Come Cambiare l'Alternatore

Quando funziona correttamente, l’alternatore di un’auto fornisce fra i 13 e i 18 volts per alimentare i sistemi elettronici e di avviamento mentre la batteria si ricarica. Tuttavia, se fornisce meno di 13 volts, l’alternatore non riesce a mantenere carica la batteria. Puoi risparmiare nella sostituzione dell’alternatore facendolo da solo. Segui queste istruzioni.

Passaggi

  1. Stacca il cavo del polo positivo della batteria.
  2. Individua l’alternatore sul veicolo che stai riparando.
  3. Usa uno strumento a serpentina per allentare la cinghia e rimuoverla dalla puleggia dell’alternatore.
  4. Togli i dadi che tengono fermo l’alternatore. Dovrebbero essercene almeno 2, ma non più di 4, in base al modello dell’auto.
  5. Utilizza uno svitatore e un cricchetto per allentare e rimuovere i bulloni.
  6. Estrai l’alternatore e poi scollega e rimuovi il dado da ogni collegamento elettrico.
  7. Togli l’alternatore dal vano motore e portalo al negozio di ricambi per comprarne uno nuovo o ricostruito.
  8. Controlla l’alternatore nuovo mentre sei ancora nel negozio di ricambi e confrontalo con il vecchio. Assicurati che il regolatore di voltaggio e la puleggia coincidano con quelli che hai smontato. Se così non fosse, chiedi al negozio di montarti la vecchia puleggia sul nuovo alternatore.
  9. Segui il procedimento inverso e monta il nuovo alternatore.
  10. Ripristina i collegamenti elettrici e i cavi sul nuovo alternatore.
  11. Metti l’alternatore al suo posto e comincia a fissare i bulloni nella giusta posizione.
  12. Rimetti la puleggia nella sua postazione e fissala con i bulloni. Assicurati di controllare l’allineamento con il pretensionatore della cinghia.
  13. Usa lo strumento a serpentina per avere il gioco che ti serve per far scivolare la cinghia sopra la puleggia dell’alternatore. Ora rilascia lo strumento e metti in tensione la cinghia.
  14. Ricollega il cavo positivo alla batteria.
  15. Avvia l’auto e assicurati che l’alternatore stia caricando.

Consigli

  • Fai delle foto con una videocamera digitale quando smonti le varie parti. Così ti ricorderai l’esatta posizione e saprai come rimontarle.
  • Quando restituisci lo strumento a serpentina, chiedi al negozio di ricambi se è in grado di controllare il voltaggio del tuo nuovo alternatore. La maggior parte dei negozi lo fa gratuitamente. Il voltaggio dovrebbe essere come minimo di 13 volts.
  • Molti negozi di ricambi ti noleggiano uno strumento a serpentina a una piccola cifra e con un deposito cauzionale rimborsabile.
  • Se non riesci a trovare la cinghia a serpentina usa la cinghia di collegamento, che probabilmente si trova nel vano motore.

Avvertenze

  • Aspetta sempre che il motore si raffreddi prima di cominciare a lavorare per evitare di ustionarti.
  • Scollega il cavo positivo della batteria prima di lavorare, per evitare dei corti circuiti nel sistema elettrico e danni agli strumenti elettronici.
  • Quando rimetti i vecchi dadi sul nuovo alternatore, non stringerli completamente fino a quando non li hai rimessi tutti.

Cose che ti Serviranno

  • Alternatore
  • Cinghia a serpentina
  • Svitatore e cricchetto metrico
  • Chiavi inglesi metriche
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.