Come Smettere di Trascorrere Troppo Tempo Online

Internet può essere una preziosa risorsa per istruirti e divertirti, ma come capire se ne fai un uso smodato? Perché la gente non riesce a farne a meno? Ecco alcuni suggerimenti per allontanarti dallo schermo del computer e fare qualcosa di produttivo non solo online, ma anche quando ti sconnetti.

Passaggi

  1. Cerca di capire la gravità della situazione. Fai il quiz qui di seguito, e conta un punto per ogni risposta affermativa. Valuta il punteggio totale:
    • 0-5: Sai usare internet nel modo giusto. Qual è il tuo segreto? Condividi qualche suggerimento!
    • 6-10: Sai usare internet nella maniera adeguata, ma hai diverse cattive abitudini. Analizza cosa funziona e cosa non funziona e corri ai ripari.
    • 11-15: Hai bisogno di aiuto. Devi cambiare le tue abitudini e acquisire nuove capacità di gestione del tempo trascorso sul web.
    • 16-21: Potrebbe essere troppo tardi. Spegni il computer adesso! Hai bisogno di staccartene.
  2. Non sentirti in colpa se non riesci a leggere la valanga di e-mail, blog o altri contenuti web. Non riuscirai mai a tenere il passo, e questo va bene. Assimila quello che puoi in una ragionevole quantità di tempo e non preoccuparti del resto. Le informazioni importanti emergeranno. Non sentirti in colpa nello scegliere quello che leggerai o a cancellare quello che non ti serve. Queste azioni ti aiuteranno a migliorare la tua gestione del tempo trascorso sul web.
  3. Non leggere tutto parola per parola. Scorrere un testo e riconoscerne lo schema generale è un'abilità molto importante quando cerchi delle informazioni. Non credere di dover leggere ogni post sui blog che apri. Leggere velocemente ti aiuterà a identificare quello che ti serve sapere prima di sprecare troppo tempo.
  4. Determina dei limiti di tempo. Dedica la quantità appropriata di tempo a internet.
    • Stabilisci una frequenza per rispondere ai commenti sul tuo blog, aprire le e-mail, fare ricerche, leggere blog altrui, scrivere post o dedicarti ad altre attività. Imposta una certa ora una volta al giorno e determina un limite – si chiama “programmazione”. Rispettala. Ignora il blog, l'e-mail o Twitter fino a quel momento. L'idea è quella di non controllare l'e-mail, rispondere su Twitter o commentare i post sui blog in tempo reale. Ricorda di fare una cernita e di dare priorità a quello che conta.
    • Alcuni software di controllo genitoriale includono funzioni che permettono di stabilire la quantità di tempo che una persona può dedicare a internet, a giocare o a fare altre attività al computer. Con programmi come EzInternetTimer o TimeUpKidz, puoi rispettare facilmente questi limiti.
  5. Sappi quando spegnere il computer e andare a fare una passeggiata. Ti conviene ritagliare del tempo per consentirti di capire e di processare le informazioni che hai consumato. Questo potrebbe significare sconnetterti elettronicamente di tua volontà. Un pensiero spaventoso per qualcuno, ma va fatto: spegni il computer o il tablet e vai a fare una passeggiata. Se senti di aver perso la concentrazione e la produttività, ciò può essere dovuto allo stress, infatti ti sforzi parecchio quando fissi troppo a lungo un monitor.

Quiz

  1. Quando apri l'e-mail di lavoro, ti senti ansioso pensando ai progetti per cui non hai tempo?
  2. Apri le e-mail di mattina e fai una lista delle priorità del giorno, ma poi diverse ore dopo dimentichi cosa volevi fare?
  3. Dimentichi spesso le informazioni che devi sapere?
  4. Ti capita mai di sperare che i social network scompaiano?
  5. Nella casella di posta elettronica hai messaggi che ti sono stati mandati più di sei mesi fa e che ti richiedono di fare qualcosa rimasto in sospeso o hai e-mail che non hai mai aperto?
  6. A volte ti piacerebbe leggere o scrivere più velocemente?
  7. Senti frustrazione in merito alla quantità di informazioni elettroniche che devi processare quotidianamente?
  8. Ti siedi davanti al computer per più di un'ora alla volta, senza alzarti per fare una pausa?
  9. Controlli costantemente (anche al bagno) la tua e-mail, Twitter o gli altri servizi online perché hai paura che, non facendolo, rimarrai talmente indietro da non poter recuperare più?
  10. L'unico momento in cui sei sconnesso è quando dormi?
  11. Senti spesso di non riuscirti a concentrare?
  12. Segui molti blog e ti senti male se non riesci a leggerli tutti?
  13. Pensi di avere l'obbligo di leggere parola per parola tutte le informazioni che ricevi per e-mail, sugli aggregatori di feed o su Twitter?
  14. Per supportare una decisione o per completare un progetto, cerchi sempre nuove informazioni su internet o rivolgendoti agli amici online, ma poi non le processi mai?
  15. Ti viene l'ansia quando rimani lontano da internet troppo a lungo?
  16. Apri molteplici pagine sul browser e poi dimentichi cosa dovevi fare?
  17. La tua e-mail, Google Docs o l'hard disk sono pieni di pile virtuali di informazioni o di bozze che non sono state elaborate?
  18. Hai paura di cancellare e-mail o vecchi file perché temi di averne bisogno un giorno?
  19. Sei incapace di trovare documenti elettronici, post su blog, e-mail o altre informazioni online di cui hai bisogno sul momento? Sprechi tempo giocando a “Trova il documento”?
  20. Vieni facilmente distratto dalle risorse online che ti fanno evitare il lavoro in sospeso?
  21. Quando finisci un gioco sul computer e trascorri tutto il tempo che eri solito dedicargli all'esterno, ti assale una profonda tristezza?

Consigli

  • Qualsiasi cosa tu faccia al computer, dovresti fare stretching ogni 15-20 minuti per evitare di avere crampi.
  • Prova a limitare il tempo trascorso dentro casa.
  • Compra un software per controllare il tempo che trascorri online. Il programma di controllo genitoriale può farlo, ma la password dell'amministratore dovrà essere inaccessibile. Chiedi a qualcuno di sceglierla al posto tuo, in modo da non saperla.
  • Molti giochi online, ossia MMORPG, come World of Warcraft, creano dipendenza, dunque prova a evitare tutte le attività al computer che richiedono più di un'ora del tuo tempo.
  • Bere molta acqua non solo ti obbligherà ad alzarti dalla scrivania, ti manterrà anche idratato. E, quando fai una pausa, non portarti dietro l'iPhone!
  • Usa un filtro e-mail basato sui CAPTCHA, come SpamArrest.com, Boxbe.com o Gafana.com, per bloccare tutte le e-mail generate dai computer, incluse liste e spam.
  • Usa un servizio gratuito, come OpenDNS.com, per bloccare l'accesso a certe categorie di siti o a siti specifici. Impostare il router in modo che usi i server OpenDNS bloccherà tutti i computer della tua rete, incluso il WiFi del cellulare o del tablet, e ciò è indipendente dal sistema operativo.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.