Come Guidare un Trattore

Esistono trattori di tutte le dimensioni e con motori di varie potenze. Vengono usati nelle fattorie (e non solo) e si rivelano molto utili in tutti i compiti all’aria aperta, semplificando il lavoro. Puoi collegare una pala o un soffiatore e usare il trattore per rimuovere la neve, oppure mettere una benna e spostare legna, pietre o pacciame, mentre con le forche puoi sollevare grossi tronchi, piccoli alberi morti e altri oggetti pesanti. Puoi addirittura usare il trattore per tagliare l’erba del prato. È indubbiamente uno strumento essenziale per la vita di campagna. Comincia a leggere per altre informazioni.

Controllare il Trattore

  1. Controlla tutte le impostazioni di sicurezza. Fai un giro attorno al veicolo e fai un’ispezione prima di sederti al posto di guida. I bulloni, le viti e i dadi delle ruote allentati devono essere periodicamente serrati.
  2. Controlla la pressione degli pneumatici. Se una o più gomme sono sgonfie, il trattore potrebbe diventare instabile ed essere un pericolo per la sicurezza. Se non usi il trattore tutti i giorni, fai in modo che diventi un’abitudine ispezionare rapidamente le ruote, così sarai certo che sono in ottimo stato e che puoi usare il veicolo nei campi.
  3. Verifica lo stabilizzatore delle catene per assicurarti che siano ben fissate. Fallo quando le attrezzature sono dietro al trattore.
  4. Apri il cofano. Dai un’occhiata al sistema di raffreddamento, al radiatore e al livello di carica della batteria, per essere certo che sia tutto nella norma. Assicurati di avere abbastanza benzina e olio per finire il lavoro nei campi.
  5. Sii sempre cauto. Indossa degli stivali di buona qualità con delle suole antiscivolo, e lega i capelli lunghi (se li hai). Non indossare dei gioielli pendenti che possono rimanere intrappolati nelle parti meccaniche in movimento, ed evita abbigliamento largo. Quando sali al posto di guida usa sempre le maniglie appropriate.

Guidare il Trattore

  1. Sali al posto di guida. Prendi confidenza con la strumentazione e trova la frizione. Adatta il sedile in modo da poter raggiungere facilmente lo sterzo, l’acceleratore e gli altri controlli sia con le mani che con i piedi.
    • Allaccia la cintura di sicurezza ogni volta che ti avvicini ad altri veicoli. Quando sei nei campi, sebbene il buon senso dica di mantenere sempre la cintura allacciata, ti rendi conto che nessun agricoltore lo fa. Quando si guida un trattore ci sono probabilità maggiori di dover spegnere il motore e saltare giù rapidamente dal veicolo piuttosto che fare incidenti. La roll bar di sicurezza è di aiuto nella prevenzione di gravi infortuni. Guida sempre con prudenza.
  2. Con il piede sinistro premi il pedale della frizione verso il basso. Devi essere certo che la trasmissione sia in folle quando accendi il motore.
  3. Premi il freno con il piede destro. Gira la chiave dell’accensione in avanti per avviare il motore. Quando è in moto, premi leggermente l’acceleratore (senza esagerare) per far scaldare il trattore. Se cerchi di metterti in marcia subito dopo averlo acceso, il motore andrà in stallo.
  4. Per muoverti, togli il freno di stazionamento. Tieni sempre premuta la frizione e metti la prima marcia.
  5. Alza lentamente il piede dal pedale della frizione. Come in qualunque veicolo a cambio manuale, devi essere lento e fluido nel rilasciare la frizione. È molto semplice, perché non devi dare contemporaneamente gas, ma solo lasciare che il motore giri al minimo e togliere il piede dal freno.
  6. Tieni una velocità bassa e costante. I trattori non sono fatti per essere veloci, ma per essere resistenti e potenti. Non esagerare, vai lentamente, e affronta le curve, le svolte e le salite con particolare attenzione.
    • Soprattutto, se hai collegato al trattore degli attrezzi particolari o altri strumenti, devi muoverti adagio e con grande precauzione nelle curve.
  7. Per fermare il trattore, premi completamente il pedale della frizione. Metti il cambio in folle e aziona il freno di stazionamento. Togli il gas e gira la chiave per spegnere il motore.

Usare il Trattore

  1. Assicurati che tutti coloro che usano il trattore siano stati adeguatamente istruiti e che abbiano familiarità con il veicolo. Le norme per la guida dei veicoli agricoli sono recentemente cambiate in Italia, verifica quale patente è necessaria in base alle specifiche di potenza e dimensione del tuo trattore. Se ci sono dei minorenni che lavorano con te nei campi, ricorda che non possono svolgere tutte le mansioni previste, perché alcune sono ritenute troppo pericolose dalla legge.
    • "Il codice della strada italiano prevede che i sedicenni provvisti di patente A1 possano guidare delle macchine agricole e operatrici di 1,60 m di larghezza, 4 m di lunghezza, 2,50 m di altezza, con una velocità massima di 40 km/h e una massa a pieno carico di 2,5 tonnellate".
    • In alcuni Stati è necessaria una patente specifica per condurre i trattori su strada (ad esempio nel Regno Unito e in Australia), mentre in altri non è richiesta se viene esposto, in un punto visibile del veicolo, un cartello rifrangente di avvertenza.
  2. Collega uno strumento per la falciatura. Per tagliare l’erba in prati molto grandi o per i lavori più pesanti nella tua proprietà, questo accessorio si rivela molto utile quando devi eliminare le erbacce infestanti e i cespugli.
  3. Monta una benna e impara a usarla. I trattori più piccoli e più diffusi hanno un’infinità di accessori, fra cui delle benne che trasformano il tuo veicolo in una piccola escavatrice. Potrai trasportare i residui della potatura e altra spazzatura da un punto all’altro della tua proprietà.
    • Segui le istruzioni per una guida sicura, quando usi la benna. Non muoverti con la benna completamente "sollevata", ma ricorda di alzarla un po’ da terra per evitare di trascinarla sul terreno.
  4. Sui trattori più grandi usa degli strumenti specifici per l’agricoltura, come un aratro. Se devi tracciare dei solchi nel terreno, il lavoro sarà molto più semplice con un attrezzo di questo tipo, perché rompe le zolle con facilità e potrai seminare la tua coltivazione.
  5. Assicurati che ogni accessorio più pesante dello stesso trattore abbia un sistema frenante indipendente. Quando guidi il tuo veicolo collegato a questi strumenti devi essere particolarmente cauto e seguire le linee guida del manuale d’uso e manutenzione specifico per ogni arnese o dispositivo. Assicurati che quelli più pesanti siano dotati di freni indipendenti funzionanti e impara a usarli.
  6. Collega ogni accessorio nel modo corretto. Assicurati di seguire tutte le misure di sicurezza mentre attacchi al trattore qualunque arnese o traino:
    • Rendi sicura l’area davanti e dietro il trattore, soprattutto accertati che non ci sia nessuno nella parte posteriore.
    • Fai arretrare lentamente il trattore.
    • Fermati con prudenza e inserisci il freno di stazionamento.
    • Metti il cambio in folle.
    • Scendi dal trattore e collega lo strumento.

Consigli

  • Non guidare troppo velocemente.
  • Stai attento in salita e sui terreni inclinati. Assicurati di rallentare in curva.
  • I trattori non sono dei giocattoli. Fai in modo che i bambini non si avvicinino.
  • Stai attento quando monti e smonti le differenti attrezzature sul trattore.

Avvertenze

  • Non lasciare mai incustodito il trattore acceso.
  • Non chiudere il garage o il capannone con all’interno il trattore in moto. I gas di scarico contengono monossido di carbonio, che è mortale.
  • Non accendere mai il trattore senza essere seduto al posto di guida. Molti incidenti accadono perché il veicolo si muove da solo e investe il proprietario.
  • Non correre rischi e non andare di fretta quando guidi e lavori attorno al trattore.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.