Come Partecipare a un Gioco a Premi in TV

I giochi a premi sono stati introdotti per la prima volta in TV nel 1938, durante il loro periodo di sperimentazione, e sono diventati un punto fermo nella programmazione televisiva dal 1950, in quanto richiedono minori costi di produzione rispetto ad altre tipologie di format. I giochi a premi ospitano vari concorrenti con la possibilità di divertirsi e nello stesso tempo vincere contanti e premi, e, in alcuni casi, avere anche un piccolo momento di gloria. Vari personaggi divenuti poi famosi sono apparsi per la prima volta in TV in un programma del genere, come lo psicologo Joyce Brothers, concorrente in USA di "La domanda da 64.000 dollari". Se stai pensando di partecipare come concorrente a un gioco a premi, prova a leggere e a seguire i consigli nei seguenti passaggi.

Decidi Quale Programma Televisivo Scegliere

  1. Pensa alle tue abilità. I giochi a premi si basano su una o più competenze. Programmi come "Chi vuol essere milionario" e "L’eredità" richiedono una buona cultura generale di base, mentre "La ruota della fortuna" mette alla prova la capacità di indovinare delle frasi. "Un minuto per vincere", invece, è un programma che richiede abilità fisica, mentre "Il prezzo è giusto" richiede una buona conoscenza dei prezzi di vari prodotti. Altri programmi richiedono spiccate capacità investigative e intuitive, oppure un carattere determinato e attraente.
    • Pensa a quali giochi solitamente sei più bravo. Se sei bravo a Trivial Pursuit, probabilmente sarebbe più adatto per te partecipare a un gioco a premi che mette alla prova la tua cultura generale, come "L’eredità”. Se invece ti piacciono i giochi di parole come lo Scarabeo, sarebbe meglio scegliere un programma come “La ruota della fortuna”.
    • Pensa anche ai tuoi altri hobby. Se hai buone capacità atletiche e sei un temerario, potresti partecipare ad un gioco a premi che richiede una maggiore prestanza fisica, come ad esempio “Un minuto per vincere”. Se ti piace il karaoke, potresti provare a partecipare a qualche programma televisivo che prevede questa attività.
  2. Prendi in considerazione i vari premi dei giochi. I giochi a premi offrono sia oggetti materiali forniti dalle aziende che pubblicizzano i loro prodotti nel programma, sia premi in contanti, che provengono dalle tasse pagate dagli sponsor, o una combinazione di entrambi.
    • I premi sono scelti soprattutto in base alla loro attrattiva televisiva, più che per la loro reale utilità per i concorrenti. Nella maggior parte dei casi, questi sono collegati a un gioco, sia tematicamente che relativamente a un determinato momento del programma, come ad esempio i premi in “Il prezzo è giusto” dei quali bisogna indovinare il valore esatto. Se hai bisogno degli oggetti messi in palio, come ad esempio una nuova auto o un viaggio, allora opta per un gioco a premi che offre questi oggetti materiali. Se invece vuoi vincere del denaro, potresti optare per un programma che offre premi in gettoni d’oro.
    • In Italia vengono applicate delle tasse su tutti i premi vinti.
  3. Pensa anche alle motivazioni personali che ti spingono a partecipare a un programma. Al di là dei suggerimenti precedenti, potresti avere delle motivazioni personali più importanti e più pertinenti per scegliere di partecipare a un gioco a premi. Ad esempio, potresti voler desiderare di partecipare a un determinato programma che seguivi fin da piccolo e, se sei un fan del presentatore, questa potrebbe essere un’ottima occasione per incontrarlo di persona. Inoltre, se desideri metterti in mostra, un gioco a premi è un modo relativamente semplice per farlo.

Procedimento per Partecipare ad un Programma in TV

  1. Informati bene sul programma. È molto importante avere una conoscenza pratica dello svolgimento del gioco prima di provare a diventare un concorrente. Alcuni giochi hanno sviluppato strategie che possono aiutare i concorrenti, come ad esempio gli indizi contenuti nelle risposte del programma “L’eredità”.
    • Alcuni giochi a premi che devono ancora essere mandati in onda indicono delle audizioni per scegliere i futuri partecipanti. In tal caso, è ovviamente impossibile avere una conoscenza effettiva del gioco prima di esserne un concorrente.
  2. Controlla di possedere tutti i requisiti necessari per l’ammissione al gioco. Tutti i giochi a premi richiedono determinati requisiti di idoneità per i propri concorrenti. In generale, è necessario avere compiuto almeno il 18° anno di età, fatta eccezione per quegli spettacoli che prevedono concorrenti bambini o adolescenti (alcuni programmi hanno requisiti più severi, come ad esempio un'età minima di 21 anni o non accettare concorrenti che sono già apparsi su 2 spettacoli negli ultimi 5 anni o 3 negli ultimi 10). Inoltre, non è permesso essere affiliati in alcun modo con le società di gioco, con la produzione, la rete o il sindacato che distribuisce il programma, o con i suoi sponsor e gli inserzionisti.
    • Solitamente non è permesso ai personaggi famosi di partecipare ai giochi a premi, a meno che non si tratti di una particolare puntata a scopo benefico.
    • Altre motivazioni che possono impedire la partecipazione a un gioco a premi includono l’essere stato un dipendente di una delle organizzazioni collegate al programma, l’essere legati a un dipendente o conoscere un dipendente.
  3. Contatta il programma o la rete televisiva. La maggior parte dei giochi a premi sono dotati di un regolamento con le istruzioni su come candidarsi per partecipare. Per la maggior parte dei programmi, è possibile inviare la propria candidatura tramite il sito della rete o del programma, e per alcuni è anche possibile candidarsi telefonicamente o tramite e-mail.
    • Per candidarsi come concorrente per alcuni programmi è necessario solo riportare il proprio nome, indirizzo, età, ed altre informazioni per verificare se l'utente soddisfa i requisiti di ammissibilità. Altri programmi possono anche richiedere una foto o un breve video di introduzione (per il programma “Affari tuoi”, ad esempio, vengono richieste delle foto dei concorrenti del loro passato, come foto d'infanzia, che verranno visualizzate nel corso del gioco).
  4. Le audizioni. La maggior parte dei programmi televisivi prevedono delle audizioni/colloqui peri identificare i potenziali concorrenti e scartare i candidati non idonei. Per i giochi televisivi che scelgono i loro concorrenti direttamente dal pubblico in studio, sono previsti colloqui con ogni membro del pubblico in studio prima di registrare. Per gli altri giochi televisivi, i concorrenti possono dare una prova della loro cultura generale e delle loro capacità di gioco oltre che ad un colloquio; queste audizioni si verificano di solito molto tempo prima della registrazione, e possono svolgersi in luoghi diversi da quelli in cui lo spettacolo viene registrato.
    • Se superi l’audizione, avrai finalmente la possibilità di partecipare come concorrente. Il tempo di attesa a partire dalla tua audizione può variare da un paio di settimane a un anno e mezzo, a seconda della popolarità dello show e del numero di persone che si qualificano. Se non riesci a partecipare al programma nel periodo di tempo indicato dai produttori dello show, potrai candidarti nuovamente.

Consigli

  • Fai pratica per il tuo provino giocando a casa con la famiglia e gli amici. È consigliabile inoltre studiare qualsiasi prova prevista.

Avvertenze

  • La qualificazione non è una garanzia di apparizione in TV. La maggior parte dei giochi televisivi qualificano più concorrenti di quelli che effettivamente poi partecipano, e alcuni programmi possono essere annullati prima che abbiano la possibilità di utilizzare tutti i candidati che hanno superato le selezioni.
  • Ci si può candidare come concorrente per più di un programma, ma, come osservato in precedenza, è possibile apparire solo in una trasmissione in un dato anno. In caso di violazione di questa o qualsiasi altra norma di ammissibilità, i premi vinti possono essere confiscati e donati in beneficenza.
  • Ogni aspirante concorrente è responsabile per tutte le spese sostenute per il provino. Se devi spostarti in un’altra città per partecipare alle audizioni, potresti far coincidere il tuo provino con altre attività, come ad esempio una piacevole visita turistica. Queste attività collaterali possono servire da “premio di consolazione” se non si supera il provino.
  • La maggior parte dei giochi a premi richiedono di coprire le proprie spese anche se si partecipa come concorrente; tuttavia, alcuni programmi prevedono la copertura delle spese in questa fase.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.