Come Fingersi Depresso

Forse ti serve per una recita scolastica, forse per uno scherzo. Fingersi triste può venire naturale ad alcuni, ma può risultare difficile per un individuo perennemente allegro. Attieniti ai seguenti passaggi per assicurarti che la tua fronte rimanga corrugata.

Passaggi

  1. Cambia drasticamente il tuo aspetto. Se indossi colori vivaci, cambiali con quelli scuri. Se sei una ragazza, smetti di truccarti oppure, se preferisci, indossa un eyeliner scuro o del mascara. Non mettere un lucida labbra luminoso, alla frutta. Questo passaggio è facoltativo se, per esempio, devi fare una recita e ti forniranno il costume, oppure se non vuoi prenderti troppo fastidio per la tua messinscena.
  2. Cambia il modo di parlare. Non iniziare a parlare come se la tua voce fosse un trombone - semplicemente non pronunciare le parole in maniera così nitida e fluente come farebbe una persona felice. Sussurra e dai l'impressione che ti sia penoso parlare. Sii sarcastico e un po' brusco, come una persona scontrosa. Se di solito non usi paroloni, non farlo, ma limitati a parlare con un tono serioso o sarcastico. Non dire cose tipo "Le mani della morte ci afferreranno tutti quanti molto presto", perché sembreresti falso e cliché. Che si tratti di una recita scolastica o anche della vita reale, aggiungici qualche ghigno, dei sospiri e delle alzate di spalle.
  3. Isolati. Continua a uscire con gli amici (quando parli con loro, ricordati del passaggio sopra), ma per la metà del tempo, resta da solo. Stai seduto o appoggiati contro un muro e mantieni un'espressione pensierosa sul viso. Per una recita scolastica, durante le pause, o quando non stai parlando, mantieni questa espressione sovrappensiero sul viso.
  4. Corrucciati. Non stare corrucciato tutto il tempo. Solo perché sei depresso non vuol dire che non devi sorridere. Fai un piccolo sorriso se trovi divertente qualcosa, un sorriso di quelli tristi, come se stessi tentando di ricordare i bei vecchi tempi come questo.Se trovi particolarmente divertente qualcosa, e vorresti scoppiare a ridere, fai un ampio sorriso ed emetti una piccola risatina, scusandoti se puoi. Sia nella recita che nella vita vera, non pensare a momenti felici, altrimenti ti ritroverai un sorriso sul viso! Ripensa soltanto a momenti in cui eri deluso, abbattuto, o semplicemente depresso. Potrebbe venirti qualche lacrima.
  5. Come finirla. Una volta che la recita è finita ed è il momento degli inchini, fai un breve, piccolo inchino con un sorriso appena accennato, come se stessi ancora interpretando il tuo personaggio. Quando avrai terminato la tua finzione, diventa felice immediatamente o spiega la tua burla, qualunque sia lo scenario.

Consigli

  • Non pensare che il bicchiere sia mezzo pieno. Sii negativo, ma non troppo. Sostieni alcune idee, ma mostrati scettico.
  • Quando corrughi la fronte, assicurati che non sia un enorme cipiglio. Va bene anche un breve, triste sorriso.
  • Assumi una postura cadente. Non farlo tutto il tempo, perché potresti avere dolori alla schiena in futuro. Cerca di evitare di curvarti - fallo se necessario, ma se sei seduto o appoggiato al muro, basta che ti accasci verso il basso.
  • Potresti venir chiamato emo o goth. Limitati a ignorarlo e a corrugare la fronte, oppure a dire sarcasticamente "Oh grazie".

Avvertenze

  • Se assumi una posizione cadente troppo a lungo, ciò potrebbe causarti dolori alla schiena in futuro.
  • Stai attento a non diventare depresso per davvero quando avrai finito di fingere.

Cose che ti Serviranno

  • Vestiti scuri (facoltativo)
  • Eyeliner scuro o mascara (facoltativo)
  • Una fronte corrugata
  • Lacrime (facoltativo)
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.