Come Vettorializzare un’Immagine

Le immagini vettoriali e raster sono due diversi tipi di immagini, anche se non si distinguono facilmente ad occhio nudo. Le immagini vettoriali sono grafiche geometriche create al computer e basate sugli assi X e Y, in modo da poter essere ingrandite o rimpicciolite per essere usate nelle stampe, sul web o nel graphic design. Le immagini raster, o bitmap, sono formate da una griglia di pixel, e non sono molto nitide quando vengono ingrandite. Puoi vettorializzare un’immagine o una foto processando l’immagine e creando una versione vettoriale e scalabile.

Usare un servizio online

  1. Scegli questo metodo se non hai molta esperienza di grafica. Ci sono alcuni siti web che vettorializzano gratis i file PNG, BMP, JPEG o GIF.
  2. Salva il tuo file PNG, BMP, JPEG o GIF sulla scrivania del tuo computer.
  3. Naviga su un sito di vettorializzazione. Cerca siti come Vectorization.org], Vectormagic.com or Autotracer.org, o scrivi “vettorializzazione” (o in inglese “vectorization website”) in un motore di ricerca.
  4. Clicca il tasto che dice “Carica immagine” (in inglese “Upload Image”) o usa il tasto del browser per trovare l’immagine sul computer.
  5. Seleziona il nuovo formato del file che preferisci. L’opzione più versatile è il PDF; comunque puoi anche salvarlo per i programmi Adobe come file EPS o AI.
  6. Aspetta che il programma processi l’immagine. Potrebbero volerci momenti o minuti, in base alla complessità dell’immagine.
  7. Prova le impostazioni consigliate per cambiare i colori, il livello di dettagli e altre parti dell’immagine. Puoi notare che l’immagine adesso sembra creata al computer. L’effetto si nota soprattutto con le foto.
    • Different online vectorization programs have different options for changing the look of your vector image before you download it. You may want to try a few different programs if you don’t like the result.
  8. Clicca il tasto “Download” per scaricare il risultato. Salva l’immagine nella cartella Download o sulla scrivania. Usa quest’immagine come faresti per un’immagine vettoriale.

Usare Adobe Illustrator per vettorializzare un’immagine

  1. Trova un’immagine che vuoi vettorializzare. Usa formati come PNG, BMP, JPEG o GIF.
  2. Apri Adobe Illustrator. Apri un nuovo documento e salvalo sul computer come formato AI.
  3. Vai al menu File e seleziona “Inserisci” (“Place”). Trova l’immagine sul tuo computer e posizionala sul documento.
  4. Clicca sull’immagine. Clicca sul menu Oggetto e seleziona “Opzioni di ricalco” (“Tracing Options”). Potresti voler modificare le impostazioni seguenti prima di ricalcare l’immagine:
    • Scegli la soglia. Una soglia più alta significa che più aree scure diventeranno nere e che le aree chiare diventeranno bianche. Quando ricalchi un’oggetto, diventerà in bianco e nero.
    • Aggiungi una sfumatura se hai bisogno di ammorbidire i contorni dell’immagine.
    • Scegli i tracciati. Più basso è il numero e più l’immagine seguirà in modo più preciso l’originale. Se è troppo basso potresti avere bordi frastagliati. Se è troppo alto perderai dettaglio.
    • Imposta l’area minima. Questo ti consente di rimuovere parti dell’immagine originale che non faranno parte di quella vettoriale.
    • Imposta gli angoli. Più basso è il numero, più nitidi saranno gli angoli tracciati.
  5. Clicca “Salva Preset”. Ciò ti permetterà di tornare a queste impostazioni più tardi per aggiustarle.
  6. Separa gli elementi dell’immagine che sono stati raggruppati ma non dovrebbero stare insieme. Clicca con il tasto destro sul gruppo e seleziona “Separa” (“Ungroup”). Usa lo strumento Sezione per tagliare via punti di ancoraggio raggruppati.
  7. Usa lo strumento Arrotonda per ridurre il numero di punti di ancoraggio nell’immagine vettoriale. Aggiungi elementi, colori o trame come faresti normalmente con un’immagine vettoriale.
  8. Salva di nuovo l’immagine. Dovresti essere in grado di convertirla in un altro tipo di file e usarla come immagine vettoriale.

Usare Adobe Illustrator per vettorializzare un disegno

  1. Trova un’immagine che vuoi vettorializzare. Di solito è un’immagine che vuoi ingrandire, ma che ha pixel troppo grossi o una risoluzione troppo bassa per essere usata così com’è. Puoi anche scannerizzare un’immagine o un disegno sul computer usando uno scanner.
    • Se stai scannerizzando un’immagine, aumenta il contrasto, in modo che sia più facile da ricalcare.
  2. Scarica l’immagine sulla scrivania o in una cartella.
  3. Apri un nuovo file di Adobe Illustrator. Seleziona “File” e “Inserisci” (“Place”) per inserire la foto o l’immagine nel programma. Assicurati che l’immagine copra la maggior parte dello schermo, in modo da poterci lavorare in dettaglio.
  4. Aggiungi un nuovo livello al di sopra dell’immagine usando lo strumento Livelli. Blocca il primo livello dell’immagine cliccando sul piccolo lucchetto quadrato. L’immagine resterà dov’è mentre ci lavori.
  5. Torna al livello superiore. Clicca sullo strumento Penna. Ricalcherai l’immagine in modo da creare un’immagine vettoriale nitida.
  6. Scegli un punto di partenza per iniziare a disegnare o ricalcare la tua immagine. Scegli la dimensione della linea in modo che si adatti alla linea che stai per tracciare. Le linee in primo piano dovrebbero essere più spesse, mentre le linee nello sfondo dovrebbero essere più sottili.
    • Usa sempre linee nere e sfondo bianco durante questo processo. Puoi sempre cambiare i colori dopo.
  7. Clicca con il cursore sul punto di partenza. Clicca sul punto alla fine della parte dritta per creare una linea dritta. Crea linee curve cliccando su un secondo punto e trascinando la linea finché non combacia con la curva dell’immagine.
    • Usa le maniglie per aggiustare la curva Bezier. Possono essere aggiustate quante volte vuoi.
  8. Premi “Shift” per rimuovere le maniglie Bezier quando sei pronto a continuare a tracciare i contorni o a disegnare.
  9. Continua a cliccare allo stesso modo e ad aggiustare finché il contorno non è completo. Ricorda che vuoi creare meno punti possibile, pur rimanendo il più fedele possibile alla forma. Quest’abilità si migliora con la pratica.
  10. Trasforma le sezioni separate in elementi diversi. Puoi raggruppare questi elementi più tardi. Inserisci i colori quando hai finito. Puoi aggiungere i colori sullo stesso livello o su diversi livelli.
  11. Torna al primo livello, sbloccalo e cancellalo quando hai finito di fare modifiche. Salva il file come immagine vettoriale, con estensione AI o EPS. Usa questa nuova immagine vettoriale quando ti serve scalarla.

Cose che ti serviranno

  • Computer
  • Mouse
  • Adobe Illustrator (facoltativo)
  • Connessione internet (facoltativo)
  • Scanner (facoltativo)
  • Immagini Raster / fotografie
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.