Come Essere Chic

Essere chic significa essere alla moda e creare al contempo nuovi trend. Vuoi risaltare tra la folla e farti notare dagli altri? Non preoccuparti! Non devi spendere enormi somme di denaro per apparire chic!

Trovare i Vestiti Giusti

  1. Vai nel reparto di alta moda dei negozi di seconda mano. Essere chic e alla moda non implica dover spendere tanti soldi. Ci sono modi per essere chic con un budget ridotto, e trovare negozi di seconda mano con reparti di alta moda è uno dei più comuni.
    • Troverai marche di stilisti e abiti eleganti a un prezzo molto più basso. Le persone ricche cambiano spesso il guardaroba e talvolta mandano gli abiti ai negozi di seconda mano senza averli nemmeno indossati o dopo averli portati poche volte.
    • I prezzi sono buoni, perché questo genere di negozi si rivolge a persone che non hanno grosse disponibilità economiche, ma che amano abiti di qualità e di classe. I prezzi saranno ben più abbordabili che acquistando gli stessi capi di prima mano.
  2. Trova dei capi unici. Le persone che lanciano i trend, che sono chic e alla moda, sono quelle che trovano abiti che gli altri non hanno. Questo vuol dire evitare i grandi magazzini e andare a caccia di vestiti particolari. Ti ci vorrà più tempo che all'Oviesse, ma dureranno di più e saranno unici.
    • Gli atelier degli artisti sono ottimi per trovare abiti unici e alla moda. Puoi trovare magliette, gonne e abiti stampati, abiti di sartoria e anche diversi accessori: gioielli, borse, cinture, sciarpe, ecc.
    • I negozi vintage sono una miniera d'oro di abiti eleganti e chic. Molti degli abiti più vecchi sono anche più solidi e tendono a durare più a lungo (motivo per cui si trovano ancora in questi negozi).
  3. Trova l'ispirazione in luoghi inconsueti. Tu vuoi risaltare. Essere chic significa essere alla moda, quindi non puoi seguire ogni singolo trend. Crei la tua strada da sola, anzi sei tu a lanciare i trend.
    • Rivolgiti al passato per trovare ispirazione. Certo, ci sono abiti ispirati agli anni '40 e '50, ma pensa per esempio al periodo Vittoriano (ci sono giacche fantastiche) oppure indossa gioielli e accessori per capelli ispirati agli anni '20.
    • Puoi anche scavare nel passato della zona in cui vivi. Evita di appropriarti degli stili di culture diverse dalla tua (se non sei hindu, non indorssare un bindi; se non sei un capo indiano, non indossare un copricapo con le piume), ma cerca nel passato della tua regione per scoprire che cosa abbia da offrire come ispirazione nell'abbigliamento.
    • Osserva quelli che ti circondano. Puoi inserire nel tuo stile degli outfit o idee che ti hanno colpito. Questo non significa copiare lo stile di qualcun altro, ma vedere un elemento che ti piace e provarlo anche tu. Per esempio: se vedi una donna che indossa un maxi-abito color turchese con delle perle, magari vuoi provare anche tu un maxi-abito adattandolo alle tue idee.
  4. Crea i tuoi vestiti. Crearti i vestiti da sola è un modo ottimo per avere un look unico, anche se richiede tempo. Puoi anche usare vecchi modelli per incorporarli nel tuo look.
    • Ricordati che creare vestiti, specialmente cucendoli da sole, richiede del tempo. Dovrai fare pratica e iniziare dalle cose semplici prima di passare ad abiti più complessi.
    • Se decidi di crearti dei modelli tuoi, puoi includere ogni genere di idea, prendendo spunto da vari periodi e stili che vedi sulle riviste o su internet.
  5. Scegli gli abiti che ti piacciono. Parte dell'essere chic risiede nell'essere sicure del proprio stile e di quanto si indossa. Questo vuol dire scegliere gli abiti che ti fanno sentire a tuo agio. Se ciò che indossi non ti fa sentire a tuo agio, gli altri lo percepiranno e non ti vedranno come una persona chic che fa tendenza.
    • Indossa abiti che ti stiano bene. Determina la tua taglia esatta, in modo da sapere quali abiti ti staranno meglio. Quando gli abiti non vestono bene, se sono troppo stretti o troppo larghi, l'effetto è rovinato; non sembrerai più alla moda, ma a disagio.
    • Indossa abiti con cui ti senti a tuo agio. Se non ti senti sicura sui tacchi, non portarli. Prova invece delle ballerine o delle sneakers che ti piacciano e stiano bene con il tuo abbigliamento.
  6. Resta aggiornata sui trend attuali. Se parte dell'essere chic significa stabilire nuovi trend, è bene sapere anche quello che indossano gli altri. A volte puoi incorporare questi stili nel tuo.
    • Internet è una grande risorsa per restare aggiornati sul mondo della moda. Ci sono moltissimi blog di moda, specie quelli che mostrano le tendenze in tutto il mondo. Puoi anche trovare servizi fotografici sulle sfilate.
    • Guarda quello che vendono sulle riviste. Non sarai sempre d'accordo sullo stile, ma può darti un'interessante prospettiva su ciò che viene ritenuto alla moda.

Creare degli Outfit

  1. Trovati una “uniforme”. Scegli due o tre completi che ti piaccia indossare. Questi saranno la base del tuo look. Puoi usarli a rotazione e costruirci il resto sopra, ma saranno quelli che userai sempre.
    • Trova due outfit alternativi basati sulla tua “uniforme”. Per esempio: puoi costruire il tuo look partendo dagli abiti; quindi, alterna quelli floreali (portando tacchi o scarpe basse per cambiare), aggiungendo ogni tanto un abito lungo o un abitino nero.
    • Un altro esempio: se il tuo outfit di base è composto da jeans e maglietta, puoi alternare tra jeans e camicetta, jeans e maglioncino, jeans e maglietta. Puoi tenere i bordi arrotolati, indossare scarpe basse o con il tacco, ma il completo resta più o meno lo stesso.
    • Questo non significa che tu non possa cambiare ogni tanto. Significa solo che sai cosa ti sta bene e cosa ti piace, perciò focalizzati su questo.
  2. Scegli una parte del corpo da valorizzare. Mettere in risalto una parte del corpo serve per non esagerare nel tentativo di mettere in mostra tutto il proprio arsenale. Scegli la parte che vorresti far notare e struttura il tuo abbigliamento basandoti su questa idea.
    • Per esempio: se mostri una scollatura generosa, non scoprire anche le gambe. Indossa un top aderente dalla scollatura ampia e abbinalo a una gonna lunga.
  3. Esalta la forma del tuo corpo. Ogni look ha una tipologia di corpo su cui risalta meglio. Sebbene queste siano solo delle linee guida su quanto puoi indossare a seconda del tuo fisico, possono però darti un'idea per scegliere il tuo abbigliamento.
    • Fisico a pera, ovvero la parte bassa del corpo è più ampia di quella alta (fianchi più larghi delle spalle). La parte inferiore è tondeggiante, la vita è ben definita. Usa gonne a campana, oltre a gonne e pantaloni dalla base ampia per dare equilibrio alle tue deliziose proporzioni. Il collo a barca e le scollature squadrate sono ottime per far risaltare la parte superiore del tuo corpo.
    • Fisico a triangolo invertito, ovvero petto e spalle sono ampi rispetto a vita e fianchi più stretti. Il look deve evidenziare le gambe. Gonne lunghe, a vita alta, con cinture ampie vanno benissimo.
    • Fisico a rettangolo o a grissino, ovvero un fisico generalmente atletico. Fianchi, vita e spalle tendono ad avere la stessa ampiezza, in genere sottile. Scollature tonde e a cuore sono utili per mettere in risalto il petto, mentre le giacche lunghe enfatizzano il fisico asciutto. Usa abiti che mostrino braccia e gambe.
    • Fisico a mela, ovvero il peso tende ad accumularsi sui fianchi. Potrà sembrarti di essere più ampia rispetto alle altre tipologie dato che schiena, spalle e petto tendono a essere larghi. Prova con le scollature a V. Il taglio impero, nei top e negli abiti, è ottimo su di te e vorrai accertarti di mettere in mostra le tue splendide gambe!
    • Fisico a clessidra, ovvero spalle e fianchi con proporzioni simili mentre la vita è più stretta. Abiti avvolgenti, nonché le cinture, vanno bene per mettere in risalto il punto vita.Metti in evidenza le tue curve!
  4. Gioca con i contrasti. In questo modo non esagererai su nulla. Una maglia aderente, con la parte inferiore stretta rischia di essere eccessiva. Lascia qualcosa all'immaginazione. D'altra parte, gli abiti troppo larghi non ti daranno una bella forma. Puoi anche indossare cose simili se vuoi, ma probabilmente non saranno molto chic.
    • Top piccoli con gonne ampie o pantaloni sono un buon look. Enfatizzano la parte alta del corpo equilibrando quella inferiore più libera.
    • Gioca con i colori contrastanti. Senza esagerare, puoi portare un top blu con degli orecchini arancioni, per esempio.
    • Puoi anche mescolare elementi eleganti e casual. Per esempio, puoi indossare un top elegante con un paio di jeans e magari delle perle.
  5. Dai un tocco di glam. Ci sono un paio di cose che aggiungono subito un po' di glam all'abbigliamento, dandoti un look che ti porti nel mondo dello chic piuttosto che in quello della noia.
    • Giacche in pelle nera o da motociclista vanno più o meno con tutto. Possono essere portate su un abito elegante per un taglio originale oppure su jeans e maglietta (specie se li associ a qualcosa di molto giovanile, come scarpe basse con stampa floreale).
    • Aggiungi qualche elemento dal tagliomascolino: un blazer da uomo, bermuda, cravatta, cappello da uomo. Tutti questi dettagli possono essere delle aggiunte alla moda per una ragazza. Pensa a Janelle Monae, se vuoi un esempio.
    • Una camicia bianca è un ottimo elemento per un guardaroba alla moda. Dona un accento elegante ai jeans, e sdrammatizza una gonna a palloncino.

Gli Accessori per il Tuo Look

  1. Scegli gli accessori giusti. Devono mettere in risalto il tuo look, senza esagerare. Per esempio, se tendi a indossare colori neutri, scegli accessori dai colori vivaci.
    • I gioielli sono degli ottimi accessori! Ravvivano un abbigliamento meno colorato, oppure donano il tocco finale a un abito elegante. Per esempio: aggiungi un paio di gioielli grossi e geometrici a un abito dai colori accesi e stampe geometriche.
    • Le borse sono decorative ma anche funzionali. Meglio avere una borsa ampia, che vada bene quasi su tutto (in genere di colore neutro), e poi altre più luminose e allegre.
    • Le cinture sono ottime per far risaltare la vita e aggiungere del colore. Puoi sceglierle in tono con le scarpe, in modo che i colori si amalgamino. Per esempio, se indossi un abito rosso, puoi mettere una cintura nera, scarpe nere e gioielli dorati e neri.
    • E aggiungi delle sciarpe! Le sciarpe, specie quelle ampie di chiffon, aggiungono subito un tocco di classe al tuo abbigliamento. Mettile con jeans e maglietta, o avvolgile attorno alla testa alla Audrey Hepburn.
  2. Indossa le scarpe giuste. Le scarpe danno all'abbigliamento un tocco in più. Possono rendere elegante un abbigliamento più casual, o sdrammatizzarne uno con cui cui non vuoi esagerare. Assicurati che siano comode!
    • Le scarpe basse vanno quasi con tutto e possono essere eleganti quanto un paio con il tacco alto (bonus: è più facile camminarci). A seconda dello schema di colori, e di quanto siano brillanti, puoi intonarle ai gioielli per far risaltare il tuo abbigliamento, o puoi usarle come punto focale.
    • Anche gli stivali sono molto versatili. A seconda dei colori che tendi a usare, prendi degli stivali che siano neri, grigi o marroni. Tienine almeno un paio che non distragga dal resto dell'abbigliamento. Puoi anche optare per generi più temerari, come stivali blu notte o viola acceso.
    • I tacchi alti sono favolosi, sempre che tu ci possa camminare comodamente. Non c'è niente di peggio che guardare qualcuno barcollare per strada sperando non si sloghi una caviglia. Puoi metterti un paio di jeans, o ravvivare una gonna con un favoloso paio di tacchi.
    • Anche i sandali vanno bene, specie se vivi in un clima caldo. Stanno bene con i jeans, gli short, le gonne e i maxi-abiti. Quelli eleganti vanno bene per un abito da sera, mentre quelli più casual vanno bene durante il giorno.
  3. Prova con il trucco. Il trucco è ottimo per far risaltare il tuo fascino naturale. Può aggiungere un tocco in più di stile. Come sempre, meglio provare look diversi per vedere cosa si adatti meglio a te e cosa ti piaccia di più con il tuo stile d'abbigliamento.
    • Fai risaltare le tue caratteristiche naturali dando definizione agli occhi con l'eyeliner. Puoi farlo usando una tonalità leggera (come il marrone), e poi disegnare una linea naturale e pallida di ombretto. Un po' di mascara apre le tue ciglia, facendole apparire più lunghe. Con della terra puoi contornare il viso per far risaltare le guance. Con il fard puoi ingrandire o allungare il viso a seconda di quello che preferisci (applicalo seguendo una linea orizzontale per ampliare o tra tempie e mascella per allungare).
    • Crea l'elegante look "smokey-eye". Metti dell'ombretto neutro sulla palpebra, e aggiungi dell'ombretto luccicante dalle ciglia alle sopracciglia, sfumandolo bene. Poi, segui la linea superiore e inferiore delle ciglia con un eyeliner scuro (marrone o nero). Sfuma l'eye-liner con un cotton-fioc. Passa dell'ombretto più scuro sulle palpebre e nelle pieghe degli occhi. Mescola i colori. Applica l'ombretto sotto le sopracciglia e all'angolo degli occhi. Disegna la parte interna dell'occhio con l'eyeliner per aumentare l'effetto. Dai alle ciglia due passaggi di mascara e arricciale verso l'alto.
    • Trova degli stili di trucco eccentrici. Usa colori accesi che possano far risaltare il colore degli occhi, o trova uno stile che sia particolare.
  4. Scegli la giusta acconciatura. Vuoi fare qualcosa di particolare e alla moda con i tuoi capelli, così che le persone notino loro e te. I capelli sono ottimi per attirare l'attenzione sul tuo look. Aiutano anche a far risaltare le tue qualità.
    • Trova delle ispirazioni originali. Anche in questo caso, guarda al passato per ispirarti alle acconciature di una volta e aggiungile al tuo look. Sperimenta stili diversi per vedere cosa si adatti meglio ai tuoi capelli e al tuo abbigliamento.
    • I capelli mossi sono quelli che si legano meglio, per esempio capelli disordinati con un cerchietto leggero, oppure sollevare la parte laterale dei capelli legandola sul retro e lasciandoli ricadere a riccioli.
    • I capelli dritti stanno bene sciolti con una frangetta laterale, oppure prova una coda di cavallo che dia del volume alla parte superiore della testa con un po' di lacca, o una treccia alla francese.
    • I capelli ricci sono fenomenali per i tagli corti, o potresti lasciarli sciolti usando un prodotto per evitare l'effetto crespo. Puoi anche prendere piccole ciocche dei capelli dal retro e fissarle.

Consigli

  • Scegli alcune borse principali, in base al tipo, alla funzione e ai colori, perché puoi sempre rinforzare un completo con una borsa.
  • Un vestito nero è molto versatile, basta cambiare il colore della cintura e la collana per creare stili diversi. Ogni donna dovrebbe avere un vestitino nero che le stia come un guanto.

Avvertenze

  • Non temere di abbondare con gli accessori, ma se indossi una serie di bracciali, per esempio, non indossare enormi orecchini E cumuli di collane, spille e anelli. Se vuoi essere chic, non esagerare.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.