Come Preparare un Portfolio di Interior Design

L’importanza di un portfolio per un interior designer, che sia un professionista in cerca di clienti o uno studente che chiede di essere ammesso a una scuola o a uno stage, non va mai sottostimata. Preparare un portfolio significa selezionare una varietà di progetti di cui vai particolarmente fiero e che dimostrino esperienze diverse, nonché includere documentazione visiva e grafica come fotografie, disegni CAD e progetti, e fornire una tua breve biografia per far sapere al cliente, alla scuola o al datore di lavoro in questione qualcosa su di te e sulla tua esperienza lavorativa. Leggi i passaggi seguenti per scoprire come preparare un portfolio di interior design.

Passaggi

  1. Scegli un tipo di album. Assicurati che la dimensione sia appropriata alla quantità di contenuto che desideri includere. Se possibile, scegli un album che rappresenti il tuo stile di design. Giornali vuoti, album ad anelli con la copertina in pelle e album per fotografie sono esempi di ciò che può fare al caso tuo.
  2. Includi un’introduzione su di te e sul tuo lavoro. È sempre utile, per i tuoi potenziali clienti, datori di lavoro o istituti scolastici, sapere qualcosa sul tuo background, e sulle tue motivazioni come interior designer. Scrivi una breve introduzione che spieghi ciò che fai e quali sono i tuoi obiettivi.
    • Se appropriato allo scopo per cui stai preparando il portfolio, includi una lettera di candidatura per il lavoro o per il progetto in questione. Se ti stai candidando per un lavoro o stai facendo domanda per una sovvenzione o una borsa di studio, è di fondamentale importanza illustrare le tue intenzioni.
  3. Seleziona una varietà di progetti da includere nel tuo portfolio.
    • Non è necessario includere nel tuo portfolio tutti i lavori svolti, ma dovresti essere in grado di dimostrare una varietà di incarichi o progetti.
    • Cerca di includere i progetti di cui vai più fiero e di mostrare i tuoi lavori meglio riusciti.
  4. Illustra esaustivamente tutto il processo seguito per il design dei progetti inclusi.
    • Per i progetti scelti, illustra tutto il processo seguito per la realizzazione, dall’idea iniziale al design finito, includendo planimetrie, progetti, bozze e fotografie. Puoi anche aggiungere materiale da cui hai preso spunto per il design durante il processo, se lo ritieni utile per comprendere il risultato finale.
    • Illustra i processi in ordine logico, in modo che chi guarderà il portfolio possa capirne facilmente lo sviluppo.
    • Se necessario, puoi aggiungere una descrizione scritta per ogni progetto. Il farlo aiuterà a chiarificare le decisioni di design prese.
  5. Includi il tuo curriculum. Il tuo curriculum di interior designer dovrebbe illustrare tutte le esperienze lavorative, l’educazione scolastica, l’eventuale volontariato svolto, concorsi, pubblicazioni e premi.
  6. Aggiungi dei biglietti da visita. Includi dei biglietti da visita con il tuo nome e i tuoi contatti, in modo che chiunque sia interessato a contattarti possa farlo.

Avvertenze

  • Non superare le 30 pagine per il tuo portfolio di interior design. È importante fornire alle persone interessate sufficiente materiale per farsi un’idea del tuo lavoro, senza però “sommergerli” di informazioni ed esempi.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.