Come Far Maturare i Kiwi

I kiwi sono ottimi se lasciati maturare sull'albero, ma alcune varietà sono altrettanto buone se maturano a casa. Il trucco sta nello scegliere della frutta di qualità da cui iniziare. A questo punto potrai metterli sul bancone della cucina e aspettare che diventino ricchi, succosi e con un ottimo sapore. Continua a leggere per farli maturare nel modo giusto.

Maturare i Kiwi

  1. Scegli dei frutti senza imperfezioni. Cerca quelli che non presentano macchie nere o crepe nella buccia. Tastali e scegli quelli sodi al tatto.
    • La maggior parte delle varietà che puoi trovare nel negozio di alimentari matura perfettamente anche dopo il raccolto.
    • Se li coltivi tu stesso e vuoi sapere come farli maturare, controlla quale varietà possiedi per sapere se è opportuno lasciarli maturare sulla pianta o raccoglierli quando sono ancora acerbi.
  2. Controlla i semi. Se hai molti frutti a disposizione, tagliane uno e controlla i semi. Un kiwi non maturerà se i semi sono ancora gialli o verdi, devono essere neri. Un kiwi con i semi neri ha sufficiente zucchero per maturare adeguatamente.
  3. Metti i frutti in frigo finché sei pronto per farli maturare. I kiwi acerbi durano in frigo per mesi. Evita che entrino in contatto con altra frutta che rilascia etilene, il gas che innesca il processo di maturazione.
  4. Lasciali a temperatura ambiente. Mettili in una ciotola sul bancone della cucina e aspetta qualche giorno. I frutti matureranno in 3-5 giorni.
    • Non esporli alla luce diretta del sole altrimenti diventeranno scuri o marciranno troppo in fretta.
  5. Accelera il processo mettendo in contatto i kiwi con dell'etilene. Disponili vicino a una banana, a una mela o pera che producono etilene mentre maturano. Ricorda di proteggere i kiwi dal sole e dalle fonti di calore.
    • Per maturare i kiwi ancora più in fretta, mettili in un sacchetto di carta o di plastica, purché sia ventilato, con la mela, pera o banana. Conserva il sacchetto a temperatura ambiente per 1-2 giorni.
  6. Verifica il grado di maturazione schiacciando leggermente la frutta con il pollice. Il kiwi è maturo quando cede alla pressione, ha un profumo intenso ed è polposo.
  7. Consumali in fretta quando sono maturi. Accertati di mangiarli quando sono al loro picco di maturazione, altrimenti marciranno.

Conservare i Kiwi Maturi

  1. Tieni i frutti maturi in frigo per un massimo di 7 giorni. Puoi prolungare i tempi di conservazione per un'altra settimana se li riponi in un sacchetto di plastica prima di metterli in frigo. Il sacchetto consente di limitare la disidratazione e di prolungarne la freschezza.
  2. Congelali interi. Mettili semplicemente in un sacchetto per il freezer e mettili nel congelatore per diversi mesi.
  3. Congelali a fette. Le fette di kiwi sono ottime per le guarnizioni e le decorazioni di frullati e altre sane merende. Se hai dei kiwi in più puoi tagliarli e congelare ogni fetta.
    • Affetta i frutti e cospargili di zucchero per conservarne il sapore e la consistenza soda.
    • Metti le fette zuccherate su una teglia da forno e congelale in questo modo.
    • Una volta indurite, trasferiscile in sacchetti per il congelatore e mettile in freezer.

Consigli

  • I kiwi devono essere esposti ai gas di etilene dopo il raccolto per innescare il processo di maturazione che i consumatori poi completeranno una volta portati a casa i frutti. Se i coltivatori e i trasportatori non iniziano a far maturare i kiwi, gli amidi non si convertono abbastanza velocemente in zucchero e il frutto raggrinzisce.
  • I kiwi sono un'ottima fonte di vitamine e minerali, tra cui la vitamina C ed E, potassio, magnesio e rame. Hanno poche calorie e molte fibre, nessuna traccia di sodio o grassi.

Cose che ti Serviranno

  • Kiwi
  • Sacchetti di plastica
  • Banana, mela o pera
  • Sacchetti di carta
  • Zucchero
  • Teglia da forno
  • Sacchetti per congelatore
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.