Come Mantenere in Salute il Tuo Matrimonio

Il matrimonio può essere un felice connubio tra persone simili. Per essere sano e felice, richiede lavoro, impegno e determinazione da parte di entrambi i partner. A volte può essere difficile, ma anche molto gratificante.

Approfondire l'Intimità

  1. Stabilisci che cosa significa intimità per te e il tuo partner. Intimità non vuol dire solo intensa sessuale con l'altra persona. Pertanto, prova a dire al tuo compagno che cosa intendi sotto questo aspetto.[[Image:Attract-a-Boy-Step-5-Version-2.jpg|center
    • Un simile chiarimento ti aiuterà a fugare eventuali fraintendimenti e a promuovere un rapporto più sereno e rispettoso.
  2. Tieni conto in che modo può manifestarsi l'intimità. Parla col tuo partner dei vari livelli di intimità che ritrovi nel vostro rapporto, tra cui:
    • Emotivo (il modo in cui esprimete i vostri sentimenti);
    • Sessuale (l'attrazione tra te e l'altra persona);
    • Intellettuale (lo scambio reciproco di pensieri e idee).
  3. Discuti del valore e dell'importanza dell'intimità. Invita il tuo partner a parlare di come vorresti impostare la vostra relazione. Ad esempio, considera:
    • Come valuti l'intimità intellettuale che c'è tra di voi? Il tuo partner le dà la stessa importanza? In caso contrario, che cosa pensi?
    • Come valuti l'intimità sessuale che condividete all'interno della coppia? Il tuo partner dà a questo aspetto la stessa importanza? In caso contrario, che cosa pensi?
    • Come valuti l'intimità emotiva che vivi nel tuo rapporto? Il tuo partner attribuisce lo stesso significato all'intesa emotiva e sentimentale? In caso contrario, che cosa pensi?
  4. Tieni conto dell'intimità quotidiana. L'intimità, come altri aspetti della vita, è un lavoro in continua evoluzione. Per costruire un rapporto sano, devi prendere coscienza di come influisce sulla vita quotidiana. Considera la possibilità di tenere un diario o parlare abitualmente col tuo compagno della vostra intimità. Prova a rispondere alle seguenti domande:
    • Fino a oggi il mio partner è venuto incontro alle mie esigenze intellettuali? In che modo lo ha fatto o non fatto?
    • Ultimamente viene incontro alle mie esigenze sessuali? Altrimenti, come posso discutere di questo argomento con lui senza urtare la sua sensibilità?
    • Mi sento sicuro di esprimere apertamente quello che provo al mio partner? Perché o perché no? È un problema?

Rispettarsi Reciprocamente

  1. Appiana i dissidi negoziando con attenzione. I litigi non mancheranno mai. Tuttavia, dovrai imparare a risolvere i problemi in modo rispettoso se vuoi che la vostra relazione continui a essere felice. Pertanto, considera quanto segue:
    • Ascolta quello che ha da dirti. Talvolta l'emozione può farci parlare anziché prestare ascolto. Non è facile, ma prova a stare attento alle parole dell'altra persona prima di precipitarti ad aprire bocca. Ascoltala attentamente, ovvero cerca di afferrare i concetti che ti comunica. Tacere mentre ti parla non equivale sempre ad ascoltare.
    • Rifletti su quello che devi dire prima di parlare. Le parole sono potenti e quello che dici può ripercuotersi nel corso del tempo. Un ottimo trucco per strutturare un discorso consiste nel prestare ascolto. Prova a ripetere esattamente ciò che dice il tuo partner prima di obiettare. Ad esempio: "So che sei nervoso perché non ho lavato i piatti. Mi dispiace molto, ma in ufficio ho avuto una dura giornata di lavoro e sono tornato a casa completamente esausto".
    • Chiedi scusa sinceramente! A volte, durante un litigio, c'è il rischio che i sentimenti di entrambi vengano feriti. Riconosci questa eventualità e cerca di scusarti con l'altra persona. Questo atteggiamento ti aiuterà ad appianare la vostre divergenze. Per esempio: "So che volevi uscire con gli amici questa sera e mi dispiace di averti costretto a cambiare i tuoi programmi. In questo momento ho davvero bisogno del tuo sostegno per poter risolvere il mio problema".
  2. Perdonatevi a vicenda. Evita di tenere il broncio dopo un aspro confronto. Rimanendo ancorato a ciò che stai provando, rischi di alimentare un nuovo conflitto. Esprimi il tuo stato d'animo presentando le tue scuse, magari dicendo: "Mi dispiace di aver litigato con te" oppure "Ti perdono per il tuo sfogo di ieri sera. Ti amo".
  3. Riconosci i suoi traguardi e i suoi meriti. Non è detto che ciò che è importante per te sia altrettanto importante per il tuo compagno (e viceversa). Se il tuo partner è entusiasta per qualcosa, non esitare a mostrargli tutto il tuo apprezzamento. In questo modo capirà che hai a cuore la sua autostima.
    • Per esempio, se ha ricevuto una promozione, congratulati con lui preparando una bella cenetta o dicendogli semplicemente: "Ottimo lavoro, tesoro! Sono davvero orgoglioso dei tuoi sforzi". Un apprezzamento preciso e attento è anche meglio di un'osservazione di carattere generale.
    • Talvolta, ciò che un partner vede come un successo non conta molto agli occhi dell'altra persona. Perciò, è essenziale offrire il proprio sostegno. Per esempio, congratulati con lui quando ha totalizzato un punteggio alto a un videogioco, se ne è davvero entusiasta. In questo modo gli farai capire che apprezzi i suoi hobby e i suoi interessi personali.
  4. Dimostra la tua considerazione. Come apprezzi i suoi risultati, così devi avere riguardo nei suoi confronti quando va incontro a un insuccesso (non importa quanto grande o quanto banale sia). Comportati con premura come faresti nei momenti in cui non esiti a mettere in risalto le sue vittorie.
    • Per esempio: "Tesoro, mi dispiace tanto che non hai ottenuto la promozione! So che hai lavorato sodo negli ultimi tempi".
    • Oppure: "Mi dispiace tanto che il file del videogioco che avevi salvato è stato cancellato. So che avevi dedicato molto tempo".
  5. Rispetta i suoi limiti. Se non sei sicuro di quali siano i limiti del tuo partner, parlane con lui.
    • I limiti possono variare a seconda del contesto: potrebbero essere di natura fisica o manifestarsi nella comunicazione. In ogni caso, rispettali e discutetene insieme.
    • Metti a frutto la tua capacità di ascolto quando affronti questo discorso. Per esempio: "Ho capito che ti senti a disagio quando cerco un contatto fisico in questa situazione. Ti va di parlarne?".
  6. Difendi il tuo partner. Dovreste proteggervi reciprocamente sia dalle forze esterne, come le negatività in ambito lavorativo, sia dalle divergenze di coppia che comportano ansia o depressione. Fagli sapere che sei il suo più grande sostenitore. Prova a parlargli nei modi seguenti:
    • "Mi dispiace che questo problema ti sta complicando la vita proprio ora, ma sappi che sono qui per aiutarti".
    • "Il tuo capo ha agito scorrettamente. È incredibile che tu debba sopportare tutto questo!".
    • "Non apprezzo quello che hai detto su mia moglie. Credo che ti sia rivolto in maniera piuttosto scortese e gradirei le tue scuse".

Godere della Compagnia Reciproca

  1. Stai insieme col tuo partner. È facile cadere in una routine quotidiana che tiene conto solo degli interessi personali. Tuttavia, dovresti cercare di passare un po' di tempo con l'altra persona per continuare ad alimentare abitudini sane e appaganti. Ecco qualche suggerimento:
    • Cenare insieme;
    • Condividere una passione;
    • Allenarvi insieme;
    • Andare a letto e svegliarsi agli stessi orari;
    • Programmare dei momenti durante il giorno in cui sedersi e parlare (magari una volta che siete rientrati a casa dal lavoro).
  2. Trova qualche interesse in comune. Cerca di farti coinvolgere dagli interessi del tuo compagno. Potrebbe trattarsi di un passatempo oppure garantire la tua presenza e il tuo sostegno alle sue passioni. Per esempio:
    • Se si diverte a praticare o seguire uno sport, tifa per la sua squadra o guardalo mentre gioca.
    • Se gli piace praticare un'attività, provala con lui. In alternativa, chiedigli qualche informazione e incoraggialo a parlarne.
  3. Goditi il tuo tempo libero. Può sembrare controproducente per lo sviluppo di una sana relazione, ma alcuni studi hanno dimostrato che le coppie sono più felici se ciascun partner conserva i propri spazi personali. Per preservare il tuo tempo libero, prova a:
    • Avere a disposizione uno spazio tutto per te.
    • Programmare momenti da dedicare a te stesso (per esempio, una volta ogni due settimane).
    • Coltivare i tuoi hobby. Anche se è importante appassionarsi agli interessi del proprio compagno, può essere sano anche avere un passatempo personale da coltivare da solo. Per esempio, prova a seguire un corso di ginnastica senza la compagnia del tuo partner.
  4. Festeggia! Goditi i momenti da trascorrere insieme con l'altra persona. Ricorda le date importanti, come i compleanni, gli anniversari e le festività. Fate qualcosa che piaccia a entrambi per dare valore agli aspetti più belli della vita.
    • Esistono molti modi per festeggiare. Puoi portare fuori il tuo partner a cenare nel suo ristorante preferito o rimanere a casa e preparargli qualche manicaretto. Potete prenotare una vacanza o restare in città e godervi le ferie stando in casa. Festeggiate nel modo che preferite.

Essere Bravi Genitori

  1. Confrontatevi sul modo in dovrebbero agire le figure genitoriali. Non è un problema se avete punti di vista differenti sul vostro ruolo di genitori. Le vostre opinioni cambieranno con l'esperienza. Tuttavia, è fondamentale continuare a comunicare con rispetto pensieri e convinzioni.
    • Fare il genitore è un compito piuttosto ampio e complesso, ma considera gli aspetti che tu e il tuo partner ritenete importanti da questo punto di vista. Volete crescere i vostri figli ponendo l'accento sulla religione, sull'istruzione, sul benessere fisico?
    • Considera: come vorresti educare i tuoi figli? Quale tipo di istruzione desideri che ricevano? Vuoi viaggiare con loro? Sui figli esiste una quantità infinita di questioni di cui discutere con il proprio partner.
  2. Sii coerente sui metodi di educazione. Dovreste parlare di come intendete fare i genitori. Durante la crescita dei figli è importante essere coerenti sotto vari aspetti. Pertanto, considera i seguenti approcci:
    • Stabilire delle regole. Per esempio, siete d'accordo sull'ora in cui dovrebbe andare a dormire vostro figlio? Ragionatene insieme e trovate un compromesso. È possibile promuovere il rispetto in casa se il bambino capirà che i genitori mantengono una posizione ferma.
    • Dare una disciplina. Siete d'accordo sui metodi di educazione da applicare? Per esempio, a differenza di tua moglie, pensi che sia opportuna una sculacciata ogni tanto? È importante discutere, comunicare e scendere a compromessi sulla disciplina dei figli. È preferibile che il bambino vi rispetti entrambi allo stesso modo e non abbia l'impressione che uno dei due sia più severo dell'altro.
    • Stabilire i compiti. Parlate di come potreste pianificare i vostri doveri di genitori. Ad esempio, chi di voi due dovrà preparare il pranzo? Chi dovrà accompagnare i bambini a scuola calcio? Organizzando tutti insieme un programma e una routine, potrete stabilire delle abitudini e limitare la confusione dovuta alla cattiva comunicazione.
  3. Cerca di essere un ottimo punto di riferimento. I figli assimilano tutto dai genitori. Pertanto, cerca di assumere il comportamento che vorresti trasmettere ai tuoi bambini. È importante soprattutto quando interagisci col tuo partner: entrambi dovreste dare l'esempio di una relazione sana e amorevole.
    • Evita gli insulti. Anche durante un litigio, dovresti evitare di dire cose offensive, soprattutto di fronte ai bambini. Se sei infuriato con il tuo partner, cerca discutere nel modo più civile possibile oppure parlagli in privato. Usando appellativi dispregiativi o imprecando contro di lui, darai un cattivo esempio. Piuttosto, prova a dire: "Non apprezzo assolutamente il tono con cui ti stai rivolgendo nei miei confronti. Possiamo parlare più tardi?".
    • Mostra rispetto. Non sminuire il tuo partner, soprattutto di fronte ai bambini, altrimenti andrai a rafforzare in loro comportamenti scorretti. Ad esempio, se l'altra persona sbaglia o agisce in maniera stupida, non metterla in ridicolo di fronte ai figli. Se, per assurdo, tuo marito sostiene che l'Africa è uno Stato, invece di dirgli che è un idiota, parlagli in questo modo: "Vuoi dire un continente? Credo che l'Africa sia formata da diversi Stati".
  4. Sii presente. Non aspettarti che il tuo partner faccia da solo il genitore. Per crescere i figli, è necessaria la collaborazione di entrambi i genitori. Perciò, cerca di essere presente nella vita dei tuoi figli.
    • L'assenza di un genitore può produrre risentimento all'interno del matrimonio, ma anche nell'animo dei figli.
    • Se sei costretto a lavorare o viaggiare molto e sai che non potrai garantire la tua presenza, dimostra che pensi sempre al tuo partner e ai vostri figli. Prova a usare un programma per fare una video chiamata oppure telefona per parlare con la tua famiglia quando sei lontano.
  5. Mostra intesa con l'altro genitore. Durante la crescita dei figli ci saranno situazioni difficili in cui probabilmente non sarai d'accordo col tuo partner. Tuttavia, è importante mostrarsi solidali e uniti quando i bambini hanno qualche problema, che sia tra di loro o col mondo esterno. Considera:
    • Come fermate i bambini quando si azzuffano tra di loro? Se uno di voi due si prende l'incarico di placare gli animi, è meglio non fare distinzioni tra chi è "buono" e chi è "cattivo". Invece, sarebbe più indicato trovare il modo di intervenire insieme nei loro battibecchi.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.