Come Investire in Metalli Preziosi

Le persone che hanno a che fare con il mondo della finanza hanno sentito diverse volte lo stesso ritornello: dai grandi istituti finanziari alle piccole società di intermediazione, gli operatori più lungimiranti stanno investendo nel mercato dei metalli preziosi, incluse relative azioni e prodotti finanziari. Molti di questi investimenti sono dettati dalla paura di oscillazione delle valute, in combinazione con altri benefici percepiti. Prima di addentrarci nel mercato dei metalli preziosi è necessario apprendere alcune linee guida che aiutino a minimizzare i rischi e massimizzare i profitti.

Fare Ricerche di Mercato

  1. Comprendi i Pro. Investire in metalli preziosi può essere un buon metodo per proteggere i tuoi capitali dall’inflazione. La politica monetaria adottata per combattere la recente recessione ha spesso comportato l’inflazione delle valute. La mancanza di fiducia nel dollaro ha portato ad una svalutazione delle monete ed ad un aumento dei prezzi dei beni.
  2. Comprendi i Contro. La volatilità dei prezzi è sempre oggetto di preoccupazione quando si tratta di investire in metalli preziosi. La scoperta e la vendita di grandi riserve di metalli preziosi possono far aumentare l'offerta da un giorno all’altro, portando a forti cali di prezzo. Inoltre, investendo in oro fisico, come monete d'oro o lingotti, dovrai mantenerlo al sicuro nel caveau di una banca o in una cassaforte.
  3. Fai ricerche sui vari metalli da investimento. Sebbene l’oro sia il più comune, ci sono anche altri metalli che sono spesso acquistati per investimento.
    • L’Oro è universalmente riconosciuto come simbolo di ricchezza; era comunemente utilizzato, prima della comparsa delle banconote e delle varie monete, come valuta. Attualmente l’oro è un materiale fondamentale per l’industria dell’elettronica; viene utilizzato in molti componenti, date le sue proprietà di conduttore, di resistenza alla corrosione, e di stabilità chimica.
    • L’ Argento è comunemente visto come il parente povero dell’oro; è un elemento prezioso nel campo dell’industria dato che è il materiale con la più alta conducibilità elettrica e il metallo con la più alta conduttività termica.
    • Il Platino è spesso impiegato in apparecchiature mediche, parti di automobili e computers.
    • Il Palladio è l’elemento chiave per la produzione delle marmitte catalitiche, data la sua capacità di resistere a temperature estreme e all’ossidazione. E’ anche impiegato in diverse altre applicazioni come la potabilizzazione dell’acqua e la raffinazione di oli e gas naturali.

Valutare e Scegliere i Metodi di Investimento

  1. Affidati ad un broker. Un broker potrà darti accesso a vari canali per investire in metalli preziosi. I broker hanno anche l’esperienza e la scaltrezza necessarie per consigliarti gli investimenti migliori.
  2. Apri un conto di intermediazione online. Un conto di intermediazione online ti permetterà di accedere al mercato dei metalli preziosi senza dover pagare una persona che faccia gli scambi per te. Questa soluzione è quasi sempre più economica di un broker, ma dovrai rinunciare ai suoi consigli e alla sua esperienza.
  3. Valuta le azioni di compagnie minerarie. Investire in compagnie minerarie è un buon modo per iniziare. Investi nelle compagnie con alle spalle una lunga storia di successi e in quelle con cui ti senti più sereno. Come tutti gli investimenti azionari, oltre alla domanda associata al metallo prezioso, anche le prestazioni della compagnia e gli errori umani possono influenzare il valore dell’investimento.
  4. Valuta ETF e ETN di metalli preziosi. Exchange Traded Found (ETF) e Exchange Traded Notes (ETN) sono fondi attivi che vengono scambiati giornalmente. Sono simili ad azioni, ma raggruppano diverse categorie di rendimento e rischio. Alcuni ETF sono pensati per lavorare “al ribasso”, cioè il loro valore aumenta quando il prezzo del metallo prezioso diminuisce. Possono essere un buon metodo per ottenere guadagni quando il mercato è in calo.
  5. Valuta altri fondi di metalli preziosi. Esistono anche Fondi indicizzati e Fondi Comuni di metalli preziosi. Questi fondi includono un vasto assortimento di azioni e/o titoli di metalli preziosi, selezionati dal gestore del fondo. A differenza degli ETF, i fondi comuni non vengono scambiati durante tutto il giorno, ma solo alla fine della giornata. La grande varietà di fondi esistenti, fa in modo che esista un prodotto adatto a qualunque tipo di investitore.
  6. Confronta il valore del metallo puro con il valore numismatico. Un aspetto critico degli investimenti in oro, argento o altri metalli preziosi, è la scelta tra il metallo puro, e gli oggetti da collezione con un valore intrinseco. I sostenitori degli investimenti in monete preziose asseriscono che il loro valore è più protetto dalle fluttuazioni del mercato rispetto al metallo in se, perché non esiste nessun produttore di queste monete fuori catalogo. Questo permette al tuo portafoglio di investimenti in oro di rimanere a galla malgrado i cambiamenti del mercato a causa della sopravvalutazione dell’oro in generale.
  7. Valuta le opportunità dei metalli puri. Alcuni dei più comuni investimenti in metalli preziosi sono offerti nelle maggiori valute nazionali o attraverso il mercato del Forex. Il Krugerrand sudafricano è un esempio di moneta che è legata al valore dell’oro puro come se fosse un lingotto; infatti il suo valore (misurato in once) è equivalente al prezzo dell’oro contenuto. Altre monete o pezzi da collezione possono avere un proprio valore numismatico, e portare quindi i rischi associati a tale valore.

Controllare i tuoi investimenti

  1. Segui i tuoi investimenti. Una volta acquistati metalli preziosi, futures sull’oro e sull’argento, fondi come ETF o ETN, azioni di compagnie minerarie, o qualunque altra forma di investimento in metalli preziosi, monitorare l’andamento di questi investimenti è la chiave per ottenere profitto.
    • Traccia gli investimenti tramite una applicazione software che analizzi le variazioni di valore dei tuoi investimenti.
    • Controlla periodicamente il valore dei tuoi investimenti attraverso il conto di intermediazione o tramite il tuo broker.
    • Affidati ad un gestore finanziario per supervisionare i tuoi investimenti in metalli preziosi e modificarli a seconda delle variazioni del mercato.
  2. Decidi la strategia di profitto. Esistono diverse modalità per trarre profitto quando il valore dei tuoi investimenti aumenta.
    • Le strategie a lungo termine possono prevedere di mantenere il tuo oro, argento, o gli altri metalli preziosi per un periodo di tempo lungo. Questa strategia è generalmente portata avanti nella speranza che il prezzo entri in una spirale crescente, generando un’enorme profitto.
    • Le strategie a breve termine comprendono le opzioni per coloro che alla fine dell’anno vogliano beneficiare degli aumenti di capitale. Questo comporta periodi di detenzione più brevi, liquidando, alla fine dell’anno, gli investimenti che sono aumentati di valore. Questa strategia porta guadagni più modesti ma più tangibili.
  3. Reinvesti in nuove opportunità. Sulla base della nuova esperienza acquisita, utilizza parte dei tuoi proventi per altri investimenti in metalli preziosi.
    • Mettere in forma grafica le osservazioni passate sull’andamento del mercato e sui rendimenti degli investimenti può essere un buon modo per decidere dove investire in futuro.

Consigli

  • Mantieni della liquidità, in modo da essere in grado di poter cogliere nuove opportunità di investimento.
  • Inizia la tua campagna di investimento in metalli preziosi scegliendo soluzioni poco rischiose, come azioni di compagnie minerarie affermate.

Avvertenze

  • Non farti ingannare da i “compra ora e paghi dopo”, perché potresti erroneamente firmare un contratto per le materie prime senza nessuna garanzia sul prezzo.
  • Evita gli investimenti numismatici se non possiedi un’adeguata conoscenza. Alcuni venditori di questi oggetti da collezione possono gonfiare il prezzo facendoti pagare più del suo valore.
  • Non investire in oro e argento attraverso Certificati, perché i tuoi investimenti possono essere venduti in caso di fallimento della banca. In questo caso i tuoi investimenti ti verranno liquidati, ma ad un valore molto inferiore del prezzo d’acquisto.
  • Diffida dai blog e video su internet che pubblicizzano metalli preziosi, cercando solo di venderti quote di società minerarie a scopo speculativo.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.