Come Annunciare la Gravidanza all'Avventura di una Notte

Annunciare la gravidanza all'avventura di una notte è probabilmente una delle cose più difficili che potrà mai capitarti nella vita. Tuttavia, devi renderti conto che sta a te prepararti prima e soprattutto prima di coinvolgere qualcun altro in una cosa che ti cambia la vita.

Passaggi

  1. Non correre da lui a dargli la notizia. Il motivo per cui non devi farlo è che devi prima capire come gestire la gravidanza – con o senza l'aiuto del padre, in caso lui avesse una reazione negativa o che non corrisponde a quello che speravi.
  2. Una volta che hai digerito la notizia, sei stata dal medico e hai deciso se tenere o no il bambino, devi capire quando vuoi coinvolgere il futuro padre nella tua vita e in quella di tuo figlio. Considera quali cose valutare prima di dirglielo. Alcune domande potrebbero essere:
    • Hai bisogno di dipendere da lui per farti aiutare a crescere e mantenere il piccolo?
    • Lui è stabile a sufficienza per gestire questa cosa?
    • Sarebbe disposto a conoscere meglio questa nuova creatura?
    • È il tipo di uomo che vorresti nella vita di tuo figlio?
  3. Quando decidi di chiamarlo o mandargli un messaggio per incontrarlo, tieni presente che lui potrebbe pensare alla tua chiamata come a un invito a proseguire la notte trascorsa assieme. E quindi potrebbe trattarti freddamente.
  4. Sii diretta e vai dritta al punto. Evita di ciarlare a vuoto, balbettare o piangere ma non buttargliela in faccia. Digli che hai bisogno di parlargli e che speri di poterlo incontrare per due passi (in un luogo pubblico) o per un caffè (in un posto tranquillo). Se ti domanda perché, replica che al momento non sei sola e quindi non puoi dirglielo. Se riesci, cerca di menzionare che non sei intenzionata a prolungare la relazione, è una cosa totalmente slegata. Se lui acconsente, fissate un appuntamento in un luogo adatto. Se rifiuta, una volta che hai insistito dovrai dirglielo al telefono o scrivergli una lettera, se hai il suo indirizzo.
  5. Inizia la conversazione con le solite formalità: “Come stai?" ecc. Fai un bel respiro e dì: "La notte che abbiamo passato assieme qualche settimana fa deve essere andato storto qualcosa. Sono stata dal medico l'altro giorno e mi ha confermato i sospetti. Sono incinta". Lui probabilmente riceverà uno choc e non saprà cosa dire, perciò meglio se continui a parlare tu. Digli che volevi solo che lui lo sapesse. Poi spiegargli la tua decisione, che hai pensato bene a tutto e che lui è libero o meno di prendere parte a questa cosa, se vuole... la scelta è sua.
  6. Preparati a varie reazioni. Possono andare dal totale rifiuto – non può essere lui il padre del bambino ma un altro – all'accettazione, al fatto che ti sosterrà in qualsiasi tua scelta. Potresti anche dover affrontare rabbia e aggressione. Se capita questo, ricorda a te stessa che hai appena comunicato a un uomo che sta per diventare padre di un figlio concepito con una persona che conosce appena; perciò se si arrabbia fai un bel respiro, afferma che ti dispiace che si senta così e che se preferisce riparlane un altro giorno, per te va bene comunque.
  7. Se accetta la notizia positivamente potete discutere un po' di più e partire da qui. Se se ne va in tutta fretta, meglio lasciarlo fare. Gridare e mettergli pressione per avere una risposta e cercare di intrappolarlo non funziona, renderebbe solo peggiore la situazione. Lasciagli del tempo per processare la cosa e assumersi le proprie responsabilità. Se è maturo, ti richiamerà una volta che ha accettato l'idea di diventare padre.

Consigli

  • Se sei nervosa o hai paura prima del momento, portati dietro una bottiglietta di acqua e un pacchetto di caramelle. Se sei tesa, masticare ti distrarrà e penserai di meno al tuo respiro che accelera.
  • Se l'uomo in questione perde il controllo di sé, si arrabbia, nega il fatto che il bambino sia suo o scappa, lascialo fare. Gli hai appena sganciato una bomba addosso, mentre tu hai avuto tutto il tempo per digerire la notizia.
  • Prepara una bozza di ciò che vuoi dirgli prima di andare all'incontro.

Avvertenze

  • Non incontrarlo mai in una zona deserta o isolata. Ricorda che in fondo è stata l'avventura di una notte e non vi conoscete a fondo. Se reagisse male potresti finire in pericolo.
  • Mai, MAI, mai cercare di intrappolarlo o di mettergli pressione usando la gravidanza come scusa. NON funziona. Se un uomo ci tiene a te, sarà al tuo fianco che voglia o meno il bambino, perciò non farti ingannare.
  • Lui potrebbe non voler essere parte attiva nella vita del bambino. Preparati parlandone con un professionista e scopri quali sono i servizi che offrono assistenza alle madri single. Ti servirà anche l'aiuto e il sostegno della tua famiglia e non è una cosa di cui vergognarsi. Chiedere aiuto non è un segno di debolezza ma di buon senso.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.