Come Cuocere una Bistecca al Grill

La bistecca alla griglia è un delizioso pasto di metà settimana, oppure può essere riservato alle occasioni speciali (perché tutti noi sappiamo che per raggiungere il cuore dell’amato bisogna passare da uno stomaco pieno!). La cottura al grill è un ottimo metodo per ottenere un pezzo di carne perfetto, specialmente nei casi in cui non si dispone di una griglia vera e propria. A differenza della griglia o del barbecue, il grill assicura una temperatura costante e la comodità di cucinare dentro casa. Segui queste istruzioni per diventare un maestro di carne al grill.

Scegliere e Condire la Bistecca

  1. Scegli la tua bistecca. Al supermercato o dal macellaio, scegli una bistecca che abbia delle sottili venature di grasso ben distribuite e un ricca tonalità di colore rosso (la carne cruda che tende al marrone sta diventando vecchia).
    • La cottura al grill rende il massimo con tagli medio-spessi, per cui scegli una bistecca che sia alta meno di 3,5 cm. Se la tua bistecca è troppo spessa, la parte esterna si brucia prima che l’interno sia sufficientemente riscaldato.
    • Un taglio buono, tenero e succoso è il reale. Se non vedi nulla di interessante nel banco della macelleria, sentiti libero di chiedere al macellaio se nel retro ha altri pezzi. Il controfiletto dà ottimi risultati se vuoi spendere un po’ di più, e lo puoi trovare facilmente anche al supermercato.
    • Se te lo puoi permettere, compra una bistecca proveniente da allevamenti che non usano antibiotici ed ormoni. Non solo avrai una carne più sana ma cuocerà più in fretta. Ovviamente questa carne è più costosa rispetto a quella meno eco-compatibile.
  2. Prepara la bistecca per la cottura. Il modo in cui la prepari dipende dal taglio che hai scelto e dal tuo gusto personale. Puoi semplicemente condirla con sale e pepe o aggiungere ancora più sapore con una marinata molto ricca.
    • Se la carne è di un taglio di alta qualità (ad esempio, un filetto), sarà sufficiente frizionarla con sale grosso e pepe. Le bistecche che sono già molto saporite non hanno bisogno di altri condimenti. Comunque, se sei un patito dei sapori intensi, puoi aggiungere aglio e rosmarino.
    • Per i tagli più duri (la Noce o Soccoscio, per esempio), una marinata può aiutare ad intenerire e insaporire. Tieni immersa la carne per un’ora o più in una salsa a base di ingredienti aciduli (ad esempio, aceto) e sale (o salsa di soia). Questo servirà a rompere le fibre della carne e a far penetrare il sapore. Metti la bistecca in un piatto fondo o in una terrina, coprila con la marinata e copri il tutto con un coperchio o della pellicola.
    • Se decidi di marinare la carne per più di trenta minuti, mettila nel frigorifero (4,5°C o meno) allo scopo di prevenire intossicazioni alimentari. Lascia riposare la bistecca sul tavolo da cucina per 20-30 minuti appena prima di essere cucinata, in modo che raggiunga la temperatura ambiente, se vuoi ottenere un risultato migliore.
  3. Prepara il forno e il tegame. Una volta che la carne è pronta per essere cotta, aggiusta il ripiano del forno in modo che la parte superiore della bistecca sia ad una distanza di circa 10 cm dal grill. Accendi il forno sulla funzione grill e impostalo a 180°C.
    • Se non sai esattamente dov’è il grill, controlla sia il fondo che il soffitto del forno. In molti forni elettrici si trova sopra, ma in quelli più vecchi a gas esiste uno scomparto separato sotto l’unità principale che funziona da grill.
    • Se ti piace una cottura media, lascia la bistecca a temperatura ambiente e poi mettila in freezer mentre il forno si preriscalda. Questo shock termico di 5-10 minuti permette alla parte esterna della carne di cuocere lentamente senza bruciarsi mentre il cuore raggiunge il giusto grado di cottura.
  4. Ungi leggermente il tegame con olio da cucina. Quelli specifici per il grill sembrano delle normali teglie con una 'griglia' sollevata dove appoggiare la carne. In questo modo i succhi di cottura colano nella parte sottostante. Metti la bistecca sul tegame sgocciolando ogni eccesso di marinatura. Non usare tegami in vetro o Pirex perché non sopportano l’alta temperatura del grill e si rompono.
    • I tegami speciali per la cottura al grill sono i migliori, ma puoi anche utilizzare una teglia da forno bassa. Il lato negativo di non avere una superficie di drenaggio, però, è che il grasso che cola dalla carne mentre cuoce si deposita intorno, aumentando il rischio che si bruci. Per evitare ciò, cerca di spostare la bistecca in una diversa area della teglia in cui si raccoglie meno grasso. Fai attenzione perché l'unto brucia!

Cucinare la Bistecca

  1. Cuoci la bistecca al grill. I tempi di cottura possono variare enormemente in base al taglio della carne, allo spessore, al tipo di forno che stai usando e a quanto calore riesce ad irradiare il grill. Il tempo della cottura può andare da 3 a 18 minuti. E’ buona norma cuocere a vista. Se la carne ti sembra cotta su un lato, girala con una spatola; ricorda di usare sempre le presine.
    • Di solito il tempo di cottura è di 4 minuti per lato. Ovviamente ogni taglio è diverso ed è sempre meglio controllare di persona.
  2. Determina se la tua bistecca è cotta oppure no. Ci sono molti test che puoi fare; ovviamente il concetto di ‘pronta’ è molto soggettivo: per alcuni è pronta al sangue, mentre per altri è cotta solo quando l’osso è asciutto. Il modo più semplice consiste nel tagliare la bistecca nella sua parte più spessa e controllarne il colore. Se è ancora cruda ci sarà ancora del sangue; se è mediamente cotta sarà rosa e il sugo di cottura sarà quasi trasparente; se è ben cotta sarà di colore grigio brunastro e avrà un sugo marrone. Ecco altri metodi:
    • Controlla i bordi. Se hai un pezzo di carne più spesso, il colore dei bordi di solito è un buon modo per sapere quanto cotto sia l’interno. Quando i bordi passano dal rosso, al rosa, al marrone, l’interno con buona probabilità sta passando dall’essere al sangue, a quasi al sangue, a mediamente cotto.
    • Prova la “carnosità”. Pizzica la carne tirandola tra pollice e indice – la parte del muscolo, non solo la pelle - . Riesci a sentirne la consistenza, soda, ma morbida? Come cede alla pressione per poi tornare al punto di origine? Questo è il comportamento di una bistecca nel mezzo di una media cottura. Per fare questo test, punzecchia la carne con le pinze o con la parte piatta del coltello, non bucarla con la forchetta. Prova a vedere se “ondeggia” o no. Se sembra ancora troppo polposa, falla cuocere ancora uno o due minuti.
    • Ascolta. Quando la parte esterna passa da cotta a troppo cotta, lo sfrigolio diventa più forte e acuto.
  3. Rimuovi la carne dal forno, lasciala riposare e servila. Togli il tegame dal forno e accertati ancora una volta del grado di cottura della carne. Se è cotta a dovere, non farti tentare, e non tagliarla subito! Lasciare riposare la carne per alcuni minuti è il modo migliore per mantenerla sugosa. Aspetta finché la maggior parte del vapore diminuisce e il sugo smette di uscire – solitamente, circa 4-5 minuti – prima di affondarci il coltello.
    • Ovviamente alcuni non riescono ad aspettare, e va bene lo stesso! Mangiarla subito non rovina la bistecca ma potresti scottarti! Stai attento.
  4. Goditi la bistecca!

Consigli

  • Gira la bistecca una sola volta. Lasciala cuocere su un lato, quindi finisci la cottura sull’altro.
  • Se il tuo grill continua a spegnersi ogni volta che supera la temperatura, puoi ingannare il termostato tenendo la porta del forno leggermente aperta. Molti sportelli hanno una sorta di posizione preimpostata per questo scopo: semplicemente, apri lo sportello finché non ne avverti l'assestamento. Altrimenti puoi inserire tra la porta e il forno un rotolo di alluminio (ricordati di usare sempre delle presine).

Avvertenze

  • Butta via la marinata avanzata e non pensare di usarla come salsa per condire la carne (infatti contiene i liquidi della carne cruda, che possono farti stare male).
  • Lavati sempre le mani e disinfetta le superfici della cucina dopo aver maneggiato la carne cruda.
  • Usa sempre delle presine quando sposti i ripiani del forno.

Cose che ti Serviranno

  • Bistecca
  • Ingredienti per la marinata
  • Contenitore per la marinata
  • Frigorifero
  • Forno con la funzione “grill”
  • Tegame per la cottura al grill o teglia da forno poco profonda
  • Forchetta o pinze
  • Coltello
  • Spezie
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.