Come Rilevare l’Uso di Droghe

Il consumo di droga è un’abitudine distruttiva e pericolosa, che colpisce il benessere emotivo e fisico dei consumatori. Forse sei preoccupato che tuo figlio faccia uso di droghe e vorresti sapere come puoi accorgertene. O forse pensi che possa essere il tuo coniuge o il tuo partner ad esserne coinvolto. Anche al lavoro, magari sospetti che un dipendente o un collega ne faccia uso. Indipendentemente da chi possa essere, e da quale rapporto hai con questa persona, è importante riuscire a capire se ne fa uso, in modo da poterlo aiutare, che sia tuo figlio, il tuo amato, o un socio in affari.

Osservare i Segnali Fisici

  1. Osserva se le pupille sono dilatate in modo insolito, perché potrebbero indicare l'uso di una qualsiasi sostanza tra alcool, marijuana, o anfetamine.
  2. Presta attenzione ai cambiamenti nel modo in cui respira, all’odore dei suoi capelli e dei vestiti per individuare il consumo di alcool o l’inalazione di droghe attraverso il fumo (marijuana, crack, metanfetamine o eroina).
  3. Guarda nella parte interna delle braccia se trovi traccia di buchi d’ago o lividi che potrebbero denotare l'iniezione di droghe come l’eroina, la cocaina o le metanfetamine.
  4. Nota se riscontri dei cambiamenti delle mucose nasali, come dei raffreddori insoliti o eccessivi, arrossamento delle narici o epistassi più frequenti. Questi cambiamenti potrebbero indicare un consumo di droghe che vengono sniffate come la cocaina, le metanfetamine o addirittura l’ecstasy (schiacciata).
  5. Verifica la presenza nei cassetti, nella scrivania o nelle tasche del soggetto di specifici articoli correlati alle droghe come colliri, pacchetti di chewing-gum, collutori, piccoli contenitori di plastica o bustine, cartine di sigaretta, tamponi di cotone, pinzette, incenso o deodoranti per ambienti. Anche se alcuni di questi articoli sono tipici per l'igiene personale, un uso eccessivo o nuovo potrebbe indicare l'uso di droghe.

Osservare i Cambiamenti di Umore o di Comportamento

  1. Nota se riscontri dei cambiamenti nella capacità di attenzione, di memoria, osserva se cambia l’umore, la motivazione e la concentrazione.
  2. Controlla eventuali drastici cambiamenti nel sonno e nello stile delle attività, se soffre di insonnia o sonnolenza o se sonnecchia spesso. La persona ti sembra insolitamente letargica e stanca da un lato, o più energica, stordita o più sostenuta del solito?
  3. Vedi dei cambiamenti nei suoi valori, credenze o nell’auto-controllo, esce con nuovi amici che non ti presenta? Ha iniziato a fare cose che non aveva mai fatto prima, fa azioni più rischiose, trascura maggiormente il suo aspetto, mangia troppo o non mangia affatto, mente, ruba, marina la scuola?
  4. Presta attenzione a come interagisce con amici, familiari e colleghi di lavoro. (E’ diventato più solitario, evita la famiglia e gli amici nei contesti sociali o in casa? E’ più irritabile del solito con gli altri, agisce in maniera ostile o troppo suscettibile?)

Prestare Attenzione ad un Uso Sospetto del Computer o del Telefono

  1. Scruta l’archivio del suo telefono alla ricerca di insoliti sms o di numeri che non riconosci.
  2. Guarda se sono memorizzate delle telefonate segrete, se si allontana quando risponde al telefono o se alcuni chiamanti rifiutano di identificarsi.

Usare dei Test per Verificare o Escludere l'Uso di Droghe

  1. Acquista un kit per il test anti droga, se tutti i segnali ne indicano il consumo, o se semplicemente non ne sei sicuro e vuoi toglierti ogni dubbio. Lo puoi trovare facilmente in quasi tutte le farmacie o online.
  2. Fai il test senza preavviso se vuoi ottenere dei risultati più accurati. Se avvisi la persona che stai per fargli un esame, potresti lasciargli il tempo di invalidare la prova e restare “pulito” per un certo numero di ore o addirittura sostituire l’urina con quella di un altro per falsificare il test.
  3. Notifica alla persona il risultato del test anti droga, per organizzare ulteriori test di controllo, un eventuale trattamento farmacologico, una consulenza o addirittura l’interruzione del rapporto di lavoro.

Consigli

  • Muoviti con cautela quando si tratta di consumo di droga; fai attenzione a non accusare o giudicare la persona su cui hai dei sospetti. Non vuoi allontanarla né tantomeno che si allontani lei da te.
  • Se il soggetto inizia a mostrare dei segni di un uso eccessivo di droghe, ma hai escluso che si tratti di droghe illegali, valuta se si tratta di abuso di farmaci da prescrizione. Tieni monitorato il consumo di questi farmaci, perché possono essere altrettanto pericolosi delle droghe illegali, se usati in modo improprio o eccessivo.
  • Inizia fin dalla prima infanzia ad insegnare a tuo figlio gli aspetti del "buonsenso" in ogni attività; può apprenderli facilmente attraverso dei giochi. Buonsenso = Autostima + Logica + Conoscere le conseguenze. Insegnagli il Buonsenso, che è dato dal Dibattito (non una discussione, ma l’espressione delle relazioni logiche per sostenere una posizione e costruire l'autostima) + Pensiero Critico (più risorse da cui ottenere le informazioni; apprendere la logica del linguaggio, individuare una logica difettosa in discorsi ben confezionati ma vuoti, e imparare a pensare logicamente ) + Analisi di QUALSIASI condizione di sostenibilità (QUALSIASI soggetto costruisce la capacità di controllare i sistemi di supporto associati al risultato desiderato). Un bambino che cresce con il buonsenso sa proteggersi di più da attività autodistruttive, ed è maggiormente in grado di seguire un percorso per conseguire desideri futuri.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.