Come Raffreddare le Torte

Esistono diversi fattori da considerare quando vuoi raffreddare le torte, che dipendono dal tipo di dolce che stai preparando e per quanto tempo devi lasciarlo raffreddare. Se procedi in maniera sbagliata, ti ritroverai con una preparazione molliccia, umida o rotta. Il raffreddamento in frigorifero è la tecnica più rapida, ma puoi anche lasciare la torta sul ripiano della cucina o nel forno spento. Puoi trasferirla su una griglia apposita, tenerla nella tortiera o perfino capovolgerla. Segui i consigli e le istruzioni di questo articolo per raffreddarla rapidamente e in maniera efficace in base al tipo di dolce che hai cucinato.

Raffreddare la Torta nel Frigorifero

  1. Valuta quanto tempo hai a disposizione. In base al tipo di torta, puoi portare a termine il raffreddamento in un paio d'ore, seguendo questo metodo. Ecco alcuni dettagli da prendere in considerazione:
    • Le angel food cake, le pound cake, i pan di Spagna, oltre agli altri dolci soffici e leggeri possono raffreddarsi in frigorifero in una o due ore.
    • Questo non è il metodo ideale per la cheesecake, perché i rapidi sbalzi di temperatura possono alterarne la struttura e causare delle crepe. I dolci cremosi e consistenti che vanno serviti freddi devono riposare in frigorifero anche per quattro ore.
    • Se stai raffreddando una torta tradizionale, dovrai aspettare 2-3 ore.
  2. Togli il dolce dal forno. Quando è cotto, estrailo dal forno con attenzione, usando le presine, e appoggialo sul ripiano della cucina. Lascialo riposare per 5-10 minuti. Ecco alcune linee guida che dovresti ricordare:
    • Se stai preparando una cheesecake o un altro dolce cremoso, dovresti spegnere il forno e lasciare che la torta si raffreddi al suo interno per circa un'ora, prima di trasferirla nel frigorifero. Se non puoi aspettare, puoi metterla subito in frigo, ma sappi che potrebbe creparsi leggermente.
    • Per quanto riguarda sempre la cheesecake, fai scorrere un coltello da burro attorno al bordo mentre si trova nello stampo ed è ancora calda, in questo modo eviti che possa aderire al tegame in seguito.
    • Si consiglia di appoggiare la tortiera su una superficie di legno, come un tagliere, per evitare di danneggiare il bancone della cucina con il calore.
  3. Riponi la torta in frigorifero. Dopo averla lasciata raffreddare brevemente sul ripiano della cucina, mettila in frigorifero per altri 5-10 minuti. In questo modo ne riduci ulteriormente la temperatura senza che si asciughi eccessivamente. Trascorso questo tempo dovrebbe essere abbastanza fredda al tatto. Anche in questo caso, ci sono dettagli che non puoi trascurare:
    • Se stai facendo raffreddare un pan di Spagna o una angel food cake, dovresti riporlo a testa in giù. Puoi capovolgere la tortiera e appoggiarne i bordi sul collo di una bottiglia stabile. In questo modo eviti che il dolce si "sgonfi" mentre diventa freddo.
    • Se stai preparando una pound cake, dovresti toglierla dal tegame per farla raffreddare. Lasciandola nello stampo troppo a lungo, diventa eccessivamente umida e finisce per aderire alla tortiera. Trasferiscila su una griglia di metallo e poi mettila in frigorifero.
  4. Avvolgi il dolce nella pellicola trasparente. Toglilo dal frigorifero e sigilla la parte superiore dello stampo con almeno due strati di pellicola trasparente. In questo modo intrappoli l'umidità dentro la torta mentre continua a raffreddarsi.
    • Se hai estratto la torta dal tegame o l'hai riposta capovolta, puoi saltare questo passaggio.
  5. Lascia che la torta si raffreddi in frigorifero per un'altra ora o due. Se stai preparando una angel food cake o una pound cake, potrebbero essere sufficienti 60 minuti. Se invece hai cucinato una cheesecake, aspetta due ore piene.
  6. Stacca il dolce dal tegame. Usa un coltello affilato oppure quello da burro e fallo scorrere lungo il perimetro della torta, fra le pareti dello stampo e la torta stessa.
    • Tieni la lama verticale per non tagliare accidentalmente i lati del dolce.
  7. Togli il dolce dal tegame. Appoggia un piatto grande sopra lo stampo, tienilo ben fermo e capovolgi il tutto. Scuoti delicatamente la tortiera per trasferirne il contenuto nel piatto.
    • Se si tratta di un dolce particolarmente delicato, tamburella con cautela il fondo dello stampo un paio di volte finché non ti rendi conto che la torta si è staccata.
    • Ora che è fredda, puoi glassarla e decorarla come preferisci!

Raffreddare la Torta su una Griglia

  1. Scegli la griglia corretta. Accertati di prendere il modello giusto per le dimensioni del dolce che stai cucinando. In genere, le tortiere hanno un diametro massimo di 25 cm, una griglia di almeno 25 cm dovrebbe quindi andare bene per quasi tutte le preparazioni. Le griglie di raffreddamento sono uno strumento essenziale per ogni pasticciere e fornaio perché permettono un raffreddamento rapido e uniforme di tutti i prodotti da forno. Ecco qualche dettaglio da ricordare:
    • Scegli una griglia che entri agevolmente in lavastoviglie e nel pensile in cui pensi di riporla.
    • Le griglie di raffreddamento permettono all'aria di circolare anche sotto la torta, evitando la formazione di condensa che a sua volta rende i dolci umidi e mollicci.
  2. Togli la torta dal forno. Quando è cotta, estraila dal forno con attenzione, usando le presine, e appoggia il tegame direttamente sulla griglia.
    • Se stai preparando una cheesecake, puoi semplicemente spegnere il forno e lasciarvi il dolce all'interno affinché si raffreddi per circa un'ora. Questa tecnica permette alle torte delicate di intiepidirsi lentamente e impedisce che si formino delle crepe.
  3. Lascia riposare il dolce. A questo punto, vale la pena controllare le istruzioni della ricetta per quanto riguarda i tempi di raffreddamento, che possono variare considerevolmente in base al tipo di preparazione. Come regola generale, valuta di lasciare la torta sulla griglia per 10-15 minuti.
    • Il tegame deve essere appoggiato sulla griglia per permettere all'aria di circolare anche sotto il fondo.
  4. Stacca la torta dallo stampo. Togli il tegame dalla griglia e appoggialo sul ripiano della cucina. Prendi un coltello affilato o uno da burro e fallo scorrere lungo il bordo del dolce, fra le pareti dello stampo e il dolce stesso.
    • Verifica che la lama sia sempre verticale per non tagliare accidentalmente i lati della torta. Fai scorrere il coltello per un paio di volte per staccare la torta.
  5. Ungi la griglia. Prima di trasferirvi il dolce, devi ungerla leggermente con olio da cucina.
    • Adagiando la torta sulla griglia metallica unta, eviti che possa appiccicarsi, dato che è ancora calda.
  6. Trasferisci il dolce direttamente sulla griglia (facoltativo). Appoggia quest'ultima sullo stampo e capovolgi entrambi lentamente. Picchietta delicatamente la base della tortiera finché il dolce non si stacca. Solleva il tegame senza fretta per lasciare la torta sulla griglia. Non trascurare questi fattori:
    • Se stai preparando una cheesecake, non dovresti metterla sulla griglia. Si tratta di una torta molto delicata e questo metodo potrebbe rovinarla.
    • Se stai preparando una pound cake, estraendola presto dallo stampo puoi evitare che diventi troppo molliccia.
    • Se vuoi raffreddare una angel food cake, dovresti evitare di usare una griglia e capovolgere invece il tegame appoggiandone i bordi sul collo di una bottiglia stabile. Questo "trucco" evita che il dolce si afflosci su se stesso mentre diventa freddo.
    • Ricorda di usare i guanti da forno o le presine quando maneggi la tortiera. Dato che non è rimasta troppo a lungo fuori dal forno, potrebbe essere abbastanza calda da ustionarti.
  7. Togli la torta dalla griglia. Dopo aver atteso il tempo necessario per farla raffreddare completamente, puoi metterla in un piatto o in un vassoio per glassarla o decorarla come preferisci.

Consigli

  • Fai raffreddare le angel food cake capovolte per tre ore, in modo da renderle gonfie il più possibile.
  • Per evitare che la cheesecake si spezzi, fai scorrere la lama sottile di un coltello lungo i bordi del dolce non appena lo estrai dal forno.
  • Non dovresti far raffreddare completamente la pound cake nello stampo; tuttavia, quando è molto calda, è anche troppo delicata per estrarla. Evita che diventi molliccia mentre si raffredda togliendola dalla tortiera dopo averla lasciata riposare per 20 minuti sul ripiano della cucina.

Avvertenze

  • Indossa sempre i guanti da forno o protettivi quando togli la torta dal forno, per evitare di scottarti.
  • Le temperature del forno possono variare, controlla attentamente il dolce per essere sicuro di non cuocerlo troppo.
  • Se cerchi ti estrarre la torta calda dallo stampo, potresti romperla o creparla.
  • Se stai raffreddando una angel food cake capovolta, non far scorrere il coltello lungo i bordi della tortiera, altrimenti puoi rompere il dolce!

Cose che ti Serviranno

  • Tortiera
  • Griglie in metallo per raffreddare
  • Guanti da forno per maneggiare la tortiera calda in sicurezza
  • Pellicola trasparente
  • Coltello
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.