Come Comprendere il Machiavellismo

Il Machiavellismo è una teoria politica nonché un tratto comportamentale basato sugli insegnamenti di Machiavelli e appartenente alla cosiddetta "triade oscura" delle personalità, conosciuta in psicologia.

Passaggi

  1. La definizione di "Machiavellico", o "Machiavellismo" è "l'utilizzo dell'astuzia e della dissimulazione nell'arte del governo o in generale nel comportamento". Questa è la definizione fondamentale da ricordare, e il principio base a cui un machiavelliano si ispira nella vita.
  2. Il miglior punto di partenza è leggere Il Principe, l'opera principale di Machiavelli, da cui è tratta l'idea di "Machiavellismo".
  3. È fondamentale informarsi non solo su Machiavelli, ma anche sulla sua epoca e sul contesto storico in cui è vissuto, per esempio sapere che è vissuto a Firenze durante il regno dei Medici ed è stato da questi esiliato.
  4. Alcuni vedono in Machiavelli un perfido consigliere, che incoraggerebbe il governante a usare la tortura e altri metodi spregevoli per rimanere al governo. Leggi però Il Principe almeno due volte, la seconda immaginando di essere tu il governante e l'autore il tuo consigliere.
  5. Altri invece credono che si tratti di un pezzo di satira, in particolare in quanto è scritto in italiano e non in latino. Leggi un'altra volta Il Principe, questa volta come se fosse un pezzo di satira, fatti un'opinione personale e decidi se si tratta di consigli per il governo o di satira.
  6. Il machiavellismo è stato anche visto come una specie di virus che dall'Italia ha influenzato e corrotto l'arte del governo prima in Francia e poi in Inghilterra. In questo contesto, il massacro della notte di San Bartolomeo a Parigi nel 1572, in cui per ordine di Caterina de' Medici furono massacrate diverse migliaia di ugonotti (calvinisti francesi), è stato visto come un prodotto del machiavellismo, in particolare dagli ugonotti stessi. Documentati sulla storia della Francia, sugli ugonotti e su come la monarchia francese ha adottato principi machiavellici nell'affrontarli.
  7. In psicologia sociale e della personalità, il termine "machiavellismo" è usato per descrivere la tendenza a ingannare, dissimulare e manipolare gli altri per ottenere un vantaggio personale. Tieni presente anche questo significato del termine, diverso da quello che assume in ambito politico, anche se a questo legato.
  8. Negli anni '60, Richard Christie e Florence L. Geis hanno elaborato un test chiamato "Match-IV" che consiste di venti domande ideate allo scopo di determinare il livello di machiavellismo di una persona. Puoi trovarlo a questo indirizzo: http://personality-testing.info/tests/MACH-IV.php (in lingua inglese).
  9. Le persone che ottengono un risultato di 60/100, o superiore, hanno un alto livello di machiavellismo, e tenderanno a vivere e agire secondo principi quali "dovresti dire la verità solo se è nel tuo interesse".
  10. Il machiavellismo è anche uno dei tratti della personalità facente parte della cosiddetta "triade oscura" insieme al narcisismo e alla psicopatia. Alcuni si spigono fino a vedere nel machiavellismo una forma sub-clinica di psicopatia. Documentati sugli studi psicologici a riguardo, e cerca di capire cosa costituisce, e cosa ha costituito in passato, una mente machiavellica.
  11. Documentati sugli attuali esponenti del machiavellismo e leggi i loro scritti. Alcuni esempi sono il generale birmano Than Shwe, l'ex Primo Ministro cinese Wen Jiabao e il politico inglese Lord Mandelson. Nota che tutti e tre hanno in comune il fatto di non derivare il proprio potere dal popolo e di non esserne soggetti: Than Shwe ha assunto potere in seguito a un colpo di stato, Wen Jiabo era leader di un sistema politico a partito unico, e Lord Mandelson (anche conosciuto come "Mandy") è membro della Camera dei Lord, organismo non elettivo nel sistema politico inglese.
  12. Documentati sugli esponenti passati del machiavellismo, come il dittatore cambogiano Pol Pot, il dittatore russo Stalin o Mao, primo presidente e leader della Cina comunista.

Consigli

  • Se ti consideri tu stesso un esponente del machiavellismo, tieni presente che la cosa potrebbe non essere ben vista. Ti conviene non pubblicizzarlo troppo, per la tua tranquillità e incolumità.

Avvertenze

  • Anche se sei un bravo mentitore, può capitarti di trovarti di fronte qualcuno altrettanto bravo a scoprire le menzogne. Considerata la natura stessa delle trame machiavelliane, questa persona potrebbe anche non farti il favore di dirti ciò che pensa a riguardo. Anche assumendo che si impara dalle esperienze (a volte, anche da esperienze estreme), chi può dire fino a dove può spingersi la persona che hai di fronte?
  • Se non sei un bravo mentitore, sarai sicuramente scoperto.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.