Come Impanare le Braciole di Maiale

Impanare le braciole di maiale richiede il giusto equilibrio di ingredienti umidi e asciutti. Usando la tecnica “mano umida- mano asciutta” riuscirai ad avere un'impanatura perfetta ogni volta.

Passaggi

  1. Metti farina a sufficienza per le tue braciole in una teglia o un piatto. La misura è circa una tazza per 4-5 braciole.
  2. Riempi un secondo piatto con pangrattato. In questo caso la misura è due tazze per 4-5 braciole.
    • Usa più pangrattato di quanto pensi possa servirtene. Ce ne vuole di più rispetto alla farina per riuscire a impanare correttamente la carne.
  3. Insaporisci farina e/o pangrattato.
    • Usa circa due cucchiai di erbe essiccate e spezie per ogni tazza di farina e tre cucchiai per il pangrattato. Puoi iniziare con l'insaporire solo uno dei due, finché non avrai capito bene l'equilibrio ideale per il tuo palato.
    • L'insaporitura tipica per impanare le braciole è costituita da sale, pepe nero, salvia, timo, paprica, mix Italiano e aglio in polvere.
    • Puoi sperimentare usando erbe sia fresche che essiccate, ma se friggi la carne invece di cuocerla normalmente, attenta perché le erbe potrebbero bruciare e rilasciare un sapore amaro.
  4. Usa una forchetta e batti un uovo ogni due braciole in una ciotola o un piatto fondo.
  5. Usa una mano che rimarrà asciutta per mettere ogni braciola nella farina.
    • Per evitare un sapore pastoso e un aspetto irregolare, scuoti l'eccesso di farina prima di passare alla mossa seguente.
  6. Prendi la braciola con la stessa mano e passala nell'altra.
  7. Quella che sarà la mano umida ti servirà per passare la carne nell'uovo.
  8. Sposta poi la braciola dal piatto con l'uovo a quello con il pangrattato usando la mano umida.
  9. Impana la carne con il pangrattato usando la mano umida, picchiettandola bene per far aderire il rivestimento.
  10. Usa la mano asciutta per sollevare la braciola e sistemarla su un piatto vuoto.
  11. Finito.

Consigli

  • Scegli le mani a tua discrezione, a seconda che tu sia mancina o destrorsa. Se sei destrorsa, la sinistra diventa la mano umida e la destra quella asciutta.
  • Per fare il tuo pangrattato, fai asciugare delle fette di pane a temperatura ambiente (ci potrebbe volere qualche giorno) poi tritale in un mixer.
  • Cerca di ottenere un'impanatura leggera ma completa per ciascun ingrediente. Troppo uovo ad esempio renderà il pangrattato molliccio. Troppo pangrattato assorbirà un mucchio di olio durante la frittura.

Avvertenze

  • Per evitare la diffusione di batteri, lava le mani e tutte le superfici che vengono a contatto di uova e carne cruda.
  • Solo un rivestimento completo rimarrà aderente alla carne, bloccandone il sapore all'interno e formando una crosticina croccante. Copri del tutto la carne con ciascun ingrediente.

Cose che ti Serviranno

  • 3 piatti piani o teglie
  • Forchetta o frusta
  • Piatto grande
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.