Come Costruire un Modello di DNA

Sei interessato a costruire il tuo modello di DNA, il mattone su cui si basa la vita? Allora tira fuori l’artista che c’è in te e crea un modello con il fimo o con filo di metallo e perline che vincerà qualsiasi gara di scienza.

Costruire un Modello con il Fimo

  1. Prendi l’occorrente. Per fare un modello di DNA con l’argilla polimerica hai prima di tutto bisogno di quest’ultima. Dovresti prenderne almeno di sei colori diversi oltre agli strumenti che ti serviranno per modellarla (coltelli di plastica e rullo).
    • Se vuoi esibire il tuo modello quando hai finito, prepara una base su cui fissarlo. Potrebbe essere una piccola tavola di legno con un tassello al centro su cui attaccare il DNA.
    • Avrai bisogno di cuocere in forno il fimo per fissare la forma, quindi assicurati di avere a disposizione un forno funzionante.
    • Puoi scegliere se procurarti del filo metallico per dare un sostegno extra al tuo modellino.
  2. Crea due lunghi filamenti che rappresentano la doppia elica. Prendi del fimo di un colore e arrotolalo in tubicini di circa 30 cm di lunghezza e 1,5 cm di diametro. Questi sono i lati del filamento di DNA, quindi falli abbastanza robusti per reggere le altre parti.
    • Per dare più sostegno alla struttura, puoi avvolgere il fimo attorno a due lunghi pezzi di filo metallico.
    • Puoi modificare liberamente le dimensioni del tuo modello di DNA secondo le tue personali preferenze. Per farne uno più piccolo, riduci semplicemente le dimensioni della doppia elica.
  3. Aggiungi i gruppi fosfato e lo zucchero pentoso. La doppia elica di DNA è composta da due gruppi: il fosfato e gli zuccheri. Usa il fimo di un altro colore per creare i fosfati.
    • Spiana il colore che hai scelto per il fosfato finché non sarà piatto. Taglia dei pezzetti quadrati di 1,5 cm.
    • Cominciando dal fondo di uno dei due filamenti della doppia elica, arrotola un pezzo di fimo/fosfato sul filamento stesso.
    • Assicurati che sia ben appiattito e fissato al filamento in modo che non cada.
    • Lascia circa 1,5 cm di spazio e aggiungi un altro quadratino di fimo/fosfato. L’area tra due gruppi fosfato rappresenta lo zucchero.
    • Continua ad alternare fosfato e zucchero, distanziandoli di 1,5 cm fino a quando non avrai finito entrambi i filamenti.
  4. Crea le basi azotate. Ce ne sono 4 che costituiscono il DNA: citosina, guanina, adenina e timina. Costituiscono i “gradini” della “scala” del DNA. Scegli un colore per ogni base azotata.
    • Per ogni colore fai dei pezzettini lunghi 1,5 cm e larghi 0,7 cm. Usa un coltello per rifinire i bordi e lisciarli.
    • Conta quanti gruppi di zucchero pentoso hai creato sui filamenti. Questo corrisponde al numero delle coppie di basi azotate che devi creare.
    • Abbina i colori correttamente. La citosina e la guanina devono essere sempre appaiate e la timina va sempre con l’adenina.
    • Se vuoi dare maggiore sostegno alle tue coppie di basi, taglia dei pezzi di filo metallico di circa 2,5 cm e usali come anima su cui arrotolare il fimo.
    • Associa le basi correttamente unendo i pezzi di fimo per il lato più lungo. Quando avrai creato le coppie di colori, spianale delicatamente per creare un unico e uniforme pezzo di fimo.
  5. Attacca le basi azotate ai filamenti della doppia elica. Quando avrai finito di creare tutte le coppie di basi azotate, potrai attaccarle alla doppia elica.
    • Comincia dal primo gruppo di zucchero pentoso. Usa un altro pezzetto di argilla polimerica dello stesso colore dello zucchero e delle dimensioni di circa un pisello.
    • Attacca una coppia di basi azotate al gruppo di zucchero grazie al pezzettino di fimo. Premili insieme e liscia i bordi con le dita.
    • Potrebbe essere più semplice attaccare prima tutte le basi ad un filamento e poi fissarle all’altro filamento.
    • Assicurati che tutte le basi siano ben fissate. Se hai usato un’anima di filo di metallo, puoi unirne le estremità al filo presente all’interno dei filamenti.
  6. Gira la doppia elica. Per dare al tuo modello di DNA la classica forma a spirale, afferra la doppia elica alle estremità e ruotale in direzioni opposte.
  7. Cuoci il modello. Segui le istruzioni riportate sulla confezione del fimo e inforna il tuo modellino per fissarne la forma.
    • Se hai della carta da forno, usala per evitare che il fimo si attacchi alla teglia.
    • Aspetta sempre che il modello si raffreddi quando lo togli dal forno per evitare di scottarti.
  8. Mostra il tuo modello. Quando hai finito, metti in mostra il tuo lavoro! Appendilo con del nylon da pesca al soffitto o a un mobile; in alternativa, puoi fissarlo ad una base in legno su cui appoggiarlo.

Fare un Modello con un Filo di Metallo e le Perline

  1. Prendi il necessario. Per questo progetto hai bisogno di alcuni metri di filo metallico flessibile, tronchesine, pinze e perline a scelta.
    • Se vuoi fare un passo ulteriore, puoi fissare i vari pezzi con una saldatrice per il ferro.
    • Puoi usare qualunque tipo di perlina, anche se quelle in vetro danno un aspetto migliore a questo progetto. Usa delle perline grandi quanto un seme (le più piccole) per distanziare quelle più grandi.
    • Devi avere almeno sei colori diversi di perline in quantità sufficiente per la dimensione del lavoro finito.
    • Se vuoi mettere in mostra il lavoro una volta finito, crea una base in legno su cui appoggiarlo.
  2. Prepara la doppia elica. Sono i due lunghi filamenti che reggono le molecole del DNA come fossero gradini di una scala. Taglia due pezzi di filo di metallo della stessa lunghezza; sono il corpo del tuo modellino, quindi tagliali tanto lunghi quanto vuoi che sia grande il tuo lavoro.
    • Scegli due colori fra le perline. E infilale una a una in ciascun pezzo di filo. Chiudi un’estremità del filo con un anello per bloccare la prima pallina.
    • Aggiungi le perline alternando i colori. Ciascuno di essi rappresenta i gruppi fosfato e gli zuccheri che creano la lunghezza della doppia elica.
    • Puoi scegliere di usare una o più perline per ogni colore, ma assicurati di costruire i due filamenti in modo che siano perfettamente uguali.
    • Fai la stessa cosa per il secondo filo di metallo assicurandoti di seguire la medesima sequenza di gruppi fosfato e zucchero.
    • Lascia circa 2,5 cm di spazio vuoto alla sommità di ciascun filo, così avrai spazio quando attaccherai “gli scalini” delle basi azotate.
  3. Aggiungi gli “scalini”. Conta il numero dei gruppi di zucchero che hai creato e taglia altrettanti pezzi di filo metallico della lunghezza di 6,25 cm.
    • Avvolgi ciascun filo su un filamento della doppia elica vicino alle perline degli zuccheri. Alla fine, avrai un filamento con attaccati numerosi pezzetti di filo metallico.
    • Se vuoi un modellino più resistente e più bello da vedere, puoi saldare gli “scalini” al filamento.
  4. Prepara le basi azotate. Scegli delle perline di altri quattro colori e associali alle diverse basi. La guanina si lega sempre alla citosina e la timina sempre all’adenina.
    • Probabilmente avrai bisogno di più di una perlina per ogni base per completare gli “scalini” del DNA, quindi per ogni base azotata scegli un numero identico di perline.
    • Assicurati di associare correttamente le basi. La citosina va sempre con la guanina e la timina sempre con l’adenina. Puoi posizionare le coppie nell’ordine in cui preferisci e puoi avere anche un numero maggiore di una coppia rispetto all’altra.
  5. Infila le basi azotate. Una volta che hai preparato le coppie puoi metterle nei pezzetti di filo che formano gli “scalini”, ma assicurati di lasciare 0,7 cm liberi alla fine di ogni “scalino” per poterlo fissare all’altro filamento.
  6. Fissa l’altro filamento. Quando tutte le basi azotate sono completate, fissa l’altro filamento e chiudi “la scala” del DNA. Allinea il secondo filamento in modo che la sequenza di gruppi fosfato e zuccheri sia simmetrica a quella del primo filamento.
    • Puoi avvolgere i fili con delle pinze. Attacca questi piccoli pezzetti di filo nella stessa posizione in cui li hai attaccati al primo filamento.
    • Se sei capace, puoi usare una saldatrice per fissare i vari pezzi di filo e creare un modellino più bello.
  7. Chiudi le estremità del modellino. Per evitare che le perline scivolino fuori, avvolgi l’estremità di ciascun filo metallico attorno all’ultima perlina. Puoi anche scegliere di usare la saldatrice per formare un nodo che le blocchi.
  8. Avvolgi la doppia elica. Per creare la classica spirale del DNA, tieni entrambe le estremità dei filamenti e ruotale in direzioni opposte.
  9. Esponi il tuo modellino. Quando hai finito con gli ultimi ritocchi, il tuo modello è completo! Appendilo ad un mobile o al soffitto usando del filo da pesca; in alternativa, puoi fissarlo ad una base di legno con un po’ di colla o altro filo di ferro.

Consigli

  • Stai sempre attento a non scottarti quando usi il forno o la saldatrice per creare il tuo modello di DNA.
  • Entrambi questi modelli sono un po’ difficili per i bambini, quindi se stai facendo un progetto per la scuola, assicurati che chi ti aiuta sia abbastanza grande da non farsi del male con gli strumenti.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.