Come Curare il Mal di Denti

Il mal di denti si verifica quando si infiamma la polpa dentaria, ossia una parte centrale del dente estremamente sensibile. Può accadere per diverse ragioni: una carie, un colpo al dente o un'infezione delle gengive. Continua a leggere per imparare a curare il mal di denti con rimedi casalinghi e capire quando è necessario rivolgersi a un dentista.

Sollievo Immediato (Rimedi semplici)

  1. Prendi un antidolorifico. I farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) come l'aspirina e l'ibuprofene forniscono un sollievo efficace contro il mal di denti leggero. Un dolore lancinante ti impedisce di mangiare, di parlare e di dormire. È anche più difficile curare il mal di denti quando senti molto dolore, perciò usa qualche farmaco da banco per alleviare il dolore.
    • Segui il dosaggio indicato dal medico o quello scritto sul bugiardino.
    • Anche il Tylenol è un antidolorifico da banco efficace.
  2. Applica un impacco freddo. Riempi una busta con del ghiaccio, coprila con uno strofinaccio o un panno e applica l'impacco direttamente sul dente o sulla guancia in corrispondenza della zona dolorante. Il freddo allevierà il dolore.
    • Non mettere il ghiaccio direttamente sul dente: il dolore aumenterebbe, spesso i denti infiammati sono più sensibili del solito agli sbalzi di temperatura.
  3. Intorpidisci la zona. Acquista un prodotto da banco per intorpidire il dente e le gengive, magari in gel. È utile per alleviare il dolore lancinante per qualche ora. Questo tipo di gel viene applicato direttamente sulla zona interessata e l'effetto dura per diverse ore.
  4. Pulisci bene il cavo orale. A volte i mal di denti sono causati da pezzi di cibo incastrati nel dente che accentuano il dolore della carie o delle gengiviti. Se è questo il caso, lavare i denti e la bocca può essere utile per fermare il dolore e risolvere il problema.
    • Usa il filo interdentale intorno al dente interessato. Assicurati che il filo arrivi alle gengive. Fallo scorrere avanti e indietro lungo il dente in modo che raccolga tutti i residui accumulati in quel punto.
    • Lava la zona con lo spazzolino. Se il dolore è causato dalla gengivite, è uno dei migliori metodi per alleviare il dolore. Usa lo spazzolino sul dente per alcuni minuti, concentrandoti sulla zona dolorante. Continua a spazzolare finché quel punto non sarà più molto sensibile.
    • Usa un collutorio. Completa la pulizia con degli sciacqui per eliminare i residui accumulati nel cavo orale.
    • Continua a curare l'igiene orale. Ripeti questo procedimento due volte al giorno, ogni giorno, finché il dolore non sarà passato.
  5. Fai degli sciacqui con il sale. Il mal di denti potrebbe passare da solo se fosse causato da un colpo al dente o da una leggera infezione. Per rendere la guarigione più rapida, fai uno sciacquo con acqua calda e una cucchiaiata di sale. Quando il sale si sarà sciolto, usa la soluzione per fare dei gargarismi coinvolgendo la zona dolorante. Ripetili diverse volte al giorno finché il dolore non sarà passato.

Cure Mediche

  1. Comprendi quando è necessario rivolgersi a un medico. Se il mal di denti è causato da un'infezione grave o da un disturbo serio, il problema non si risolverà da sé. Devi andare dal medico o dal dentista se il mal di denti è accompagnato dai seguenti sintomi:
    • Brividi e febbre. Possono essere sintomo di una grave infezione.
    • Secrezioni. È meglio non rischiare, le infezioni possono peggiorare in poco tempo.
    • Dolore crescente che non passa. Potrebbe trattarsi di una carie che peggiora dopo ogni pasto.
    • Dolore concentrato su un dente del giudizio. Spesso vengono estratti quando crescono storti.
    • Problemi con la deglutizione e con la respirazione.
  2. Richiedi un'otturazione. Se una carie ha esposto il nervo del dente, causando un dolore intenso, il dentista potrebbe decidere di fare un'otturazione per proteggere il nervo.
  3. Richiedi un canale radicolare. In caso di ascesso, che si presenta quando la polpa è infetta, è necessario creare un canale radicolare. Il dentista svuota il dente per eliminare l'infezione. Si tratta di una procedura dolorosa, perciò viene praticata in anestesia locale.
  4. Fatti estrarre il dente. In alcuni casi, quando non è possibile salvare il dente, bisogna tirarlo. Generalmente, quando il problema riguarda un dente da latte, conviene estrarlo perché prima o poi cadrà in ogni caso.
    • Spesso, gli adulti richiedono una protesi o un rivestimento per nascondere il dente mancante.
    • Generalmente, i denti del giudizio vengono sempre estratti. Poiché sono molto grandi, spesso si pratica l'anestesia totale e la guarigione richiede diverse settimane.

Rimedi Alternativi

  1. Usa qualche goccia di olio essenziale di chiodo di garofano. È un rimedio casalingo rinomato per alleviare il dolore del mal di denti. Strofina qualche goccia sulla zona interessata diverse volte al giorno finché il dolore non sarà passato. Puoi acquistare questo olio essenziale in farmacia.
  2. Prova un superalcolico. Questo rimedio casalingo allevia il dolore ma non è una vera cura per il mal di denti. In ogni caso, è uno stratagemma utile per lenire il dolore causato da un colpo o da una leggera infezione che passerebbe nel giro di qualche giorno. Versa un po' di whisky o vodka su un batuffolo di ovatta che devi appoggiare sul dente dolorante.
  3. Pulisci con il perossido di idrogeno. Questa procedura di permetterà di pulire l'area e potrebbe aiutarti ad alleviare il dolore. Assicurati di risciacquare la bocca con l'acqua… ed evita assolutamente di ingoiare il perossido.
    • Bagna un cotton fioc con il perossido, assicurandoti che si impregni del liquido.
    • Applica quindi il perossido sull'area affetta.
    • Ripeti.
  4. Prova la digitopressione per eliminare rapidamente il dolore. Con un pollice, comprimi sul lato posteriore dell'altra mano nel punto in cui si incontrano la base del pollice con l'indice. Applica una pressione per circa due minuti. Questa tecnica fa scattare il rilascio di endorfina, l'ormone che dà al cervello il segnale di benessere.
  5. Prova la tecnica dell'Oil Pulling. Agita un cucchiaino di olio di cocco in bocca per 15-20 minuti. Sembra che questo riduca la quantità di batteri nocivi presenti nella bocca. Praticamente, man mano che lo fai girare in bocca, i batteri vengono "catturati" dall'olio ed è questa la maniera in cui batteri e placca vengono eliminati. Dopo 15-20 minuti sputa l'olio nella pattumiera. Attenzione a non inghiottirlo ed evita inoltre di buttarlo nel lavandino (potrebbe solidificarsi e di conseguenza occluderlo).

Consigli

  • Cerca di non mangiare cibi solidi (mele, noci, eccetera) quando ti fa male un dente.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.