Come Chiedere una Lettera di Raccomandazione

Che tu stia facendo domanda per un programma universitario, o che tu sia un neolaureato in cerca di lavoro nel settore prescelto o un professionista esperto con un curriculum considerevole in cerca di un impiego nell’ambiente universitario o in azienda, sapere a chi e come chiedere una lettera di raccomandazione può fare la differenza tra raggiungere o meno il tuo obiettivo.

Chiedere una Lettera di Raccomandazione

  1. Chiedi alla persona che vorresti come referente se è disponibile e se ha tempo di scrivere una lettera di raccomandazione per te.
    • Fornisci solo i nomi delle referenze professionali ai potenziali datori di lavoro, compresi ex supervisori, colleghi, professori o consulenti, a seconda dei casi. Gli uffici di ammissione e i potenziali datori di lavoro non accettano referenze personali, di amici o familiari ad esempio.
    • Se desideri essere ammesso a un programma universitario, ad esempio un corso di laurea o laurea specialistica, o sei un neolaureato con poca esperienza nel tuo settore, le lettere di raccomandazione provenienti da ex professori e consulenti universitari avranno maggior rilievo rispetto alle lettere di ex supervisori o colleghi per lavori che puoi aver svolto non attinenti alla posizione cercata.
  2. Fornisci alla tua referenza le informazioni necessarie per preparare una lettera di raccomandazione ben strutturata.
    • Assicurati che la tua referenza abbia nome, titolo e indirizzo completo della persona a cui sarà indirizzata la lettera di referenze.
    • Fornisci alla tua referenza una descrizione del lavoro per il quale hai fatto il colloquio o il programma per cui hai fatto domanda, affinché possa adattare la lettera di raccomandazione concentrandosi sulle qualifiche e le conoscenze necessarie per la posizione o il programma.
    • Se il responsabile della selezione per il lavoro per il quale ti sei candidato contatterà telefonicamente la tua referenza invece di richiedere una lettera di raccomandazione, avvisala che riceverà una chiamata, aggiungendo il nome della persona che chiamerà, se lo sai.
    • Assicurati di dare alla tua referenza un lasso di tempo sufficiente per preparare una lettera di raccomandazione ben articolata, in particolare se chiedi una raccomandazione a un ex professore o a un consulente universitario. I professori e i consulenti universitari sono felici di dare raccomandazioni e considerano questa attività come facente parte delle loro responsabilità professionali. Tuttavia, a causa della quantità stessa di richieste ricevute, dovresti accertarti di richiedere la lettera di raccomandazione con largo anticipo rispetto a qualsiasi domanda di ammissione o altra scadenza.
  3. Ringrazia la tua referenza per avere preparato la lettera di raccomandazione e falle sapere, per esempio, se ti hanno offerto e hai accettato la posizione o se sei stato ammesso al programma per cui hai fatto domanda.

Consigli

  • Non dare per scontato che la persona che vorresti come referente durante la tua ricerca di lavoro ti fornisca una lettera di raccomandazione positiva. Chiedi a detta persona se è in grado di procurarti una lettera positiva. Se non può, o se intuisci che potrebbe scriverne una poco entusiasta, non affidarti a questa persona per le referenze.
  • Se sarà presentata una lettera di raccomandazione in formato cartaceo invece della versione elettronica, consegna alla tua referenza una busta pre-indirizzata e prestampata a titolo di cortesia e per velocizzare l’invio della tua lettera di raccomandazione.
  • Se fai domanda per un programma universitario, ad esempio un corso di laurea o laurea specialistica, è probabile che l’ufficio di ammissione accetti lettere di raccomandazione presentate sui moduli dell’istituto. Assicurati di procurare alla tua referenza copie in bianco di tutti questi moduli o di comunicarle l’URL del sito internet da dove è possibile scaricare o compilare i moduli di raccomandazione.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.