Come Diventare più Agili e Flessibili in 2 Settimane

Hai mai desiderato diventare più agile, o impressionare i tuoi amici con le tua flessuose abilità? Questi consigli ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo, sebbene non sia possibile diventare più flessibili in una notte infatti, con il tempo e con la costanza otterrai degli ottimi risultati.

Passaggi

  1. Quando ti svegli, esegui degli esercizi di stretching per allungare il tuo corpo. Scuoti le gambe e le braccia, fai un paio di saltelli, in pochi minuti ti sentirai completamente sveglio.
  2. Fai una buona colazione. Prima di iniziare l'allenamento, assicurati di iniziare la giornata nel modo giusto mangiando una colazione sana.
  3. Non stenderti in modo pigro senza fare nulla. Anziché guardare la TV, giocare al computer o con il telefono, fai qualcosa di produttivo, come una corsa, un giro in bicicletta, o dell'esercizio fisico sul tapis roulant o sull'ellittica. In questo modo riuscirai a sciogliere i muscoli e a migliorare la circolazione sanguigna.
  4. Inizia lo stretching. Allunga le braccia. Sovrapponi un braccio al petto ed allungalo verso l'esterno per 10 secondi, dopodiché portalo sopra la testa, con la mano rivolta verso la spalla opposta, e tieni la posizione per 15 secondi.
  5. Schiena. Sdraiati ed incrocia una gamba sull'altra senza staccare la schiena da terra. Tieni la posizione per 30 secondi.
  6. Gambe. Porta i talloni verso le natiche e tieni la posizione, aiutandoti con una mano, per 15 secondi. Se non riesci a mantenere un buon equilibrio appoggia l'altra mano ad una sedia.
  7. Esegui questi esercizi al mattino, quotidianamente, dopodiché prova le spaccate o le estensioni delle gambe.

Consigli

  • Mentre ti prepari al mattino, o in qualsiasi momento libero della giornata, appoggia la gamba su un piano rialzato mentre porti il corpo in avanti. Eseguendo degli allungamenti frequenti e costanti riuscirai a diventare più flessibile ed in modo più rapido.
  • Indossa degli abiti comodi per riuscire ad essere più flessibile.
  • Bevi molta acqua ed evita le bevande gassate e ricche di zuccheri perché contengono carboidrati vuoti. Sono in grado di conferirti energia nel breve termine ma ti fanno sentire stanco e svogliato subito dopo.
  • Usa le scale per prepararti all'allenamento o per fare stretching!
  • Colazione. Cerca il giusto equilibrio tra carboidrati, proteine e grassi, e stai alla larga dagli zuccheri e dai carboidrati semplici. Preferisci le fibre (avena, pane integrale, verdure e frutta), le proteine (albume d'uovo, tonno, carne magra, fiocchi di latte) ed i grassi sani (olio extravergine di oliva, tuorlo d'uovo, frutta secca, omega 3). Non dimenticare le vitamine, per non doverle assumere attraverso gli integratori, prova a mangiare gli ingredienti locali e di stagione per garantirti una buona scorta di minerali e vitamine.
  • Siediti sul pavimento e tieni le gambe dritte avanti a te. Dopodiché, prova a toccarti la punta dei piedi con le dita; se l'esercizio ti risulta troppo semplice, prova a toccarti le ginocchia con la testa. Inizialmente potresti non essere in grado di eseguire questi movimenti, ma con il tempo, diventando maggiormente flessibile, diventeranno gradualmente più semplici.
  • Bevi il tè verde, senza aggiunta di limone o miele. Qualsiasi varietà di tè andrà bene, ma il tè verde è conosciuto per le sue proprietà salutari, così come il tè bianco. Durante la sera, prova a bere del rooibos o un'altra varietà di tè decaffeinato.
  • Esegui tutti i tuoi esercizi ogni giorno.

Avvertenze

  • Non strafare. Il tuo corpo non lo apprezzerebbe. Se senti dolore, fermati. Tieni la posizione e poi procedi.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.