Come Scrivere un Saggio Accademico

Questo articolo include delle linee guida generali per scrivere saggi e temi accademici adatti a tutte le materie.

Scrivere il Tuo Saggio Accademico

  1. Esamina l'argomento del tuo saggio. Questo passaggio è più semplice se ti viene assegnato un argomento specifico. Se è un saggio a piacere, scegli un argomento che conosci bene e con tante informazioni disponibili per le tue ricerche.
  2. Scrivi la tua tesi. Di solito, la tesi di un saggio, viene scritta alla fine dell'introduzione. Sarebbe l'asserzione che intendi dimostrare con il resto del tema. Per esempio, puoi descrivere una determinata azione di un personaggio della letteratura per spiegare e confermare la tesi che quella determinata persona è oppure era folle.
  3. Scrivi un abbozzo. Un abbozzo è una lista organizzata di punti che vuoi approfondire nel tuo tema, nello stesso ordine in cui verranno scritti e spiegati. Prima di iniziare a scrivere il tema è molto importante organizzare i propri pensieri; con uno schema e delle linee guida da seguire, il testo completo sarà molto più semplice e rapido da scrivere.
  4. Scrivi la prima bozza del saggio. Questa non sarà la versione finale e non dovresti considerarla come tale. Seguendo i punti dell'abbozzo, scrivi ciò che ti viene in mente; se non riesci a raggiungere la lunghezza richiesta, per ora non è importante.
  5. Dividi i tuoi pensieri in paragrafi. Ogni punto del tuo abbozzo dovrebbe avere un proprio paragrafo specifico che dovrebbe contenere un minimo di 3 frasi.
  6. Prova a seguire uno schema di "Affermazioni" seguite da "Evidenze" e da "Impatti". Un' affermazione è una dichiarazione supportata da evidenze come referenze o citazioni di determinati contesti. L'impatto invece è una recensione di come o perchè la tua affermazione è importante nel contesto del tuo tema. Limpatto' diventa quindi l'affermazione del paragrafo successivo e così via.
  7. Scrivi la seconda bozza. Potenzia i paragrafi che non forniscono abbastanza informazioni o dibattiti. Per questo passaggio si consiglia di fare delle ricerche più approfondite delle precedenti.
  8. Usa frasi di transizione. Una frase di transizione facilita il lettore al passaggio da un paragrafo all'altro. Se il tuo abbozzo è stato scritto bene, queste frasi dovrebbero collegare i contenuti di due paragrafi.
  9. Scrivi la tua bozza finale. Assicurati che sia nel formato corretto (vedi Consigli). Usa i programmi di controllo ortografico del tuo computer e rileggi il contenuto del tuo tema. Prima di stampare e consegnare il tuo lavoro, se sei incerto per quanto riguarda la grammatica e lo spelling, chiedi ad un amico o a un parente di leggere ciò che hai scritto.

Consigli

  • Se ti ritrovi a ripetere svariate volte le stesse parole, usa un dizionario dei sinonimi! Se non hai una versione cartacea, su internet se ne trovano tanti. Quasi sicuramente, il programma che usi per scrivere con il computer ne ha uno integrato. Assicurati solamente di sapere bene come usare adeguatamente il sinonimo che hai scelto prima di inserirlo nel testo.
  • Non creare disordine con i tipi di scrittura e/o i margini del testo per rendere il tuo lavoro all'apparenza più lungo. La maggior parte di insegnanti e professori, se provi a far sembrare il tuo tema più lungo, ti toglieranno dei punti. Usa le impostazioni predefinite: stranamente un testo scritto con caratteri piccoli, sembra più considerevole rispetto ad un testo scritto con caratteri più grandi.
  • Usa un linguaggio corretto e appropriato. Ad esempio, 2 non è una parola, ma un simbolo che denota la quantità due. Non usare mai termini e linguaggi colloquiali: non stai scrivendo una e-mail o un sms ai tuoi amici, ma un documento accademico.
  • Gestisci il tuo tempo. Se non sei bravo a scrivere temi velocemente e sotto stress, assicurati di avere molto tempo a disposizione per completare il tuo compito
  • Assicurati di utilizzare il formato corretto per citare i risultati delle tue ricerche e per la struttura del tuo saggio. La maggior parte degli insegnanti ti chiederanno di usare il formato MLA.
  • Prenditi una pausa! Nel mentre che controlli quello che hai in frigo o quando porti il cane a passeggio, potrebbero venirti in mente delle idee geniali!

Avvertenze

  • Non plagiare. I lettori si aspettano che il tuo lavoro sia stato scritto da te, con le tue parole e le tue idee. Se utilizzi parole o idee di altri e non indichi da dove proviene il materiale che hai usato, confonderai i lettori. È un gesto disonesto nonchè una forma di imbroglio e di solito è semplice da notare.
  • Ci sono vari motori di ricerca e applicazioni che consentono a insegnanti e professori di inserire il tuo saggio per verificare dove hai ottenuto le informazioni. Il risultato potrebbe essere la bocciatura o addirittura la sospensione o l'espulsione dalla scuola. Se non sei sicuro in merito alla fonte di qualcosa che hai scritto, citala dai tuoi materiali di ricerca. Le citazioni ti salveranno.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.