Come Contare il Resto

Prima dell'invenzione delle calcolatrici e dei registri di cassa computerizzati, le persone dovevano calcolare da sole il resto. Contare al contrario ti assicura il calcolo di un resto preciso. È importante contare in questo modo a mente anche quando qualcuno sta dando a te del resto dopo un acquisto. Se non sai come dare o ricevere il resto per una grande banconota, non sarai mai sicuro di aver ricevuto il valore corretto, o se l'altra persona potrebbe aver commesso un errore o provato a truffarti. Non è difficile farlo, ed ecco un metodo semplice e preciso.

Passaggi

  1. Determina il prezzo di acquisto e il numero di articoli acquistati. Quando un cliente ti dà una banconota (ad esempio 10 €), ripeti mentalmente il prezzo dell'acquisto rispetto a quello della banconota (ad esempio 5,22 € su 10,00 €).
  2. Iniziando dai centesimi, conta il resto (iniziando dal prezzo di acquisto) fino a raggiungere la moneta o la banconota successiva.
    • Esempio: 5,22 € su 10,00 €.Contare i centesimi (con monete da 1, 2, 5, 10, 20 e 50 centesimi): 5,23 €... 5,24 €... 5,25 €... 5,30 €… 5,50 €… fino 6,00 €.
  3. Continua a dare resto fino a 10 € con monete da 1 e 2 euro. Contare le monete da un euro: 7 €… 8 €... 9 €... 10 €.
  4. Se necessario, usa altre banconote per completare il resto fino a raggiungere l'ammontare pagato (ad esempio, usa una banconota da 10 € se hai ricevuto una banconota da 20 €).

Consigli

  • È una buona idea lasciare la banconota che hai ricevuto sopra il bancone o un'altra superficie invece di metterla subito in cassa. Questo può risparmiarti imbarazzo e discussioni se verrai distratto e dimenticherai cosa ti ha dato il cliente.
  • Fai pratica procurandoti molte monete e delle banconote del Monopoli, se non le hai vere. Poi fingi di acquistare a prezzi diversi e conta al contrario, finché non riuscirai a farlo velocemente e con facilità.

Avvertenze

  • Fai attenzione alle persone che richiedono il resto in tagli diversi, spesso con intenti maliziosi. Se un cliente inizia a richiedere cambiamenti nei tagli, non farti confondere, chiudi la cassa (con tutti i soldi all'intero) e digli che dovrai parlare con un supervisore. Se si tratta di un cliente onesto, (solitamente) non se la prenderà.
  • Non accettare mai del resto e non allontanarti dalla cassa, finché non sei certo di aver ricevuto l'ammontare giusto. Non sentirti in imbarazzo se hai bisogno di un po' di tempo per contare al contrario.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.