Come Lavare gli Indumenti di Lana

I capi in lana perdono la forma con facilità se lavati in modo non corretto, e peggio ancora possono infeltrirsi e quindi ridursi di qualche taglia. E' capitato a tutti di mettere a lavare un maglione per adulto e stendere un maglioncino da bambino! Se il tuo obiettivo è di non rovinare i capi in lana con il lavaggio, segui queste istruzioni.

Passaggi

  1. Assicurati che i tuoi capi in lana abbiano davvero necessità di essere lavati. A differenza dei capi in cotone e in fibre sintetiche, i capi in lana non hanno bisogno di lavaggi frequenti, perfino i calzini di lana si possono indossare alcune volte prima di lavarli, se stesi e lasciati all'aria con regolarità. Non dare per scontato che il maglione che hai indossato un solo giorno abbia bisogno di essere lavato solo perché hai l'abitudine di mettere a lavare gli indumenti dopo averli indossati una sola volta. Abituati invece a pulire localmente le macchie dai capi di lana e a fargli prendere aria; sarai stupito da quanto si manterranno puliti, e quanta poca cura richiedano.
  2. Immergi i capi in lana in acqua fredda per alcune ore prima di lavarli. Immergili finché le fibre non sono completamente bagnate. Questo metodo aiuta a prevenire l'infeltrimento.
  3. Se necessario, agisci sulle singole macchie.
  4. Usa detergenti adeguati e consigliati per capi in lana. Non dare per scontato che tutti i prodotti per capi delicati funzionino bene per lavare la lana, leggi con attenzione le avvertenze ed istruzioni di lavaggio; usa poco detergente perchè può favorire l'infeltrimento.
  5. Lava a mano immergendo e risciacquando i capi con la massima attenzione a non strofinare lana contro lana per prevenire l'infeltrimento. Il calore, lo sfregamento e i detergenti sono i peggiori nemici della lana, quindi devi concentrarti nella rimozione manuale dello sporco con immersioni e risciacqui di ogni capo. In effetti la lana è molto semplice da pulire con la sola acqua.
  6. Fai attenzione nell'usare la lavatrice. Scegli solo lavaggi delicati ed indicati per capi in lana, escludendo centrifughe troppo veloci. Il lavaggio deve avvenire con acqua fredda, ed è meglio lasciare i capi in ammollo per minimo mezz'ora per consentire alle fibre di bagnarsi completamente. Fai attenzione ad escludere la centrifuga o scegli il minor numero di giri al minuto.
  7. Stendi il capo in piano, rispettando la forma. Uno stenditoio pieghevole è tutto ciò che serve per stendere correttamente. Rimuovi l'acqua arrotolando il capo in un asciugamani, premendo e strizzando con molta cautela. Srotola l'asciugamani e stendi il capo ad asciugare.

Consigli

  • Se una parte dell'indumento si infeltrisce, inumidiscilo completamente con acqua fredda, e riportalo alla forma originaria. Stendi in piano per asciugare.

Avvertenze

  • La frizione causa l'infeltrimento della lana (trasformandola da un tessuto soffice ad un materiale più liscio e duro: il feltro). Il calore e i detergenti aumentano il grado di infeltrimento.
  • Otre a rischiare di rovinare i capi in lana, lavarli in lavatrice può causare anche danni all'apparecchio, in quanto le fibre di lana si possono depositare nel filtro. Se intendi infeltrire un capo, inseriscilo in una borsa o federa, o infeltriscilo a mano nel lavabo, nella vasca, o in un secchio.
  • L'acqua calda e gli sbalzi di temperatura causano l'infeltrimento della lana. Perfino una temperatura moderata è troppo calda per la lana.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.