Come Incollare un Puzzle

Molti puzzle, una volta terminati, sono delle vere e proprie opere d'arte. Dopo averne finito uno, potresti volerlo conservare per mostrarlo agli amici o per apprezzare il risultato che hai ottenuto. È possibile conservare i puzzle applicando una colla trasparente sulla parte anteriore, in modo da tenere uniti tutti i pezzi; inoltre, puoi stabilizzarlo anche meglio ripetendo l'operazione sulla facciata posteriore. Una volta incollato, puoi fissarlo su una superficie robusta, affinché tutti i pezzi non si separino.

Incollare la Parte Anteriore del Puzzle

  1. Procurati i materiali. Per essere certo che la colla non opacizzi la superficie del puzzle, che non si sgretoli in scaglie o causi altri danni, devi acquistare un prodotto specifico, che puoi trovare nella maggior parte dei negozi per l'artigianato e di belle arti. Ecco cosa ti servirà in tutto:
    • Colla per puzzle;
    • Pennello o spugna;
    • Carta da forno o cerata.
    • Per questo progetto puoi usare qualunque colla trasparente, come quella per il découpage o la lacca; tuttavia, alcuni adesivi potrebbero lasciare una patina opaca o non fissare correttamente tutti i pezzi.
  2. Distendi la carta da forno sulla superficie di lavoro. Hai bisogno di uno spazio piano e sgombro per incollare il puzzle; a volte, l'adesivo filtra fra i pezzi facendoli aderire al piano sottostante. Per evitare questo fenomeno, dovresti mettere uno strato di carta da forno fra il puzzle e il ripiano su cui stai lavorando.
    • Il foglio di carta da forno deve essere più grande del puzzle, in modo che spunti per diversi centimetri da tutti i bordi.
    • Se non hai la carta da forno a portata di mano, puoi usare quella cerata per evitare che i pezzi si incollino al piano di lavoro.
  3. Appoggia il puzzle sulla carta da forno. Se ci riesci, fallo scivolare sulla postazione di lavoro che hai preparato; se non è possibile, devi inserire un sottile foglio di cartoncino rigido sotto il puzzle per poterlo trasferire.
    • A questo punto, il puzzle dovrebbe trovarsi sulla carta da forno con il lato del disegno verso l'alto, mentre la carta spunta dai bordi per diversi centimetri.
  4. Metti la colla al centro del puzzle. Per essere certo di distribuire uno strato uniforme di adesivo, dovresti iniziare dal centro e spalmarlo verso il perimetro. Applica una piccola quantità di colla per cominciare, perché puoi sempre aggiungerne altra in seguito, se necessario.
    • Lavorando dal centro verso i bordi eviti di usarne troppa e di spalmarne uno strato non uniforme.
  5. Applica la colla in maniera omogenea. Versane poca per volta e usa il pennello o la spugna per distribuirla dal centro verso gli angoli esterni. Uno strato sottile è sufficiente per tenere fermi i pezzi.
    • Applicandone troppa, i bordi del puzzle a volte si arricciano durante il processo di asciugatura.
    • Alcune marche di adesivo per puzzle vengono commercializzate con una piccola spatola che puoi usare per distribuire il prodotto.
    • Se ti accorgi che il pennello o la spugna non sono adatti per spalmare la colla o quella che hai comprato non è dotata di paletta, puoi usare una piccola spatola per lavorare più in fretta. Tuttavia, una volta terminato, non è facile togliere l'adesivo secco dall'accessorio.
  6. Togli ogni grumo di colla dal puzzle. In parecchi casi, quando raggiungi i bordi ti accorgi che c'è della colla in più. Rimuovila spingendola oltre i bordi e facendola cadere sulla carta da forno usando il pennello, la spugna o la spatola di plastica.
    • Se stai usando una spatola o una paletta, puoi eliminare la colla in più raccogliendola con l'attrezzo e pulendola via con un tovagliolo di carta.
  7. Aspetta che la colla si asciughi. Potrebbero bastare alcune ore o anche un'intera notte, in base alla marca di adesivo. Quando valuti i tempi di asciugatura della colla, è sempre meglio sbagliare per eccesso ed essere cauti. Spostando il puzzle troppo presto, la colla umida potrebbe deformare i pezzi.
    • Dovresti controllare le istruzioni riportate sulla confezione per determinare i tempi di asciugatura necessari.

Incollare il Retro per Maggiore Stabilità

  1. Capovolgi il puzzle. Il legame creato dall'adesivo sulla facciata anteriore dovrebbe consentirti di sollevare facilmente il puzzle con le mani e di girarlo, in modo che il lato del cartoncino sia rivolto verso l'alto. I puzzle più grandi sono in genere più instabili; in tal caso, devi utilizzare un pezzo di cartone o un altro materiale rigido analogo per fornire maggiore resistenza.
    • La colla penetra spesso negli spazi fra i pezzi del puzzle; se questo accade, cerca di togliere delicatamente la carta da forno dal retro prima di capovolgere il tutto.
    • Potrebbe essere necessario usare uno strumento con un bordo di plastica robusta, come una spatola, per staccare il puzzle dalla carta da forno, soprattutto se hai usato una colla con un elevato potere adesivo. Ricorda di applicare una pressione delicata in questa fase.
    • Dopo aver capovolto il puzzle, dovresti rimettere la carta da forno sotto lo stesso, per evitare che i pezzi aderiscano alla superficie di lavoro.
  2. Incolla il retro del puzzle dal centro verso i bordi. Versa una quantità moderata di colla al centro del "quadro" e cospargine uno strato sottile verso il perimetro usando una spugna o un pennello. Proprio come hai fatto per il lato anteriore, cerca di ottenere uno strato omogeneo e sottile.
    • Dovresti aggiungere poca colla per volta, in modo da evitare di sprecarla ed essere certo di spalmarne solo una mano sottile e uniforme su tutti i pezzi.
  3. Spingi l'adesivo in eccesso oltre i bordi. Quando raggiungi il perimetro del puzzle, rimane probabilmente un po' di colla in più; per sbarazzartene, usa la spugna o il pennello per farla cadere sulla carta da forno oltre i bordi del puzzle.
  4. Lascia che l'adesivo si asciughi completamente. Quando anche lo strato posteriore è asciutto, i pezzi sono ben fissati fra loro. In parecchi casi, il puzzle è abbastanza stabile da non doverlo incorniciare o fissare a una struttura, se hai deciso di esporlo su una superficie piana. Tuttavia, incorniciandolo gli conferisci ancora più robustezza, nel caso volessi appenderlo come un quadro.

Incorniciare il Puzzle

  1. Non appendere il puzzle senza cornice. Con il passare del tempo la colla si deteriora naturalmente, facendo staccare e perdere i pezzi. Per essere sicuro che questo non accada, dovresti inserire il puzzle in una cornice prima di appenderlo.
    • Dovresti incorniciarlo soprattutto se prevedi di spostarlo in diversi punti. Se il puzzle si piega, lo strato di colla può incrinarsi o far accartocciare tutto il "quadro"; una superficie rigida di appoggio evita che tutto questo accada.
  2. Usa una semplice struttura di cartone. Prendi un pezzo di cartone che sia più grande del puzzle per realizzare una struttura di sostegno efficace. Applica una moderata quantità di colla sulla facciata posteriore del puzzle e appoggia quest'ultimo sul cartoncino. Aspetta che l'adesivo si asciughi e poi:
    • Prendi un taglierino e ritaglia la parte in eccesso del cartone lungo i bordi. Per farlo, fai scorrere la lama sul perimetro del puzzle.
  3. Fissa il puzzle a una base di gommapiuma quando lo incornici. Spesso, viene collocata una tavola robusta e relativamente sottile di schiuma espansa dietro il puzzle, prima di incorniciarlo. Il motivo della scelta di questo materiale risiede nella sua flessibilità, che facilita le operazioni di inserimento nella cornice.
    • Ci sono molti tipi di tavole di gommapiuma utili a questo scopo e puoi trovarli nei negozi di belle arti o per l'artigianato.
    • Se non sei sicuro che la gommapiuma che hai scelto sia abbastanza resistente o sottile per incorniciare un puzzle, il commesso del negozio è certamente in grado di fornirti qualche consiglio.
  4. Incornicialo. In questo modo fornisci al puzzle finito e incollato l'aspetto di un'opera d'arte. Per prima cosa, devi misurarne le dimensioni e acquistare la cornice corretta. Inserisci il puzzle al suo interno e chiudi il sostegno posteriore per proteggere ed esporre il "quadro".
    • La maggior parte delle cornici è dotata di ganci o fermagli per tenere il puzzle fermo oppure di un pezzo di cartoncino che lo fa aderire al vetro.
    • Se vuoi risparmiare, puoi trovare nei negozi di seconda mano delle cornici economiche e adeguate, che puoi riadattare per il puzzle.

Consigli

  • A volte, la colla fa arricciare i bordi del puzzle; spalmandola sia sul lato anteriore sia su quello posteriore puoi rimediare a questo inconveniente.
  • La maggior parte delle colle per puzzle lascia una finitura lucida; se non vuoi ottenere questo effetto, devi applicarla solo sul retro. Questo metodo funziona anche per i puzzle di metallo e quelli fluorescenti.

Cose che ti Serviranno

  • Colla per puzzle
  • Pennello o spugna
  • Carta da forno o carta cerata
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.