Come Trattare i Postumi di una Sbornia

È il mattino dopo di una festa selvaggia a cui hai partecipato. Sfortunatamente, il tuo stomaco sembra ballare proprio come hai fatto tu ieri sera, sui tavoli, e la tua testa è sul punto di esplodere da un momento all’altro. Sei nel pieno del tanto temuto “dopo-sbornia”. Segui queste istruzioni per sopravvivere alla giornata.

Per un Sollievo Immediato

  1. Bevi dell’acqua. Mentre sei in bagno, abbracciato al WC, bere acqua ti sembra una cosa ridicola. Ma reidratarti è la cosa migliore per superare i postumi di una sbornia. Bevi lentamente 8-10 bicchieri d’acqua nel corso della mattinata. L’alcool ti fa perdere acqua, stimolando i reni a produrre più urina rispetto alla quantità di liquido che ingerisci, portandoti alla disidratazione. Più alcool bevi, più acqua espelli.
    • I sintomi includono vertigini, mal di testa, nausea, bocca secca e affaticamento. I postumi sono causati da una combinazione di disidratazione, esaurimento delle vitamine A, B e C, e dal processo di metabolizzazione dell’alcool.
  2. Prendi un antidolorifico. Hai un mal di testa pulsante perché l’alcool ha dilatato i tuoi vasi sanguigni compresi quelli cerebrali, che ora premono sul cervello causando dolore proprio come un attacco di emicrania. Anche se un antidolorifico potrebbe non farti sentire più in forma, terrà comunque a bada il dolore per un po’.
    • Gli antidolorifici come l’ibuprofene funzionano alla perfezione con il mal di testa. Evita però il paracetamolo, dato che viene metabolizzato dal fegato che è già tanto impegnato a digerire l’alcool nel tuo organismo. Assumere paracetamolo quando hai alcool nel corpo può causarti danni al fegato.
  3. Mangia dei carboidrati. Scegli dei bagel semplici, un toast o dei cracker. Anche se non sono uno spuntino particolarmente gustoso non ti faranno sentire eccessivamente pieno. La sbornia provoca una caduta della glicemia, e dei carboidrati aiutano a rialzarla, oltre che a stabilizzare lo stomaco.
  4. Torna a letto. Quando bevi troppo e vai a letto, il corpo non riesce a entrare nella fase R.E.M. (la fase del sonno durante la quale il cervello si riorganizza e il corpo riposa profondamente). Quindi torna a letto, avvolgiti in una coperta morbida, metti della musica soft e dormi ancora un paio d’ore.
    • Valuta di chiamare la scuola o l’ufficio per darti malato. Non dovresti prendere questa abitudine, ma un giorno ‘di malattia’ permetterà al tuo corpo di riparare i danni della notte brava.

Mangiare Cibi Leggeri

  1. Mangia qualcosa di leggero. Probabilmente avrai lo stomaco sotto-sopra, ma devi mangiare qualcosa per recuperare le vitamine esaurite e per sistemare lo stomaco.
  2. Mangia mele e banane. Contengono molti nutrienti che aiutano ad eliminare il mal di testa, oltre che a reintegrare i minerali persi durante la notte. In particolare questi due frutti sono ricchi di potassio.
  3. Fatti delle uova. Puoi farle strapazzate, fritte o sode. In qualunque modo le vuoi cucinare, sono ottime per superare i postumi di una sbornia. Le uova contengo un amminoacido chiamato cisteina che contrasta gli effetti dell’abuso di alcool.
  4. Mangia dei pomodori. Sono freschi e ti rigenerano. Affettali e aggiungi un po’ di sale e pepe, oppure fanne un succo. Il fruttosio contenuto nei pomodori aiuta il metabolismo ad eliminare l’alcool dal sistema. Per amplificarne l’effetto aggiungi del succo di lime.
  5. Prendi del cocco. È ricco di potassio, qualcosa di cui il tuo povero corpo maltrattato dalla sbornia ha disperatamente bisogno. In alternativa, puoi bere dell’acqua di cocco, se non te la senti di affrontare in cocco duro come la roccia.
  6. Prova a bere del brodo. È un ottimo alimento nel dopo-sbornia, dato che fornisce liquidi ed elettroliti, entrambi utili per contrastare la disidratazione. Il brodo inoltre rimpiazza i sali minerali e il potassio che ti ha consumato tutto il whiskey della sera prima.
  7. Prendi il cavolo. Fa miracoli con i postumi dell’alcool. Fai un mix con del succo di cavolo e di pomodoro. Il cavolo stabilizza la glicemia.

Bere Liquidi Rivitalizzanti

  1. Bevi molto. Come detto prima, l’idratazione è la prima regola per combattere i postumi di una ubriacatura. Alcuni liquidi sono più efficaci di altri per il ripristino dei tuoi elettroliti, per sistemare lo stomaco ed per reidratarti.
  2. Bevi il ginger ale liscio. Questo è il momento giusto per liberarti di quella bibita che avevi in frigorifero e che da tempo volevi buttare. Bevi del ginger ale per dare sollievo allo stomaco.
  3. Bevi una soluzione reidratante pediatrica. Anche se sei grande e grosso, una soluzione per bambini ti farà sentire meglio in breve tempo. Si tratta di bibite ricche di sodio ma molto meno zuccherate rispetto a quelle dedicate agli sportivi, quindi agiscono molto più in fretta. Inoltre sono ricche di vitamine ed hanno un buon sapore. Il bambino ubriaco che c’è in te ti ringrazierà!
  4. Prendi le bibite per lo sport. Anche se non hai corso la mezza maratona e non hai giocato una partita di basket professionistico, il tuo fisico si sente provato come se l’avessi fatto. Le bibite sportive come il Gatorade sono studiate per reidratarti e rimpiazzare i nutrienti persi.
  5. Mastica dei ghiaccioli. Se non te la senti di bere, i ghiaccioli sono una valida alternativa per iniziare ad assumere liquidi. Inoltre non ti faranno sentire gonfio (cosa che a volte accade quando si fa il pieno di bevande sportive dopo una sbornia).
  6. Bevi un succo. Il tuo corpo è affamato di vitamine, e i succhi d’arancia, d’ananas o di mango lo possono soddisfare. Ricorda solo di bere lentamente, se svuoti una confezione intera di succo di frutta ti verrà la nausea.

Rimedi Erboristici

  1. Prova alcuni rimedi erboristici. Anche se potresti sentirti come lo stregone che prepara la pozione, le erbe possono darti sollievo e ti aiutano a ripristinare i nutrienti persi.
  2. Il cardo mariano. E’ ottimo per coloro che hanno problemi di fegato. In questo momento sei una di queste persone a causa di tutto l’alcool che hai ingerito. Molti affermano di sentirsi meglio dopo avere ingerito questa erba. Puoi comprare il cardo mariano sotto forma di pillole o di tisana.
  3. Il miele. È il dono delle api all’umanità e può essere d’aiuto nel trattamento dei postumi da sbornia, dato che alza i livelli di fruttosio nel sangue; quindi fai bollire dell’acqua e scioglici un po’ di miele per diluirne un po’ la dolcezza.
  4. Il limone. Questo agrume aiuta ad eliminare le tossine. Prepara una tisana al limone per sistemare lo stomaco e disintossicarti.
  5. Mastica dello zenzero per calmare la nausea. Puoi comprare dello zenzero candito o fare bollire 10-12 pezzi di zenzero fresco in un litro d’acqua. Alla tua tisana di zenzero puoi aggiungere altri prodotti che ti aiutano a superare il dopo-sbornia, come il succo di limone e il miele..
  6. Fai bollire 5-6 foglie di timo spezzettate in acqua. Lascia sobbollire la tisana per cinque minuti e poi filtrala. Quando è tiepida, bevila. Il timo distende i muscoli doloranti (come effetto collaterale dell’ubriacatura) e aiuta a calmare la nausea.
  7. Prendi delle pillole di carbone attivo. Non prendere quello che usi per il barbecue! Devi prendere le pillole in farmacia. Il carbone attivo ha proprietà assorbenti, il che significa che attrae a sé le molecole “cattive” e ti aiuta ad espellerle.

Usare le Vitamine

  1. Assumi delle vitamine B in pillole. La vitamina B12, in particolare, svolge un ruolo molto importante nella fisiologia del cervello e del sistema nervoso. Dai un po’ di energia al tuo organismo e prendi un integratore di vitamine B.
    • Puoi anche mangiare cibi ricchi di vitamine B. I più efficaci sono il frumento integrale, il latte freddo e gli agrumi come l’arancia.
  2. Prendi la vitamina C. Questa vitamina è un antiossidante. L’alcool ha abbassato le tue difese immunitarie lasciandoti in balia di raffreddori ed altri virus. Dato che durante il processo di metabolizzazione dell’alcool si producono molti radicali liberi, la vitamina C aiuta a combatterli ed allevia così il mal di testa.
    • Puoi acquistare in farmacia degli integratori effervescenti ed aromatizzati di vitamina C.
  3. Prendi degli integratori. Dei prodotti come l’acetilcisteina ti aiutano a ricostruire le tue riserve di vitamine. L’acetilcisteina contrasta l’intossicazione da acetaldeide che è la causa dei postumi da sbornia.

Gestire il Dopo-Sbornia

  1. Stai sdraiato e cerca di dormire. Come detto prima, il sonno, l’acqua e il tempo sono la cura garantita ed efficace per la tua condizione. Se non riesci a dormire, guarda il tuo film preferito o ascolta della musica soft e chiudi gli occhi. Anche se hai la sensazione che il mondo stia ruotando vorticosamente, sappi che è l’unico modo per riprenderti.
  2. Fai dell’attività fisica leggera. Se proprio non puoi riposare, fai un po’ di esercizio. Fai una passeggiata veloce, una corsetta leggera o qualche vasca a nuoto. Se non altro l’attività fisica stimola la produzione di endorfine e ti aiuta a sbarazzarti del malumore tipico dell’ubriacatura.
    • Alcuni credono che l’attività fisica aiuti a metabolizzare l’alcool ingerito. Quando il corpo comincia a “digerire” l’alcool, i sintomi iniziano a sparire.
  3. Evita i rumori e le luci intense. In questo momento sei molto sensibile alla luce e ai suoni. Per rendere minimo il disagio e il dolore chiudi le persiane, evita la musica ad alto volume e mettiti un asciugamano freddo sulla testa. Se devi uscire, indossa un cappello e degli occhiali da sole.
  4. Fai una doccia o un bagno. Anche se non accelera l’espulsione dell’alcool dal tuo organismo, ti farà comunque sentire meglio (e, per essere onesti, anche più pulito). Respirare nel vapore allevia anche il mal di testa. L’acqua calda aiuta a rilassare lo stomaco.

Ridurre al Minimo i Sintomi delle Sbronze Future

  1. Riduci la quantità di alcool che bevi. Se vuoi lasciarti andare un po’ bevi fino a quando ti senti un po’ brillo, e poi fermati. E’ meglio smettere quando hai ancora un po’ di controllo della situazione. Ringrazierai di averlo fatto, il giorno dopo.
  2. Mangia prima, durante e dopo l’assunzione di alcool. Il cibo ti aiuta a mantenere alta la glicemia, che svolge un ruolo importante nel prevenire l’ubriacatura. Bere a stomaco vuoto ti garantisce una sbornia rapida ma dei postumi terribili. Il cibo ingerito assorbe l’alcool che bevi.
    • È opinione diffusa che fare continui spuntini durante la notte ti conduca ad ubriacarti ancora di più; ma in realtà diminuisce le probabilità di stare male il giorno dopo.
  3. Bevi acqua durante la notte. Comincia la serata con un grosso bicchiere d’acqua. Mantenerti idratato è la tecnica migliore per prevenire la sbornia. Alterna un bicchiere d’acqua ad ogni bevanda alcolica che bevi. Prima di andare a letto bevi altri 2-3 bicchieri d’acqua.
    • Prendi due tazze di tè verde prima di uscire, rimarrai idratato e limiterai i danni.
  4. Evita i cocktail dolci. Bere qualcosa di troppo zuccherato ti porterà inevitabilmente a sbronzarti. Evita quei drink fatti con i preparati commerciali, dolci e pieni di sciroppo di mais. Inoltre presta molta attenzione ai vini (soprattutto quelli frizzanti) che hanno alti livelli di zucchero.
  5. Prendi della vitamina B prima di andare a letto. Come detto prima, le vitamine del gruppo B sono molto efficaci nel combattere i postumi dell’ubriacatura. Comincia la lotta prendendo queste vitamine prima di andare a dormire, e bevi un bicchiere d’acqua.

Consigli

  • Per evitare di bere troppo, prendi una birra o del vino. I cocktail, soprattutto quelli che compri al bar, hanno più alcool di quanto credi.

Avvertenze

  • Se pensi che un amico sia intossicato dall’alcool, sdraialo su un fianco e chiama immediatamente aiuto. I segni di intossicamento da alcool etilico sono un battito cardiaco lento o irregolare, vomito, crisi epilettiche e perdita del colorito a causa dell’ipotermia.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.