Come Cucinare una Cenetta Romantica

Se desideri preparare una cenetta romantica per la persona che ami, dovrai organizzarti. La scelta dei piatti da cucinare, la loro preparazione e l'atmosfera giusta sono tutti elementi fondamentali nella pianificazione di una bella serata tête-à-tête.

Scegliere i Piatti

  1. Tieni presente le allergie del tuo partner. Prima di iniziare a sfogliare i tuoi libri di ricette preferiti, devi prima considerare le allergie alimentari di cui potrebbe soffrire il tuo partner. Non è opportuno impegnarsi a preparare un delicato dolce alle nocciole per poi ricordarsi che il proprio compagno (o la propria compagna) è allergico alla frutta secca. Eventualmente, fai una lista di tutte le allergie e le intolleranze alimentari del tuo partner e confrontale con le ricette che vorresti realizzare.
    • Dovresti anche prendere in considerazione le scelte alimentari del tuo partner. Magari una bistecca non andrà molto bene per una ragazza vegana. Potresti anche pensare a qualche pietanza che certamente sarà gradita dal tuo compagno e cercare di includerla nel menu.
  2. Scegli un piatto (o dei piatti) che sai cucinare bene. Quando pensi alla cena da preparare, attieniti ai piatti che hai già cucinato in precedenza. Una nuova ricetta per soufflé potrebbe trasformarsi in un disastro (potenzialmente memorabile). Se scegli pietanze piuttosto semplici, tutta la preparazione sarà anche meno stressante. Non c'è niente di sbagliato nel cucinare le fettuccine alla boscaiola seguendo la ricetta preferita della tua famiglia in questa occasione speciale.
    • Considera i piatti non troppo elaborati che hai cucinato in passato, facendo attenzione alla presentazione. In alternativa, pensa a qualche variazione che potresti apportare a una ricetta mai provata finora e che sei sicuro di poter preparare con successo.
    • Potresti anche navigare in Internet o cercare le ricette pubblicate su wikiHow, conformi al tuo livello di abilità e che ricevono ottime valutazioni.
    • Ecco alcune ricette da provare: Filetto mignon, risotto, gamberoni, insalata nizzarda e macaron francesi (per dessert).
  3. Decidi quante portate servire. Se hai intenzione di preparare varie pietanze, cerca di fare i giusti accompagnamenti. Una volta che avrai scelto i piatti principali, completa il menu con un antipasto (o più antipasti) e un dessert, in modo da aprire e chiudere sapientemente la tua cenetta. Pensa agli ingredienti che prevedi di utilizzare nelle portate principali, dopodiché stabilisci quali tipi di antipasto e dessert si abbinano bene.
    • In linea di massima, è preferibile seguire un determinato tipo di cucina. Ad esempio, se pensi che le fettuccine alla boscaiola e un secondo di pollo e verdure saranno i piatti principali, ti conviene restare su antipasti e dessert italiani. Potresti prendere in considerazione di iniziare la cena con un'insalata caprese o con del melone avvolto nel prosciutto (entrambi facili da preparare, anche se non li hai mai fatti prima), e terminare la serata con gelato e frutta fresca per dessert.
  4. Scrivi il menu (facoltativo). Dopo aver scelto i piatti, potresti creare un bel menu da mettere sul tavolo affinché il tuo partner lo legga non appena si siede. Riporta ogni portata e considera di scrivere anche gli ingredienti principali sotto ogni piatto, come si vede spesso nei ristoranti.
  5. Prova qualche pietanza prima della fatidica serata. Se sei indeciso tra un paio di piatti o stai pensando di provare una ricetta che non hai mai cucinato prima, è più opportuno fare qualche esperimento con il dovuto anticipo, tempo permettendo. In questo modo, potrai capire se quello che andrai a cucinare sarà un successo.
    • Facendo qualche tentativo, acquisirai una certa esperienza, utile nel caso in cui dovrai risolvere eventuali problemi che ti si presenteranno durante la preparazione della tua cenetta: carne poco o troppo cotta, pasta lasciata troppo a lungo in pentola.
  6. Cerca di evitare i piatti con odori molto forti. Per una serata romantica fai in modo che la tua cucina non comprometta il lato romantico dell'incontro, evitando, ad esempio, quei piatti caratterizzati da un forte odore di pesce o aglio sfritto. Un bacio alla persona che ami non sarà così passionale se l'alito saprà di broccoli bolliti.
  7. Cerca di evitare cibi che potrebbero causare gonfiori intestinali sia a te che al tuo partner. Come i piatti maleodoranti, andrebbero evitate anche le pietanze che potrebbero mettere sottosopra lo stomaco, se possibile. Eruttazioni e flatulenza nel bel mezzo della serata rischiano di compromettere l'atmosfera romantica se il tuo partner è un tipo che si infastidisce di fronte a questo genere di esigenze corporali. Naturalmente, ognuno reagisce in modo diverso quando mangia, ma in generale i cibi che causano più gas comprendono::
    • Fagioli e lenticchie.
    • Verdure quali broccoli, piselli, asparagi e cavolfiori.
    • Frutta tra cui pesche, albicocche, mele crude e pere.
    • Latte e prodotti lattiero-caseari.
  8. Stabilisci cosa bere durante la cena. Prendi in considerazione di abbinare le pietanze a una bella bottiglia di vino. La scelta dipenderà dal tipo di piatti che mangerete. Tuttavia, se il vino non ti piace, valuta la possibilità di una bevanda analcolica, come il cocktail Shirley Temple.
    • Se stai pensando al vino, clicca qui.

Cucinare i Piatti

  1. Scegli ingredienti di qualità. Una volta che avrai scelto che cosa preparare, vai a comprare ciò che ti occorre. La scelta deve cadere su ingredienti freschi e di buona qualità. Ad esempio, se hai intenzione di cucinare la carne, scegli un bel taglio. Se puoi, fai la spesa uno o due giorni prima della tua cena romantica.
    • Ricorda che, se gli ingredienti sono freschi, danno più sapore ai piatti, perciò stai attento alla loro freschezza.
  2. Stima quanto tempo ci vorrà per preparare ogni piatto. Il tuo obiettivo è quello di avere tutto pronto al momento giusto. Pertanto, stabilisci che ogni cosa starà sul tavolo circa cinque minuti prima di sedervi a mangiare. Ad esempio, se la preparazione del risotto impiega più di mezz'ora, mentre il pollo cuoce in soli quindici minuti, è necessario far partire le cotture in tempi diversi. Per pianificare il tuo programma di cottura:
    • Annota il tempo necessario per cucinare ogni pietanza e poi inizia a preparare partendo da quella che ne richiede di più.
    • Se devi bollire qualcosa, non dimenticare di considerare il tempo necessario affinché l'acqua arrivi a ebollizione (in genere, circa 10 minuti). Lo stesso vale quando devi riscaldare il forno (dipenderà dal forno e dalla temperatura da impostare).
  3. Non far raffreddare quello che hai cucinato. Se esci dai tempi prestabiliti e un piatto è pronto prima di tutto il resto, cerca di tenerlo in caldo, sistemandolo in un contenitore con coperchio. Puoi anche evitare che le pietanze si raffreddino, mettendole in forno a bassa temperatura, ma non lasciarle per troppo tempo, altrimenti rischiano di asciugarsi o scuocersi. Inoltre, per riscaldare puoi mettere sul fornello quello che hai cucinato girando a fuoco lento.
    • Se puoi farne a meno, cerca di non fare affidamento sul forno a microonde per riscaldare i piatti che hai cucinato.
  4. Limita l'uso del sale. Ognuno ha una diversa opinione sulle quantità di sale. Cerca di sbagliare per difetto, in quanto puoi sempre correggere i piatti aggiungendolo. Metti la saliera sul tavolo in modo che il tuo partner possa decidere se aggiungerlo, in caso lo desiderasse.
  5. Impiatta il cibo o disponilo su vassoi da cui potrete servirvi. Se hai preparato delle pietanze calde, considera l'ipotesi di conservarle in contenitori che mantengono il cibo caldo finché non arriva il momento di mangiare. Tuttavia, se l'antipasto o persino i piatti principali sono freddi, prova a impiattarli con cura e buongusto. Anche l'occhio vuole la sua parte.
    • Per dare un tocco in più, potresti anche mettere qualche fiore nel piatto accanto al cibo.
  6. Cerca di pulire prima che arrivi il tuo ospite speciale. Una volta che avrai terminato di cucinare, impiattare e sistemare tutto affinché si mantenga caldo, lava le pentole e la cucina.
    • Se non hai tempo, pulisci le stoviglie dai residui di cibo cotto, riempi il lavandino di acqua calda e immergile all'interno in modo che il giorno dopo non avrai difficoltà a lavarle.

Creare l'Atmosfera

  1. Apparecchia tavola. In genere, è meglio portare a termine questo compito prima di iniziare a cucinare. Metti una bella tovaglia e aggiungi i tovaglioli ai posti a sedere. Cerca di abbinare piatti piani e fondi e sistema le posate.
    • Ad esempio, se mangiate carne, assicurati di mettere i coltelli da bistecca in modo che non sia complicato tagliarla.
  2. Accendi qualche candela. Le candele aggiungono un tocco grazioso al clima romantico della serata. Abbassa le luci e posiziona le candele in punti particolari della stanza e sulla tavola.
    • Tuttavia, tieni presente di usare candele che non rilascino un profumo troppo forte. Le essenze troppo intense, infatti, possono interferire con il sapore dei cibi. Scegli candele con profumazioni neutre e leggere o anche non profumate.
  3. Metti un vaso di fiori o usa petali di rose. Per una cena ancora più speciale, puoi mettere dei fiori freschi in un vaso e sistemarlo al centro tavola. Tuttavia, fai in modo che non siano troppo lunghi, altrimenti avrete qualche difficoltà a guardarvi durante la cena.
    • Puoi anche procurarti qualche petalo di rosa e spargerlo sul tavolo, oppure sistemarlo nel piatto del tuo partner.
  4. Metti un po' di musica. Scegli canzoni che piacciono a entrambi, ma mettile a basso volume in modo che non vi disturbino e non vi distraggano dalle vostre conversazioni. Considera generi musicali non cantati, come jazz, musica classica o chitarra spagnola.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.