Come Riparare la Rilegatura di un Libro

Il tuo libro favorito sta cadendo a pezzi, perdendo le pagine, o ha la copertina ormai separata dal resto del volume? Invece di sbarazzarti di quel vecchio libro, ti mostreremo qualche trucco per riportarlo in condizioni di poter essere utilizzato, così che tu possa ancora goderne senza il pensiero di danneggiarlo ogni volta che lo sfogli. Continua a leggere!

Passaggi

  1. Metti assieme tutto ciò di cui avrai bisogno. Vai alla sezione “Cose che ti Serviranno” per prendere nota di una serie di strumenti e oggetti di cui avrai bisogno per poter riparare un libro.
    • Sistemati in un'area di lavoro ben illuminata con tutte le cose di cui avrai bisogno a portata di mano.
    • Oggetti pronti all'uso e un libro da riparare, mentre un altro fasciato con elastici di gomma è in attesa che la colla si asciughi.
  2. Prima di tutto ripara i fascicoli e le pagine. Ricuci i fascicoli, o incolla nuovamente le pagine “volanti” prima di rincollare la copertina.
    • Le pagine “volanti” devono essere rincollate o ricucite prima di procedere alla riparazione del dorso o della copertina.
    • I fascicoli sono l'insieme dei fogli piegati che compongono le pagine del libro; i vari fogli che compongono il fascicolo vengono cuciti assieme sulla piegatura. Ricuci i fascicoli utilizzando il doppio filo cerato o qualunque altro tu abbia deciso di utilizzare, facendo attenzione di utilizzare anche dei nodi per assicurare meglio i punti di sutura.
    • Se il fascicolo da ricucire ha la carta danneggiata lungo i punti di sutura, puoi utilizzare del nastro adesivo per ripararla o rinforzarla prima di procedere alla sua ricucitura.
    • Applica uno strato abbondante di colla per plastica lungo tutto il dorso dei fascicoli rilegati assieme. Una volta asciutta, la colla manterrà una certa elasticità, che preverrà futuri danni al tuo libro.
  3. Prepara e applica il nastro adesivo.
    • Taglia una striscia del tuo “nastro adesivo in tela a cucitura singola” uguale all'altezza del libro.
    • Utilizza un lato del “nastro adesivo in tela a cucitura singola” facendone combaciare la cucitura sull'angolo del dorso dei fascicoli. Premi saldamente su entrambi il dorso e sulla prima pagina col piegatore in osso o Teflon.
    • Attacca la restante falda del nastro adesivo in tela sui lati interni della copertina e del dorso.
    • Tieni ben premuto il nastro adesivo in tela per eliminare eventuali bolle d'aria e garantire una buona adesione.
  4. Ripeti l'operazione come necessario.
    • In questo esempio il nastro è stato applicato sulla parte anteriore.
    • La figura mostra la parte inferiore (quella appiccicosa) del nastro di tela a cucitura singola applicato sulla pagina frontale e su metà del dorso dei fascicoli... con la metà superiore leggermente piegata a per una migliore visuale. La parte superiore (quella in tela) del nastro, invece, verrà incollata rispettivamente nella parte interiore del dorso ed in quella della facciata della copertina.
  5. Applica il nastro adesivo sul dorso. Utilizza del nastro adesivo trasparente, lasciando 1 o 2 centimetri di eccesso da far aderire sulla copertina.
    • Tieni premuto saldamente il nastro sul dorso del libro.
    • Tieni premuto il nastro sul bordo del dorso (quello dove c'è il titolo e l'autore del libro) ed anche tra le sue scanalature per una migliore adesione e mobilità futura.
    • Assicurati di far bene aderire su tutta la copertina ogni parte di nastro adesivo trasparente, eliminando le bolle d'aria e applicando una giusta pressione per garantire una migliore adesione.
  6. Posizione gli elastici di gomma. È importante mantenere il tutto saldamente insieme con elastici di gomma o una pressa da libri, mentre la colla si sta asciugando.
  7. Rimuovi il libro dalla pressa o gli elastici. Adesso la tua copertina è propriamente riattaccata.
    • Anche se non è raccomandabile, la copertina riattaccata dovrebbe essere abbastanza forte da non rompersi nuovamente se mantenuta al contrario!
  8. Rifiniture. Procedi con le riparazioni secondarie, rinforzando ulteriormente il dorso e gli angoli, o rincollando o procedendo alla nastratura di pagine volanti, per esempio.

Consigli

  • Riparando un libro, procedi prima con le zone in peggiori condizioni, passando poi a quelle meno danneggiate. Se non riesci prima a riparare appropriatamente il dorso del libro stesso, non avrebbe alcun senso rinforzare gli angoli o incollare le pagine mancanti.
  • Prova a cercare edizioni specifiche sull'argomento.
  • Il nastro adesivo trasparente per libri funziona meglio sulle parti esterne.
  • Il nastro adesivo in tela a cucitura doppia è un nastro a doppio strato, posti “schiena contro schiena”, e poi cuciti al centro. La linea di cucito sostituisce quindi il cardine lacerato del tuo libro.

Avvertenze

  • Non utilizzare mai nastro per pacchi o comune nastro adesivo su un libro. Il primo comincerà a staccarsi nel giro di tre anni, mentre il secondo si trasformerà in una sorta di poltiglia nello stesso arco di tempo, rovinando il tuo libro.
  • Cerca di utilizzare un nastro dalle dimensioni non eccessive. Non c'è alcun motivo di servirsi di un nastro di 6 centimetri di larghezza per riparazioni in cui ne basterebbe uno di 3.
  • Non cercare di riparare un libro raro o di valore, visto che un tentativo di riparazione potrebbe inavvertitamente risolversi in un danneggiamento del libro stesso, o comunque diminuirne il valore in maniera significativa. Ci sono molti restauratori o rilegatori esperti in libri d'epoca, e per un libro di valore, valgono sicuramente la spesa. Se possiedi un libro antico o di valore che ha bisogno di essere riparato, prova a contattare la libreria di un università o un negozio specializzato in libri antichi: potrebbero saperti indicare un restauratore di fiducia.

Cose che ti Serviranno

  • Colla per plastica (disponibile in cartoleria, nei negozi per hobbistica o nelle grandi catene di distribuzione, come i supermercati). La colla per plastica è generalmente bianca di colore, come il Vinavil, e si asciuga conservando molta elasticità e durata. Tutte le colle viniliche (come il Vinavil) sono ideali, e vengono vendute nelle ferramenta o nei negozi per il modellismo.
  • Nastro adesivo in tela a cucitura singola – usane una striscia per ogni angolo del dorso da riparare. Negli esempi è stato utilizzato un nastro adesivo in tela a cucitura singola, ma potrai utilizzarne anche uno a cucitura doppia.
  • Forbici taglienti
  • Un piegatore per carta (sia in osso sia in Teflon andranno entrambi bene) o un qualsiasi altro oggetto simile, per rimuovere pieghe e far aderire meglio il nastro rimuovendo le bolle d'aria. Anche un righello dai bordi arrotondati, o uno strumento in legno per lavorare l'argilla andranno benissimo, anche se con un piegatore per carta sarà molto più difficile causare strappi.
  • Filo cerato resistente (un normale filo da sarta o del filo interdentale in mancanza d'altro). Un filo di lino cerato, è resistente ma flessibile, mentre un filo di cotone o uno interdentale potrebbero spezzarsi se sottoposti a troppa tensione.
  • Un ago ben appuntito.
  • Elastici di gomma da falegname o una pressa per libri (per tenere il libro assieme mentre la colla asciuga).
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.