Come Controllare e Aggiungere il Liquido del Servosterzo

La maggior parte delle autovetture, tranne alcuni modelli elettrici e ibridi, ha un sistema di servosterzo idraulico che permette al conducente di ruotare il volante senza troppo sforzo. L'impianto è costituito da diversi elementi: una cremagliera e un pignone collegati alle ruote anteriori; un pistone all'interno della cremagliera e del pignone, che si muove grazie al liquido sotto pressione che viene spinto dalla pompa di sterzo e aiuta in questo modo a girare le ruote. Infine c'è un cilindro che contiene del liquido e che è montato sopra la pompa o distante da essa per potervi accedere più facilmente. Quando il liquido è insufficiente, diventa più difficile ruotare il volante e sia la pompa sia la cremagliera e il pignone potrebbero danneggiarsi per l'assenza del fluido che funge da "ammortizzatore". Per questi motivi, è importante controllare regolarmente il liquido del servosterzo e rabboccarlo quando necessario.

Passaggi

  1. Cerca il serbatoio del cilindro. Se hai qualche problema a sterzare o senti un rumore acuto provenire dal volante quando lo giri, allora è molto probabile che il liquido del servosterzo sia insufficiente. Puoi trovare questo fluido nel serbatoio del cilindro vicino alla pompa dello sterzo oppure in un punto più lontano da essa. In questo caso, ti accorgerai che ci sono dei tubi che collegano il serbatoio allo pompa e dovrebbe esserci un'etichetta che identifica il serbatoio. Il cilindro potrebbe essere fatto di plastica o di metallo.
    • Se non riesci a individuare il cilindro, fai riferimento al manuale di manutenzione dell'auto. Sebbene il serbatoio sia sempre montato nello stesso posto nella maggior parte delle vetture, in alcuni modelli potrebbe trovarsi in un altro punto per questioni di economia di spazio.
  2. Controlla il livello del liquido. Se il serbatoio del cilindro è costruito in plastica trasparente, puoi vedere il livello di fluido all'interno. Tuttavia, se è in metallo o in plastica opaca, allora dovrai inserire una sonda, che in genere è fissata al tappo stesso del cilindro.
    • In alcuni modelli, per ottenere un dato preciso, bisogna verificare il livello del fluido dopo avere azionato il motore per un breve periodo. In altri casi, devi ruotare il volante a destra e a sinistra per diverse volte mentre il motore gira al minimo.
    • Alcuni modelli, invece, dispongono di una sonda graduata o di una scala incisa sul serbatoio per la rilevazione del livello sia "a caldo" (dopo aver acceso il motore) sia "a freddo" (dopo che il motore è rimasto spento a lungo). Altre vetture riportano delle tacche per un livello "Minimo" e "Massimo" in cui il fluido deve rientrare. Ricordati di confrontare il livello del fluido con la scala corretta.
  3. Controlla la lunghezza del tratto della sonda ricoperto dal fluido dello sterzo. Se stai usando una sonda a bastoncino, per prima cosa devi ripulirla da ogni traccia di liquido dello sterzo, non appena la estrai dal serbatoio del cilindro. Successivamente, devi inserirla nuovamente nel suo alloggiamento, fino in fondo, e toglierla ancora una volta.
  4. Verifica il colore del liquido. Quando è in buone condizioni, deve essere trasparente, ambrato o leggermente rosato.
    • Se il liquido è marrone o nero, allora è stato contaminato da frammenti di gomma provenienti dai tubi di collegamento, dalle guarnizioni o dagli o-ring. In questo caso porta la vettura dal meccanico per verificare la necessità di sostituire alcuni elementi del sistema di sterzo, oltre al liquido.
    • Il liquido potrebbe sembrare più scuro di quanto non sia in realtà. Se hai qualche dubbio, osserva la macchia di questo prodotto sullo straccio o sulla carta assorbente che hai usato per pulire la sonda. Se la macchia è del colore giusto, allora il liquido non è stato contaminato.
  5. Rabbocca il liquido per riportare il livello ai valori corretti. Se il cilindro della tua vettura è graduato, allora puoi aggiungere costantemente il fluido, finché non raggiunge il livello corretto "a caldo" o "a freddo". Se invece devi verificare la quantità di liquido con la sonda a bastoncino, aggiungi il liquido gradatamente, per evitare di farlo traboccare dal serbatoio.
    • Usa solo il tipo di liquido per il servosterzo consigliato per il modello della tua vettura, dato che deve rispettare dei parametri di viscosità ben definiti per l'impianto.
    • La casa automobilistica non consiglia di usare il liquido della trasmissione nel sistema di servosterzo. Esistono troppi prodotti differenti e, se utilizzi quello sbagliato, potresti causare un malfunzionamento del servosterzo e delle sue guarnizioni.
    • Presta attenzione a non riempire eccessivamente l'impianto con il liquido. In genere è meglio sbagliare per difetto anziché per eccesso. Questo perché il liquido si espande a causa del calore, raggiungendo così livelli ottimali. Se riempi il serbatoio fino all'orlo e poi cerchi di avviare la vettura, l'espansione del liquido potrebbe causare problemi e riparazioni costose.
  6. Posiziona nuovamente il tappo del cilindro. In base al tipo di auto, potrebbe essere necessario avvitare o premere il tappo per rimetterlo al suo posto. Verifica che sia chiuso in maniera sicura prima di abbassare il cofano.

Consigli

  • Il liquido del servosterzo va controllato periodicamente a intervalli regolari, altrimenti c'è il rischio che possa contaminarsi. Se ti accorgi che il livello del cilindro è diminuito considerevolmente, oppure devi provvedere a rabbocchi frequenti, allora potrebbe esserci una perdita in qualche punto dell'impianto. Se senti un rumore quando giri lo sterzo, significa che la pompa ha poco fluido a disposizione.

Avvertenze

  • Il liquido del servosterzo andrebbe sostituito rispettando la frequenza indicata dal manuale d'uso e manutenzione del veicolo. Il calore emesso dal motore e dall'ambiente circostante, con il tempo, riduce l'efficienza del fluido, con conseguente usura e danni ai componenti dell'impianto dello sterzo. La sostituzione del fluido è un'operazione di manutenzione ben più economica rispetto al cambio della pompa o della cremagliera e pignone dello sterzo.

Cose che ti Serviranno

  • Straccio o carta da cucina
  • Imbuto
  • Liquido per il servosterzo
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.