Come Essere Autonomi

Anche se avere una relazione stabile può essere fonte di ricchezza nella nostra vita, attaccarsi all'altro senza essere in grado di funzionare da soli è semplicemente morboso. Chi è indipendente e autonomo di solito sopravvive e funziona meglio in società rispetto a chi fa dipendere la propria felicità e il proprio sostentamento dagli altri. Prendere il controllo delle attività e delle competenze di base non solo ti aiuterà ad avere controllo della tua vita, ma contribuirà anche a renderti una persona più felice.

Passaggi

  1. Impara a gestire i soldi. Cosa accade a chi mette la testa sotto la sabbia quando si parla di finanza? Di solito chi permette a qualcun altro di gestire i soldi finisce per avere debiti oppure poca conoscenza finanziaria su come gestire le finanze, nel caso in cui l'altra persona non se ne occupi più (a causa di un divorzio o di morte).
    • Tirati fuori dai debiti. Fai sparire le ragnatele finanziarie sbarazzandoti di tutti i debiti. In alcuni casi avere un mutuo può favorire il tasso d'interesse che hai in banca, ma il fardello degli addebiti su carta di credito non fa altro che procurarti dei gran mal di testa. Crea un piano su come pagherai quegli addebiti su carta, per esempio trasferendo il saldo su una carta con interessi più bassi, riprogettando il tuo budget mensile per collocare più fondi per i pagamenti tramite carta o consolidando le carte in un unico pagamento a basso tasso d'interesse.
    • Paga in contanti anziché usare la carta di credito. Mentre paghi in contanti i debiti su carta, resisti alla tentazione di aggiungere altro al totale. L'unico modo per uscire dai debiti è diminuire l'importo che hai generato in passato. Mentre paghi i debiti in contanti, se non ne hai per coprire i costi, evita le spese.
    • Prenditi una casa. Metti su del credito e un patrimonio possedendo una parte di proprietà, se riesci. Cerca case o condomini che rientrino nel tuo budget (non dovresti cercare una proprietà che superi il 28% della tua entrata mensile).
    • Vivi secondo i tuoi mezzi. Crea un budget mensile e attieniti a questo. Se non sai dove vanno a finire i tuoi soldi ogni mese, controlla le tue spese vive (affitto/mutuo, servizi, assicurazione, tasse) insieme alle uscite per mangiare, gli acquisti, le spese per la benzina e per il divertimento. Osservando su carta le spese insieme al tuo reddito mensile, puoi acquisire maggiore consapevolezza su quello che puoi e che non puoi permetterti.
    • Tieni i contanti sempre a portata di mano. Rendi più facile il pagamento con contanti tenendone sempre un po' a portata di mano. Tuttavia, cerca di tenere i contanti in un posto sicuro, dove nessun altro li possa usare o perdere.
  2. Preparati i pasti a casa. Essere il proprio cuoco ha i suoi vantaggi. Oltre ad essere autonomo, preparare i pasti ti consente di risparmiare soldi e di mangiare in modo più sano.
    • Prendi lezioni oppure impara online (o in televisione). Se perfino entrare in cucina ti dà l'orticaria, potresti prendere lezioni per principianti in qualche scuola locale o seguire un cuoco su uno dei canali dedicati alla cucina. Diversi cuochi famosi sono ospiti in TV per mostrare ricette semplici che possono essere preparate anche dai cuochi più timorosi.
    • Chiedi aiuto a un familiare. Imparare a cucinare da un familiare non solo ti aiuterà con le basi, ma forse ti aiuterà anche a preparare ricette di famiglia passate da una generazione all'altra.
    • Metti a confronto i benefici economici e di salute dati dal mangiare a casa. Calcola quanto ti costa mangiare fuori durante la settimana rispetto a cucinare a casa. Risparmi soldi? Hai notato che i pantaloni ti vanno un po' più larghi?
    • Crea un orto. Un modo divertente per favorire l'indipendenza è coltivare il tuo cibo. Un orto fornisce un modo non costoso e interattivo per produrre frutta e verdura secondo le stagioni che ti darà anche più soddisfazione quando potrai assaggiare i prodotti.
  3. Padroneggia le basi per le situazioni di emergenza. Sapere cosa fare in una situazione di pericolo per la salute può aiutare a salvare una vita. Anziché restare in attesa, contorcendoti le mani e sperando che l'ambulanza arrivi immediatamente per salvare te o un'altra persona, potresti passare all'azione.
    • Fai un corso di rianimazione. Diverse scuole e aziende offrono corsi di rianimazione e di primo soccorso.
    • Impara cosa è necessario fare in una situazione di emergenza. Sapresti cosa fare se fossi in campeggio nel bosco e un serpente mordesse un amico? Sapere come affrontare lo scenario “Cosa fare se” ti renderà la persona di riferimento in caso di emergenza.
    • Esercitati a usare dispositivi con cui all'inizio non hai molta dimestichezza, come per esempio le siringhe. Dover dipendere continuamente da un professionista per avere un'iniezione o una somministrazione endovenosa non è molto conveniente. Impara a usare certi dispositivi a casa per avere controllo della situazione e avere maggiore indipendenza.
  4. Comprendi le basi delle riparazioni meccaniche. Non essere la tipica fanciulla in difficoltà al bordo della strada quando fori una ruota. Aspettare qualcuno che ti aiuti potrebbe metterti anche in una posizione di vulnerabilità, lasciandoti in balia di eventuali pericoli.
    • Impara a cambiare una ruota. Chiunque abbia un minimo di conoscenze e capacità può imparare a cambiare una ruota. Leggi il manuale della tua auto e chiedi a un professionista di mostrartelo.
    • Scopri come funziona un motore. Essere capaci di esaminare e sapere quando una cinghia sta per rompersi e se stai per avere problemi al motore può farti risparmiare non solo tempo, ma anche soldi.
    • Esercitati a cambiare l'olio e i fluidi dell'auto. L'olio e i fluidi dell'auto vanno cambiati e rabboccati periodicamente. Se non hai tempo di andare dal meccanico, potresti fare un semplice cambio dell'olio a casa con il materiale e le conoscenze giuste.
  5. Cerca di sparire per un po'. Se vuoi davvero affermare la tua indipendenza, prova a sparire per un po'. Risparmia dei soldi vivendo lontano dalla città e dimostrando di poter vivere senza l'aiuto di nessuno.
    • Valuta se coltivare il tuo cibo. Dal giardino al foraggiamento di bacche e funghi, impara a conoscere i diversi tipi di alimenti che puoi coltivare e mangiare nella natura. Sii molto attento quando devi mangiare qualcosa cresciuto nella natura, alcune piante infatti sono velenose.
    • Sperimenta l'energia alternativa, come quella solare o eolica. Unisciti alle iniziative “verdi” e informati sulle diverse risorse energetiche alternative disponibili al giorno d'oggi. Risparmierai soldi e ridurrai le tue emissioni CO2.
    • Comunica con gli amici e le persone care nel vecchio modo: di persona. Anche se molti amici e familiari sono sparsi per il mondo, fai uno sforzo per incontrare di persona quelli che vivono più vicino (anziché inviare SMS o e-mail). Poi segui la vecchia scuola e scrivi a mano delle lettere per le persone care più lontane. Il tempo e lo sforzo che metterai in una lettera scritta a mano avranno molto più valore di un messaggio veloce.
  6. Cura la tua salute. Cerca di evitare le prescrizioni mediche e le visite dal dottore per ogni dolore. Rispettando il tuo corpo e trattandolo bene sarai ripagato abbondantemente.
    • Fai attività fisica almeno 5 volte a settimana. Fai fluire il sangue e tieni i tessuti in salute facendo regolarmente esercizi cardio o aerobici. Farai funzionare bene i tuoi organi e svilupperai muscolatura, a seconda di quanto frequenti la palestra.
    • Segui una dieta sana. Rispettare il tuo corpo significa assumere del cibo sano, coltivato sulla tua terra e nel suo stato originario. Abbandona gli alimenti raffinati e grassi dei fast food, le patatine, cibi e bevande zuccherosi, per poter nutrire e conservare il tuo corpo.
    • Vai dal medico per fare dei controlli, prima che le condizioni peggiorino. Se sei un paziente “abituale” presso il tuo medico a causa di qualche problema cronico, le tue visite potranno essere diradate se ti atterrai a una dieta sana e a molta attività fisica. Dovresti però continuare a fare regolarmente dei controlli e delle analisi, a seconda della tua età e dei fattori di rischio.
    • Impara a conoscere i segni di certe malattie. A volte le persone si ammalano gravemente perché non si accorgono del significato di un certo dolore o sintomo. Se conosci i fattori di rischio e i sintomi, puoi scoprire una malattia prima che progredisca e ridurre così la possibilità di complicazioni.
  7. Assumiti le tue responsabilità. La vita non è solo un gioco. Se vuoi arrivare a qualcosa, dovrai assumerti delle responsabilità. Fare cose semplici come pagare le bollette in tempo, pulire quello che sporchi e andare a lavorare o a scuola in orario può essere d'aiuto. Se non riesci a trovare lavoro, hai il dovere di cercarne uno studiando oppure avviando un'impresa.
  8. Informati. Dovresti essere sempre informato su tutto. Assolvi i tuoi impegni e tieniti aggiornato su quello che può servire. Se studi a scuola, fai più di quello che ti viene chiesto. Se hai un lavoro, cerca di tenerti aggiornato sulla tua professione. Internet è un ottimo posto dove informarti. Puoi anche utilizzare la biblioteca locale.
  9. Sappi dove vuoi arrivare. Dovresti avere il senso della direzione. Qualcosa ti deve spingere. Per esempio, se frequenti l'università dovresti almeno avere un'idea di quello che vorresti fare dopo. Quando lavori, dovresti cercare di porti degli obiettivi, come lavorare per qualcosa che vuoi comprare o risparmiare soldi per momenti difficili.
  10. Prendi da solo le tue decisioni. Solo tu puoi decidere cosa vuoi fare nel futuro, nessun altro. Nessun altro sa cosa vuoi.

Consigli

  • Impara qualcosa di nuovo ogni anno. Che sia imparare a intessere cestini o a fare una somministrazione endovenosa al cane, imparare una nuova competenza sarà un valore aggiunto al tuo bagaglio.
  • Incontra persone di ogni tipo e background. Puoi imparare molto dagli altri, quindi cerca persone genuine provenienti da diversi background e con diverse competenze.
  • Tieni un kit di emergenza in casa che includa acqua imbottigliata sufficiente per un paio di giorni per tutti i membri della famiglia, cibo non deperibile, una radio e un kit di primo soccorso.
  • Sii fedele a te stesso. Non cercare di cambiare la tua personalità per adeguarti al comportamento altrui. Attieniti ai tuoi obiettivi e principi di base per mantenere la tua indipendenza.

Avvertenze

  • Anche se uno stile di vita indipendente può farti diventare sicuro e in pace con te stesso, non avere mai paura di chiedere. A volte, specialmente in una situazione di emergenza, chiedi assistenza a un professionista se non sei ben equipaggiato.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.