto con loro durante la ricreazione, o siediti accanto a qualcuno con cui di solito non parli durante il pranzo, per scoprire se andate d'accordo.
    • Non aver paura di dire ai tuoi amici che non puoi sederti accanto a loro perché non vuoi cacciarti nei guai. Se i tuoi sono veri amici, capiranno il tuo desiderio di evitare di metterti nei pasticci e ti sosterranno.
    • Siediti composto. Ma se vuoi comportarti bene in classe, è molto importante che tu impari a stare tranquillo e a fare attenzione a rispettare le consegne. Il modo migliore di farlo è concentrarti sullo stare seduto composto. Non agitarti di continuo, trafficare con gli oggetti sul tuo banco o dar fastidio ai tuoi compagni. Stai semplicemente seduto composto e ascolta la lezione.
  2. Divertiti molto fuori da scuola. Per alcuni studenti, andare a scuola è l'unico momento per vedere gli amici, cosa che rende molto più allettante scherzare e fare confusione quando si dovrebbe studiare. Per evitare la tentazione, prova a organizzarti per uscire molto con i tuoi amici durante i weekend, dopo la scuola e in momenti più appropriati. Se sei molto occupato a divertirti, potresti persino cominciare a guardare alla scuola come a un'occasione per stare finalmente seduto in silenzio.
    • Chiedi ai tuoi genitori di entrare a far parte di una squadra sportiva o di un altro gruppo, se vuoi avere qualcosa da fare dopo la scuola. I club degli scacchi, quelli di musica e molte altre organizzazioni sono a disposizione degli studenti che vogliono essere coinvolti e tenersi occupati divertendosi fuori da scuola.
  3. Tieni il cellulare in un posto in cui non puoi prenderlo. Controllare il cellulare è uno dei grandi divieti in quasi tutti i corsi, ma può essere una tale tentazione controllarlo! Se non sopporti il pensiero di lasciar stare gli aggiornamenti di Facebook, fatti un favore: rendilo impossibile. Lascia il tuo cellulare nell'armadietto prima di entrare in classe, in modo da non poterlo controllare quando vuoi, o considera la possibilità di lasciarlo a casa. Se devi assolutamente tenerlo con te, spegnilo del tutto.
  4. Riposati a sufficienza prima della scuola. Essere stanchi può rendere molti studenti nervosi e più inclini a comportarsi male, come ad esempio a fare confusione, chiacchierare con gli amici e persino addormentarsi in classe. Essere stanco rende ancora più difficile imparare come si deve. Con una notte intera di riposo, infatti, sarai pronto ad affrontare la giornata e stare attento in classe.
    • Uno studio sul sonno alla Harvard Medical School ha portato a concludere che una dose maggiore di sonno implica una maggiore conservazione della memoria. Dopo aver memorizzato una serie di termini causali, i soggetti che avevano dormito di più la notte precedente totalizzavano un punteggio più alto durante il test. Se vuoi migliorare il tuo comportamento e i tuoi voti, riposati di più.
    • Non tenere il cellulare accanto al letto. Molti ragazzi - fino al 10%, secondo il National Sleep Study – vengono svegliati regolarmente e distratti nel cuore della notte da messaggi e notifiche di Facebook sul cellulare, che rendono difficile calmarsi e addormentarsi. Se hai problemi di stanchezza durante il giorno, tieni il cellulare fuori portata.
  5. Consuma un buon pranzo. Troppo spesso, è facile che gli studenti bevano bibite gassate o mangino caramelle a pranzo, perché togliere tempo al pasto ne fa guadagnare alle uscite con gli amici. Tutto ciò può interferire con i livelli di zucchero nel tuo sangue, rendendo inoltre più difficile stare attenti durante il pomeriggio. Se vuoi avere energie e mantenere alto il tuo livello di attenzione, è importante che tu faccia un pasto salutare a metà giornata.
    • La diminuzione del livello di glucosio nel sangue è direttamente legata alla produzione di adrenalina: ciò significa che quando lo zucchero nel tuo sangue cala, il tuo corpo ne produce per via ormonale mettendo in circolo più adrenalina e rendendoti più irritabile e inquieto.
    • Fai del tuo meglio per evitare caramelle e bibite gassate durante il pranzo. Riempirti di zuccheri ti farà crollare dopo poche ore, rendendo molto difficile comportarsi bene nel pomeriggio.
    • Se non ti piacciono i pasti nella tua scuola, prenditi del tempo di mattina per confezionarti un buon pranzo che ti piacerà mangiare. Prova a mangiare frutta fresca e verdure, come una mela, carote o altre merende salutari che ti piacciono.

Consigli

  • Non chiamare i tuoi insegnanti ad alta voce. Alza prima la mano.
  • Non interrompere mentre qualcun altro parla al professore.
  • Fai sempre attenzione a ciò che dice l'insegnante. Non distrarti facendo cose come disegnare sul blocco degli appunti.
  • Non portare in classe distrazioni, come biglie o carte da collezione.
  • Sederti in prima fila può essere una tecnica utile: rende più facile stare attenti.

Avvertenze

  • Non sederti accanto ai tuoi amici, specialmente se vi mettete spesso nei guai. Anche se non sei un combina-guai, il solo fatto di non sederti vicino ai tuoi amici riduce il bisogno di parlare e far confusione.
  • Se qualcuno prova ad attirare la tua attenzione, digli che non ti interessa o, ancora meglio, ignoralo.

Cose che ti Serviranno

  • Tutti gli strumenti necessari per il corso.
  • Motivazione
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.