Come Superare l'Ansia in Modo Naturale con il Cibo

Sebbene affrontare un'ansia conclamata richieda solitamente una terapia e/o dei farmaci, i casi più lievi si possono trattare con dei cambiamenti dello stile di vita, tra cui una migliore alimentazione. Per superare l'ansia con il cibo, prova a seguire i consigli illustrati in questo articolo.

Passaggi

  1. Riduci gli acidi grassi omega-6 e aumenta l'assunzione di acidi grassi omega-3. Gli acidi omega-6, che ritroviamo ampiamente negli oli vegetali, possono aumentare l'infiammazione nel cervello e sono stati associati agli squilibri di umore. Gli acidi omega-3 invece, proteggono contro l'infiammazione e hanno dimostrato di migliorare l'umore in generale, la capacità di far fronte allo stress, e la capacità di liberarsi dalle abitudini di abuso di sostanze. Gli acidi grassi omega-3 sono particolarmente presenti nel pesce azzurro.
  2. Bevi la camomilla. Recenti studi hanno dimostrato che la camomilla può ridurre i sintomi dell'ansia.
  3. Mangia dei cibi ad alto contenuto di triptofano. Questo aminoacido è in grado di ridurre l'ansia favorendo un sonno migliore. Alcuni cibi che lo contengono sono il formaggio, il pollo, i prodotti della soia, le uova, il tofu, il pesce, il latte, il tacchino, le noci, le arachidi e il burro di arachidi, i semi di zucca e i semi di sesamo.
    • I pasti più efficaci ricchi di triptofano, sono ricchi di carboidrati complessi, ma a medio-basso contenuto di proteine. I carboidrati rendono il triptofano più disponibile nel cervello, mentre le proteine hanno l'effetto opposto.
  4. Mangia carboidrati complessi. Si pensa che questi aumentino il livello di serotonina nel cervello, che ha un effetto calmante. Anche se i carboidrati complessi, come quelli che si trovano nei cereali integrali, hanno un effetto positivo sul corpo, evita quelli semplici come i cibi zuccherati.
  5. Evita l’alcool. Nonostante il suo immediato effetto calmante, il processo di digestione dell'alcool può effettivamente farti sentire nervoso e interferire con la capacità di dormire.
  6. Assumi più vitamine B nella tua dieta. Le vitamine B aiutano a combattere l'ansia influenzando la produzione di neurotrasmettitori nel cervello. Alcune fonti naturali di vitamine del gruppo B sono:
    • B-6: cereali integrali, legumi, verdure a foglia
    • B-12: salmone, formaggio, uova
    • Niacina: carne, frumento, funghi
    • Tiamina: semi, noci, carne di maiale
    • Riboflavina: yogurt, ricotta, fegato
    • Acido pantotenico: legumi, uova, lievito
    • Biotina: cavolfiore, arachidi, funghi
    • Folato: agrumi, verdure a foglia verde, semi
  7. Prendi della radice di kava. Alcuni studi hanno indicato che la kava può avere un effetto rilassante. Tuttavia, questo vegetale è stato associato a problemi di fegato, quindi accertati di non prenderlo se hai un fegato debole o se bevi alcolici ogni giorno.
  8. Includi le proteine nella prima colazione. Fare una colazione più energetica può aiutare a combattere gli effetti dell’ansia durante il giorno.
  9. Mantieniti idratato. Anche una lieve disidratazione può influenzare negativamente il tuo umore.
  10. Usa la radice di valeriana. Alcuni studi hanno dimostrato che ha un effetto sedativo, ed è per questo motivo che viene comunemente usata per favorire il sonno.
  11. Evita la caffeina. Oltre a esaltare l'ansia facendoti sentire nervoso, l'effetto stimolante della caffeina può durare fino a otto ore, e interferire così con la tua capacità di riposare.
  12. Bevi un tè o una tintura di paglia di avena. Anche se leggera, la paglia di avena è una delle sostanze più popolari per calmare i nervi e si crede sia uno stabilizzatore dell'umore. Inoltre, non ha effetti collaterali o interazioni farmacologiche.

Avvertenze

  • È del tutto possibile essere ansiosi anche senza una carenza di vitamine. Se questo è il tuo caso, cambiare la dieta potrà fare ben poco (o proprio nulla) per alleviare la tua ansia.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.