Come Prenderti Cura delle Lucertole Anolidi Verdi

Le piccole piacevoli lucertole anolidi verdi ("Anolis Carolinesis") sono una scelta comune e facili da gestire. Sono molto divertenti e buffe e il loro colore verde è adorabile. Probabilmente avrai già visto una lucertola simile nel tuo giardino. C'è ne sono tante e amano stare sulle piante folte con foglie larghe. Un'anolide verde ha una vita di 4-8 anni e, nonostante devi prendertene cura, sono facili da gestire se ti organizzi dovutamente (spendendo qualche soldino). Questo articolo spiega come prenderti cura delle anolidi verdi e come renderle felici nel loro ambiente artificiale, riparo e cibo inclusi.

Passaggi

  1. Prepara l'ambiente artificiale prima di comprare un'anolide. La grandezza del contenitore dipende da quante anolidi vuoi tenere insieme. Un contenitore tipico potrebbe essere un vivaio alto o un acquario. Assicurati di mettere tante piantine nel vivaio (vere o artificiali, o miste) e oggetti come rami o pietre lisce.
    • Una comunità di anolidi consiste in 1 maschio e 4 femmine ("harem"), la grandezza del contenitore quindi dovrebbe essere di circa 90x60x30cm. L'altezza del contenitore è molto importante per permettergli di rampicarsi.
    • Riempi il vivaio o acquario uniformemente con 2,5-5cm di corteccia sterilizzata per rettili, grande abbastanza da non essere inghiottita dalle anolidi. Non usare mai corteccia non sterile o materiale del quale non sei sicuro; chiedi consigli nei negozi di animali o parla con un veterinario.
    • Usa sempre una copertura per il contenitore. Altri animali (come i gatti) amano 'giocare' con le anolidi, che potrebbero essere uccise se scappano.
  2. Fornisci una temperatura adeguata alle anolidi. Devono stare a 24–30ºC. Fai in modo che abbiano abbastanza luce per crescere bene ed anche per le piante nel contenitore. La temperatura notturna deve essere di un minimo di 20ºC ma non inferiore.
    • Una luce fluorescente di 40 watt creerà la giusta temperatura, ma durante la notte sostituiscila con una luce nera (luce di Wood).
    • Come la gente, le anolidi possono addormentarsi al sole per più del dovuto. Anche se loro amano la luce del giorno, usa un timer per regolare la luce a 12h, così che possano anche avere 12h di buio, usando ovviamente una luce nera o moriranno di freddo.
    • È importante anche mantenere un livello di umidità elevato, usando dei congegni ad acqua o degli spruzzi. Assicurati che l'aria nel contenitore dia fresca.
  3. Decidi quante anolidi vuoi. È facile averne solo una, ma se decidi di tenerne più di una compra un solo maschio, perché i maschi tendono a litigare. Inoltre, se non vuoi che si riproducano, evita una combinazione di maschio e femmina; due femmine è la scelta migliore; le femmine vanno d'accordo e spesso si arrotolano insieme. Se vuoi che si riproducano, un harem è l'ideale con 1 maschio e 4 femmine.
    • Quando sono giovani, è difficile determinare il sesso delle lucertole. I maschi hanno spesso una sacca d'aria o un doppio mento sotto la gola, che gonfiano a formare una fronzolo rosso per le occasioni di accoppiamento o per segnare il territorio. Quando crescono, il maschio è tipicamente più grande delle femmine e ha un muso più lungo. I maschi hanno anche due squame larghe sullo stomaco vicino la coda. Inoltre, i maschi hanno due protuberanze vicino la coda e le femmine solo una. Sono anche più colorati delle femmine.
    • Alcuni dicono che le anolodi non sono molto socievoli quando si trovano in un ambiente ristretto, dal quale non possono scappare, perciò fai attenzione. Dicono anche che bisogna tenere le anolidi separate l'una dall'altra in contenitori diversi. Questa sistemazione è molto comoda per le anolidi, non troppo artificiale, quindi meno stressante e più salutare. Tuttavia, se tieni nello stesso vivaio più di una anolide, assicurati di fornirgli vari oggetti sui quali possono sistemarsi, per evitare situazioni di competizione. Sii consapevole che, a parte nella stagione riproduttiva, le anolidi di sesso opposto potrebbe infastidirsi a stare nello stesso contenitore; parla con un veterinario se hai dei dubbi.
  4. Compra un anolide. Scegli un negozio affidabile e controlla la lucertola prima di acquistarla. Quando compri un'anolide, assicurati di controllare la presenza di parassiti, la pigrizia e il peso corporeo. Accertati guardando le costole. Un'anolide malata ha le guance infossate e assomiglia ad uno scheletro con la pelle. Assicurati, quando compri un'anolide, che si trovi separata dalle altre e che non mostri segni di stress, parassiti, feci molli, colorito strano e che abbiano la coda. Un'anolide di colore verde è meno stressata e più sana. (Le anolidi pigre potrebbero sentire freddo, o troppo caldo. Dipende tutto dall'ambiente che le circonda.)
    • Usa il buon senso quando scegli un animale domestico. Non scegliere la lucertola più piccola e magra perché ti fa pena. Ti farà più pena quando morirà,
  5. Dai da mangiare a da bere alle tue anolidi. Le anolidi sono insettivori e mangiamo insetti piccoli e grandi. Le anolidi hanno bisogno di un minimo di 2 pasti a settimana, preferibilmente ogni 2 o 3 giorni. Chiedi consigli ad un veterinario. Se hai più di una anolide, assicurati che tutte hanno le quantità di cibo necessarie. Il cibo deve essere vivo - i cibi in scatola non vanno bene perché gli insetti sono morti e quindi non c'è nessuna competizione per le tue anolidi - quindi ecco alcuni suggerimenti su cosa usare:
    • Usa i grilli. Le anolidi amano i grilli; ma assicurati di comprare quelli di taglia piccola. Impregna i grilli di integratori contenenti calcio e vitamine per assicurarti che le anolidi abbiano il nutrimento necessario. (Le anolidi che non hanno i nutrienti necessari possono ammalarsi alle ossa (MDB) e morire(. Se tieni i grilli tutti insieme, dagli da mangiare del cibo contenente tante vitamine prima di farli mangiare alle anolidi. Così, tutte le vitamine assimilate dai grilli, verrano a sua volta assimilate dalle lucertole. Allo stesso modo, se i grilli muoiono di fame, la tua lucertola non sarà sazia abbastanza. Le anolidi appena nate (se decidi di farli riprodurre) hanno bisogno di grilli piccolissimi e moscerini.
    • Occasionalmente, usa degli scarafaggi o mosche per tenere le tue lucertole in allenamento.
    • Le anolidi mangiano anche vermicelli, moscerini, lombrichi, grilli in scatola e piccoli ragni.
    • Non usare le larve. Non vengono digerite dalle anolidi e non producono quindi energia.
    • Le anolidi preferiscono bere le gocce d'acqua sulle piante. Quindi, spruzzare dell'acqua nel vivaio è essenziale. Fallo per 10 secondi, 2-3 volte al giorno. Se non puoi farlo o non vuoi farlo, installa un nebulizzatore d'acqua automatico.
    • È bene mettere il cibo in zone diverse dalla loro casa. Così che i resti (se usi i grilli o altri animali) non morderanno le lucertole mentre dormono. Se metti i grilli in una ciotola in basso, assicurati che non si nascondano sotto di essa, inoltre le lucertole ti ringrazieranno di non averli tra i piedi mentre dormono la notte! Se sono piccoli, non daranno alcun fastidio ma alcuni suggeriscono di non metterli mai liberi nel contenitore ma invece in un contenitore a parta. Sposta l'anolide nel contenitore dei grilli per mangiare 5-10 minuti e poi rimettila nel suo contenitore.
    • Se non usi una luce ultravioletta (UVB), le anolidi hanno bisogno del calcio e vitamine necessarie. Se invece, se usi una UVB avranno queste risorse naturalmente. Assicurati che questa luce sia adeguata alla grandezza del contenitore. (Cambia i bulbi ogni paio di mesi anche se producono ancora luce. Dopo un po' smetteranno di produrre UVA e UVB.)
  6. Pulisci il vivaio/acquario/contenitore regolarmente. I rettili al chiuso sono soggetti a germi e sporcizia che si accumula poco a poco nel contenitore. È importante mantenere la loro casa pulita, quindi pulisci almeno una volta a settimana. E rimuovi sempre i resti del cibo, dopo i pasti.
    • Per facilitarti le cose, metti un foglio di plastica sul fondo prima di collocare il sostrato.
  7. Tieni le cose sotto controllo per evitare malattie e problemi. Alcune anolidi prendono delle infezioni sul muso e vicino la bocca. Puoi risolvere questo problema, applicando del cotone imbevuto di acqua ossigenata o di Neosporin® (antibiotico), o chiedi al tuo veterinario quale prodotto usare. Fallo una volta al giorno, per un paio di giorni. Non forzare il trattamento; se le anolidi scappano, lasciale scappare per evitare di stressarle troppo. Invece, cerca di mantenere il contenitore asciutto e pulito se c'è umidità.
    • Se ci sono dei ragnetti rossi (tetranichidi), eliminali. Puoi creare un insetticida mescolando in una bottiglia della schiuma da barba, acqua tiepida ed olio vegetale. Questi ragni rappresentano per le anolidi quello che le zecche rappresentano per noi.
    • Assicurati di rimuovere la muffa nello stesso istante in cui la vedi! Non aspettare di vedere cosa succede, perché probabilmente questa ucciderà la tua lucertola.
  8. Tienile con cura. È possibile tenere in mano un anolide e falla mangiare anche dalla tua mano. L'anolide potrebbe imparare a mettersi sulla tua mano in cambio di un "premio", però non prenderla tu stesso. Invece, permettigli di camminare sulla tua mano da se, così da evitargli stress inutile. Inoltre, tieni in mente che queste lucertole sono molto veloci e agili, quindi non tenerle in un posto in cui potrebbero scappare. Ad ogni modo, le anolidi sono fatte più per guardarle che per tenerle in mano, quindi evita di farlo.
    • Se hai bisogno di spostare un'anolide (per farla mangiare o per pulire), fallo delicatamente. Prendila con un movimento deciso e muovila senza tardare.
    • Lavati sempre la mani dopo aver toccato un'anolide verde, o qualunque altro animale. Inoltre, lavati le mani dopo aver pulito il contenitore per evitare contagi di salmonellosi.
  9. Se vuoi prendere in mano una anolide e questa ti morde, non andare in panico o muoverti bruscamente o gli romperai la mascella!

Consigli

  • Se metti il loro cibo sempre nello stesso posto, loro lo impareranno e si aspetteranno che tu lo metta sempre lì.
  • I grilli piccoli sono facilmente digeribili. Assicurati che non ci siano troppi grilli, per evitare che mordano le lucertole. I ragni a gambe lunghe (Pholcidae) tengono le anolidi in allenamento ma offrono pochi nutrienti.
  • Anche se questi tipi di lucertole costano poco, dovrai spendere un po' per mantenerle. Avrai bisogno di luci adatte per illuminare e riscaldare, di comprare il cibo necessario (come i grilli -se non fai riprodurre quelli tuoi), integratori, nebulizzatori per l'acqua e il vivaio/acquario/contenitore che dovrai pulire ogni settimana. Assicurati che potrai coprire le spese!
  • I maschi inseguono le femmine durante la stagione riproduttiva, ma è spesso la femmina che decide quando accoppiarsi. Anche se i maschi stressano le femmine, non gli fanno del male. Tuttavia, è meglio evitare lo stress, quindi rimuovi il maschio dal contenitore quando non si è nella stagione riproduttiva.
  • Le anolidi depositano riserve di grasso nella coda. Quindi una lucertola anolide con una coda grossa è una lucertola che mangia bene.
  • Le anolidi appena nate amano leccare gli agrumi per ricavarne delle vitamine. In più, gli agrumi vecchi attireranno i moscerini che sono uno dei loro piatti preferiti e fonte di nutrienti, l'altro sono le termiti. Assicurati di rimuovere il cibo dopo i pasti per evitare che si formi la muffa.
  • Questi consigli sono validi per quasi tutte le anolidi (poiché ne esistono 300 specie e sottospecie), anche se le anatoli marroni preferiscono un ambiente più terrestre di quelle verdi (quindi, in quel caso, usa un contenitore più largo che lungo).
  • Se acchiappi le tue lucertole, non farlo senza un piano ben preciso. Non sono facili da gestire ma puoi farlo se ti piace. Le lucertole anolidi marroni sono più facili da acchiappare.
  • Perché non andare fuori a trovarne una?
  • Fai delle ricerche su come certe specie si comportino a contatto con altre, quali gechi, rane e tritoni, prima di metterle insieme. È comunque sconsigliato farlo, perché ogni razza ha bisogno di un ambiente diverso. Per esempio, i tritoni sono acquatici e semi-acquatici e muoiono ad una temperatura superiore ai 21ºC, mentre le anolidi muoiono ad un inferiore a 20ºC. I requisiti climatici, luce, riscaldamento sono completamente diverse e quindi non è consigliato mischiare le specie, anche perché potrebbero mangiarsi tra di loro. I tritoni sono molto delicati e potrebbero diventare una vittima in questi casi. Tieni in considerazione il temperamento e le necessità delle specie differenti. Considera anche il rischio di introdurre un agente patogeno estraneo mettendo due specie diverse a contatto, che non vivono insieme nella natura. Le specie potrebbero essere selvatiche, ma potrebbero provenire da diverse parti del mondo con agenti patogeni e sistemi immunitari diversi, o potrebbero essere delle specie cresciute in un contenitore e quindi non soggette a certe malattie o allo stress della vita selvatica. Potrebbe essere un disastro mettere insieme delle specie diverse.

Avvertenze

  • Le mosche soltanto non forniscono grasso alle lucertole. Moriranno lentamente come fecero gli esseri umani quando mangiarono solo conigli nel vecchio West.
  • Non usare solamente delle tazze o ciotole per l'acqua; le anolidi non amano bere dai contenitori. In più, le lucertole appena nate annegano nell'acqua. Spruzza dell'acqua nel loro contenitore o usa dei nebulizzatori automatici.
  • Fai attenzione quando riscaldi il vivaio/acquario/contenitore:
    • Non usare pietre termiche. Spesso sovrariscaldano causando bruciature e morte.
    • Non usare pietre laviche; le anolidi le amano ma potrebbero essere uccise dal loro calore eccessivo.
    • Se usi una lampada solare o un bulbo infrarosso, assicurati che non sia a contatto diretto con il contenitore. Molte di queste lucertole sono morte di calore in questo modo dentro i contenitori.
    • Non usare uno scaldino. Possono provocare degli incendi se non sono usati adeguatamente nel contenitore.
  • Se non sei sicuro su una certa specie di insetti e vuoi darla come cibo alle tue lucertole, assicurati prima che non sia velenosa. Vespe, calabroni, api, ragni-lupo e scorpioni non sono adatti alle anolidi. Anche se le lucertole non li mangiano, potrebbe essere pericolo tenerli a contatto nella stessa gabbia.
  • Usa del cibo vivo: le anolidi adulte non mangeranno mai cibo morto, e moriranno di fame.
  • Ricorda che la maggior parte del calore e luce viene dal sole, quindi assicurati che le anolidi abbiano una fonte di luce che emani raggi verso il basso e non il contrario.
  • Non mettere più di un maschio in un contenitore. Litigherebbero continuamente per il territorio. I maschi sono solitari, quindi averne più di uno in un contenitore significherebbe complicargli gli "affari di territorio."
  • Le anolidi non hanno un buon sistema immunitario. Assicurati che il cibo che gli dai non contiene pesticidi, perché queste lucertole hanno pochissimi globuli bianchi (quindi un sistema immunitario scarso).

Cose che ti Serviranno

  • Un acquario di 40/80 litri d'acqua con una copertura a rete in metallo (solida, con una buona ventilazione)
  • Almeno una busta di sostrato
  • Un spruzzino per l'acqua, che non è stato usato con altri prodotti
  • Decorazioni che permettono alle lucertole di nascondersi e distendersi
  • Una lampada per riscaldare, del wattaggio appropriato (con la giusta quantità di UVA/UVB ecc.)
  • Almeno una pianta vera o finta, forte abbastanza da permettere alle anolidi di starci sopra
  • Un ramoscello (meglio più di uno) della lunghezza dell'acquario, per arrampicarsi
  • Un riparo per la privacy, come mezzo guscio di noce di cocco con un'apertura
  • Un termometro su ogni bordo del contenitore
  • Un idrometro
  • Integratori in polvere da applicare sui grilli
  • Grilli
  • Un posto dove mettere i grilli, in modo da farli mangiare prima di darli a mangiare alle anolidi (Ricorda di dargli degli spicchi di frutta per favorire l'umidità senza che anneghino in una ciotola) Le anolidi mangiano frutta e vegetali se non hai grilli. Installando dei tubi di cartone non solo renderà felici le tue lucertole, ma ti faciliterà le cose quando dovrai rimuoverli dal contenitore per pulirlo. Rimuovi semplicemente i tubi e agitali nel contenitore.)
  • Succhi gustosi per i pasti
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.