Come Fare a Botte (tra Ragazze)

I ragazzi non sono gli unici a fare a botte: anche le ragazze combattono! Se sai che dovrai fare a botte con un'altra ragazza e hai paura, lascia che wikiHow ti aiuti. È sempre meglio cercare di trovare una soluzione pacifica ai problemi, ma se non avessi la possibilità di farlo, dovrai saperti difendere. Inizia dal passaggio 1.

Passaggi

  1. Per prima cosa cerca di trovare una soluzione diversa. Dovresti sempre parlare con un genitore o un insegnante prima di fare a botte. Cerca di trovare un altro modo per risolvere i problemi che non preveda l'uso della violenza. Sappiamo che non vuoi sembrare una vigliacca davanti alle altre ragazze, ma, se le persone ti apprezzano solo per la tua aria da dura, non ti conoscono davvero. Non si tratta di veri amici.
    • Lottare può avere conseguenze molto negative. Se farai davvero del male all'altra ragazza, anche se fosse stata lei a iniziare lo scontro, potresti finire in prigione o avere guai con la legge. Può capitare persino per sbaglio, perciò è meglio evitarlo se puoi.
  2. Non fare mai a botte a scuola. Cerca di ricorrere allo scontro fisico solo fuori da scuola. Rischieresti un'espulsione o una sospensione in caso contrario. Non ha importanza chi ha provocato lo scontro, non lottare a scuola. Anche se farai a botte lontana da scuola, potrai comunque subire delle conseguenze a scuola.
  3. Chiedi sempre a delle amiche di aiutarti. È probabile che le amiche della ragazza s'intrometteranno nel vostro scontro, perciò dovrai chiedere alle tue di fare lo stesso. Questo può permetterti di evitare ferite gravi. Con alcune persone presenti lo scontro sarà più contenuto, perché nessuno permetterà che vada davvero fuori controllo. Assicurati solo di dire alle tue amiche che vuoi ridurre al minimo lo scontro fisico. Sono lì solo per proteggerti!
  4. Non colpire mai per prima! Evita lo scontro fisico a tutti i costi. Litiga o cerca di batterla a parole: qualunque cosa tu faccia non iniziare tu a colpire. Se manterrai la tua posizione e non dirai nulla di troppo provocatorio potresti persino evitare lo scontro.
    • Prova a usare il dialogo per evitare lo scontro. Dì qualcosa come "Laura, sono stanca di tutti questi battibecchi. Non servono a nulla. Non possiamo semplicemente andare ognuna per la propria strada?" oppure "Questo risolverà davvero il problema? Voglio che entrambe troviamo una soluzione che ci renda felici".
  5. Cerca i punti deboli. Mentre l'avversaria ti provoca, mantieni la calma e cerca di individuare gli elementi che la rendono vulnerabile. Se è più bassa, sovrastala. Se è più alta, colpisci alle gambe e al busto. Se ha i capelli lunghi, tirali e spingile la testa verso il basso così che non possa vedere.
  6. Muoviti verso i pugni. Dovresti rivolgere la testa in modo da ricevere un pugno sulla fronte o la parte superiore della testa. In questo modo le ferirai la mano e la scoraggerai dal provare a tirare altri pugni. Il cranio è un osso molto duro!
  7. Girati lateralmente per evitare i pugni allo stomaco. Se cerca di colpirti all'addome, muovi il corpo per ricevere il colpo sul fianco. Proteggerai il corpo ed eviterai gli infortuni peggiori.
  8. Dai dei calci se cadi a terra. Devi evitare a tutti i costi di finire a terra, ma se dovesse capitarti, dai dei calci al tuo aggressore per tenerlo lontano. Cerca delle occasioni per alzarti, senza esporti ad eventuali attacchi. Se questo metodo non ha fortuna, chiuditi a riccio per proteggerti.
  9. Evita di colpire con il pugno. Quasi tutte le ragazze non danno i pugni nel modo corretto e rischiano solo di farsi male. Chiudi invece la mano a pugno e colpisci con il gomito.
  10. Mira dove fa più male. Cerca di colpire nelle zone più sensibili. Il petto, l'addome, il viso, le ginocchia e le mani sono tutti punti deboli.
  11. Fai stancare la tua avversaria. Schiva più colpi possibili. Lasciala muovere. Questo la farà stancare e porrà fine prima allo scontro.
  12. Usa una mossa debilitante. Il tuo obiettivo è di portare la tua avversaria a terra e concludere lo scontro, senza infliggere danni troppo gravi. Il modo migliore per farlo è usare il suo corpo contro di lei. Prendile il mignolo e tiralo verso il gomito. Il suo braccio seguirà il movimento. Guida il braccio dietro la schiena e poi spingila a terra. Mettile un ginocchio al centro della schiena e trattienile il braccio finché non si sarà calmata.
    • Se sei in difficoltà, tirale i capelli. Avrai una possibilità di ribaltare la situazione senza infliggere troppi danni.

Consigli

  • Indossa qualcosa sotto la maglietta, così se si romperà, non rimarrai in reggiseno.
  • Indossa leggings o pantaloncini sportivi. Potrebbe essere difficile muoversi con i jeans, mentre i leggings sono difficili da tirare.
  • Cerca di sistemare i capelli in modo che l'avversaria non li possa afferrare. Se sono lunghi, fai uno chignon al centro della tua testa, difficilmente raggiungibile.
  • Se ti si rompe uno dei vestiti, continua a combattere. Sarà un po' imbarazzante, ma non farà male quanto una serie di pugni.
  • Tieni le gambe larghe, per avere un equilibrio migliore e resistere alle spinte.
  • Non attaccare mai una ragazza per prima. Se vi vedono, l'insegnante o il responsabile del lavoro potranno pensare che sia stata tu a cominciare.
  • Se l'altra ragazza è seduta, aspetta che si alzi prima di lottare, o darai l'impressione di essere una vigliacca.
  • Cerca di avere sempre le spalle coperte da una parete (se c'è) in modo che nessuno potrà colpirti da dietro.
  • Non farti guidare dalla rabbia quando combatti, o perderai.
  • Se vuoi farla cadere, incrocia le tue gambe con le sue e porta le ginocchia verso l'alto.

Avvertenze

  • Assicurati di avere una buona ragione per fare a botte.
  • Ci si può far molto male in un combattimento! Assicurati che ne valga la pena.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.