Come Fare una Maschera per i Capelli

Vuoi dare un taglio ai tuoi problemi di capelli? Sia che la tua chioma sia troppo secca, grassa, spenta o danneggiata sono tanti gli ingredienti riparatori che puoi trovare nella cucina di casa tua. Una maschera fai-da-te è economica e personalizzabile e, al contrario di quelle acquistabili nei negozi appositi, non contiene nocivi agenti chimici. Sapevi, ad esempio, che la maggior parte delle maschere per i capelli secchi e disidratati contengono alcool e che l'alcool ha un effetto disidratante sui capelli? Vediamo come preparare la tua maschera per i capelli.

Passaggi

  1. Decidi qual è il problema che vuoi risolvere. Una volta presa la decisione potrai scegliere gli ingredienti adatti a te. Guarda la lista seguente per avere le idee più chiare e per sapere a quale categoria appartengono i tuoi capelli.
    • Secchi: appaiono spenti, con le doppie punte, e si spezzano o rovinano facilmente. Questa condizione può essere causata da una scarsa produzione naturale di olio o da danni esterni.
    • Grassi: diventano untuosi, se non vengono lavati ogni giorno, e perdono la loro luce e leggerezza con il passare delle ore.
    • Misti: una combinazione dei due aspetti che prevede radici grasse e lunghezze secche e danneggiate. Quest fenomeno è spesso riconducibile all'uso eccessivo di prodotti per lo styling (compresi asciugacapelli e piastre).
    • Normali: non hanno molti problemi e normalmente appaiono lucenti, non presentano doppie punte e sono facili da pettinare. In questo caso i capelli possono non avere la necessità di essere trattati con una maschera.
  2. Fai una selezione degli ingredienti necessari, aiutati con i suggerimenti seguenti e poi crea la tua maschera. Una volta pronto, lavati i capelli come d'abitudine, ma non utilizzare il balsamo. Strizzali per eliminare l'acqua in eccesso e pettinali. Prendi la maschera, che avrai versato in una ciotola prima di entrare nella doccia, e applicala sui capelli in modo uniforme. Lasciala agire per 10-20 minuti e poi risciacqua i capelli con acqua tiepida. Fai l'ultimo risciacquo con acqua fresca (non fredda) per chiudere i follicoli dei capelli. Segui queste indicazioni a meno che, uno dei seguenti ingredienti, non preveda delle istruzioni differenti.
  3. Capelli secchi e danneggiati. Questi ingredienti apporteranno oli ed idratazione ai tuoi capelli per aiutarli a prevenire ulteriori danni e per restituire loro la naturale brillantezza. Combina e i miscela i prodotti necessari, scegli gli ingredienti che hai disponibili e considera le tue specifiche necessità.
    • Avocado: l'avocado è uno tra i migliori idratanti naturali, contiene moltissime vitamine (ad es. E e B) e sostanze nutrienti, i suoi oli naturali conferiranno ai tuoi capelli l'idratazione necessaria. Prendi una metà di un avocado, schiacciala ed usala da sola o combinata agli altri ingredienti.
    • Banana: ricca di vitamine e di oli è particolarmente indicata per chi vuole restituire elasticità ai propri capelli. Aiuta, inoltre, a prevenire le doppie punte e la forfora, e protegge i capelli da eventuali rotture. Prendi una metà di una banana, schiacciala ed usala da sola o combinata agli altri ingredienti.
    • Miele puro: il miele è idratante e, grazie alle sue proprietà aderenti, è ideale per essere usato sui capelli secchi. E' importante sapere che il miele ha anche delle proprietà schiarenti sui capelli. Usane la quantità necessaria (non troppo per evitare di ritrovarti con i capelli appiccicosi) e miscelalo, se vuoi, all'avocado o alla banana. Applicalo si capelli umidi.
    • Maionese: sebbene possa sembrare disgustoso la maionese è fatta di uova, aceto ed olio e, ognuno di questi ingredienti, è stato usato per anni per dare volume, brillantezza ed idratazione ai capelli. Se i tuoi capelli sono secchi e danneggiati miscelala con l'avocado per un risultato ancora più efficace.
    • Olio d'oliva: meglio se di qualità extravergine, l'olio è stato usato per secoli come idratante e rinforzante naturale della pelle e dei capelli ed è perfetto se usato su una chioma danneggiata. Può essere usato da solo oppure miscelato con altri ingredienti, come ad esempio la banana o l'avocado; applicalo sui capelli umidi e caldi, massaggialo dalle radici alle punte, ma non esagerare con le quantità o sarà difficile da risciacquare. Avvolgi i capelli in un asciugamano caldo, o in una cuffia di plastica, e lascia agire per 20 minuti prima di risciacquare.
    • Uova: usate comunemente per il loro elevato potere proteico e nutriente, le uova, sono ottime per rinforzare i capelli e i loro follicoli e sono, quindi, ideali per essere applicate sui capelli danneggiati. Possono essere usate da sole o combinate agli altri ingredienti, in modo particolare all'olio (per una maschera dall'effetto super idratante).
    • Gelatina: Se sei disposta a passarla tra i capelli, una gelatina neutra può fornire una proteina in grado di sviluppare uno strato di protezione. Combinala con acqua, aceto e successivamente un trattamento idratante per ottenere risultati migliori.
    • Glicerina: Potente idratante come il miele, ma senza le sue proprietà schiarenti. Mischiala sempre all'acqua prima dell'uso.
  4. Capelli grassi: questo tipo di capelli trarranno particolare beneficio da una maschera fai-da-te perché non amano gli ingredienti pesanti, come ad esempio il silicone, contenuti nei prodotti di profumeria. Al contrario, ognuno di questi ingredienti naturali darà nuovo vigore ai tuoi capelli senza nessuna controindicazione.
    • Aceto di mele: può sembrare un pò strano, ma l'aceto di mele contiene nutrienti capaci di rinforzare i capelli rendendoli più brillanti e più sani. Inoltre, l'aceto di mele, è in grado di rimuovere tutti i residui di prodotti cosmetici (che possono aver causato la pesantezza dei tuoi capelli) restituendogli un aspetto naturale. L'aceto di mele regola anche il pH del cuoio capelluto ed è adatto per chi ha problemi di forfora. Aggiungine 4 cucchiai da tavola ad uno o più ingredienti a tua scelta, oppure usalo da solo diluendolo in un pò d'acqua: 1 parte di aceto e 2/3 parti di acqua.
    • Fragole: le fragole sono ottime per regolare la naturale produzione di sebo del cuoio capelluto ed eliminano ogni residuo grasso dalla cute e dai capelli; inoltre sono ricche in vitamina C, essenziale per la salute dei capelli. Schiaccia qualche fragola e applicala sui capelli da sola o combinata ad altri ingredienti. Puoi decidere di abbinare le fragole ad un prodotto idratante, come ad esempio la maionese, per prevenire un'eccessiva secchezza dei capelli. Lascia agire per 10 minuti.
    • Bicarbonato: questo ingrediente è efficace nella rimozione di residui di prodotti cosmetici, grasso e sporco. Usane 1 cucchiaio da tavola aggiunto ad un ingrediente moderatamente idratante (ad es. la maionese o lo yogurt), oppure crea una miscela con dell'acqua e utilizzala al posto dello shampoo.
    • Succo di limone: grazie alle sue proprietà astringenti ha la capacità di chiudere i pori del cuoio capelluto riducendone la produzione di sebo/olio. Fai attenzione però, se usato con regolarità infatti, il succo di limone, potrebbe avere un potere schiarente sui tuoi capelli, in special modo se li esporrai al sole dopo averlo applicato. Può essere usato da solo, o diluito (succo di 1 limone in 250 ml d'acqua), per un risciacquo dei capelli, oppure può essere aggiunto agli altri ingredienti in una maschera.
    • Questi ingredienti hanno il compito di assorbire ed eliminare eventuali tracce di olio o di sporco dai tuoi capelli. A meno che i tuoi capelli siano estremamente grassi, usali non più di una volta al mese, per non rischiare di eliminare troppo olio dal cuoio capelluto rischiando di innescare una successiva sovra produzione di sebo (che peggiorerebbe la situazione), in alternativa usali abbinati a degli ingredienti idratanti (guarda la sezione dedicata ai capelli secchi o quella dedicata ai capelli misti) per evitare una disidratazione eccessiva.
  5. Capelli misti: i capelli misti combinano i problemi dei capelli grassi a quelli dei capelli danneggiati, guarda l'elenco seguente per imparare a combinare gli ingredienti in modo efficace, risolvendo così entrambi i problemi.
    • Yogurt: probiotico o naturale ha proprietà nutrienti ed idratanti e contiene proteine, elemento importante nella ricostruzione del capello. Lo yogurt favorisce la crescita e la riparazione dei capelli ed, inoltre, aiuta ad eliminare ogni residuo e ogni traccia di grasso. Combinalo con altri ingredienti, come ad esempio l'avocado (se vuoi un'idratazione extra) o le fragole (se vuoi un maggior effetto sebo regolatore).
    • Maionese e fragole: la maionese apporta sostanza nutritive ed idratazione, che possono essere di aiuto nel ricostruire e riequilibrare le aree disidratate dei capelli, mentre le fragole sono delle ottime sebo regolatrici e contengono grandi quantità di vitamina C. Prova ad usare 3 fragole schiacciate e miscelate in 2/3 cucchiai da tavola di maionese.
    • Uova e aceto di mele: le uova apportano proteine, essenziali per intervenire con efficacia sulle aree danneggiate dei capelli, e hanno proprietà idratanti e nutrienti senza essere però troppo 'pesanti' per i capelli. L'aceto di mele rimuove ogni impurità ed ogni traccia di cosmetici, o di sebo in eccesso, e regola, con dolcezza, il pH del cuoio capelluto, favorendo anche la scomparsa della forfora. Prova miscelando 1 o 2 cucchiai da tavola di aceto di mele con 2 uova sbattute.
    • Bicarbonato e Yogurt: il bicarbonato aiuta ad eliminare residui e sporco dai capelli e dal cuoio capelluto, mentre lo yogurt assicura il giusto apporto di sostanze nutrienti ed idratanti. Prova miscelando 1 cucchiaino di bicarbonato in 2 cucchiai da tavola di yogurt.
  6. Sperimenta. Per scoprire qual'è la migliore combinazione per i tuoi capelli, e quale invece non lo è, fai delle prove, prova anche a modificare il tempo di applicazione (generalmente un lasso di tempo che va dai 10 ai 20 minuti è l'ideale) e le quantità di ingredienti usati. I capelli sono tutti differenti tra loro quindi cerca la tua personale ricetta.
    • Goditi i tuoi capelli sani, voluminosi, brillanti e puliti!

Consigli

  • Cerca di fare una maschera non più di due o tre volte al mese per non rischiare di modificare il naturale equilibrio dei tuoi capelli rendendoli ancora più secchi o grassi. Non vuoi che i tuoi capelli sviluppino una dipendenza.
  • Puoi scegliere di combinare gli ingredienti suggeriti in modi differenti, prova a miscelare insieme anche 3 o più ingredienti alla volta.
  • Se temi che i tuoi capelli odorino di cibo applica la tua maschera durante la notte e al mattino, dopo averli lavati, spruzza uno spray profumato sulla spazzola con cui andrai a pettinarli (non esagerare con le quantità, ricorda che il profumo contiene alcool e che l'alcool disidrata i capelli e la pelle).
  • Cerca di eliminare l'uso di prodotti non naturali anche in altre aree, come ad esempio cura del viso, shampoo, creme idratanti, etc. Questi prodotti spesso contengono agenti chimici che affettano negativamente il naturale equilibrio del nostro corpo e che, se usati in quantità eccessive, possono essere dannosi per la nostra salute.

Avvertenze

  • Se il tuo cuoio capelluto è irritato, o presenta delle escoriazioni, evita di applicare una maschera e consulta il tuo medico per prenderti cura del problema della tua pelle.
  • Se hai delle allergie ad alcuni ingredienti non inserirli nella tua maschera per capelli, potrebbero causarti irritazioni cutanee e reazioni allergiche.
  • Se, una volta applicata la maschera, hai dei sintomi di irritazione risciacqua i capelli immediatamente e, la prossima volta, prova una combinazione differente di ingredienti.
  • Se decidi di usare un ingrediente che necessita di essere schiacciato usa un robot da cucina e regola la liquidità della tua maschera per non sporcare tutto il bagno!
  • Se hai la pelle sensibile evita di usare prodotti per te irritanti. L'olio di oliva, normalmente, è adatto a chi ha la cute delicata.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.