Come Fasciare una Caviglia

Fasciare una caviglia è un modo comune per trattare distorsioni o per stabilizzare una caviglia che tende a slogarsi. Le caviglie possono essere fasciate con un bendaggio compressivo o con una fasciatura a nastro. Impara come avvolgere una caviglia e usare la tecnica corretta.

Fare un Bendaggio a Compressione

  1. Inizia dalla pianta del piede. Tieni un’estremità della benda elastica contro la pianta del piede ed estendila verso l’esterno. Mantieni la benda arrotolata, in modo da poterla srotolare man mano, piuttosto che cercare di avvolgere una striscia lunga ed ingombrante.
    • Per dare maggiore rigidità alla fasciatura, puoi inserire un tampone di garza su entrambi i lati della caviglia prima di bendare.
    • Puoi usare anche un’imbottitura in schiuma o in feltro a forma di ferro di cavallo per dare una maggiore stabilità nella fasciatura a compressione.
  2. Avvolgi la parte superiore del piede. Usa una mano per tenere l'estremità della benda contro la pianta del piede. Porta la benda sopra il piede, dall’esterno verso l’interno, e poi sotto il piede per fare una seconda fasciatura. Avvolgi il piede per un totale di tre volte, sovrapponendo ogni giro per metà.
    • Usa la stessa tensione ad ogni giro. La benda deve essere ferma, ma non troppo stretta.
    • Ogni giro deve essere allineato in modo uniforme. Evita di andare in direzioni diverse. Ricomincia se hai bisogno di fare il lavoro in modo più ordinato.
  3. Avvolgi la caviglia. Dopo il terzo giro, porta la benda sul collo del piede, falla passare sul lato interno della caviglia, poi dietro per tornare sul collo e infine sotto il piede. Il bendaggio deve formare un 8 sopra il piede e la caviglia, mentre il tallone rimane esposto.
  4. Ripeti la figura a 8. Fai altri due giri e ogni volta sovrapponi la fasciatura per metà. Quando hai finito, il bendaggio deve coprire tutto il piede ed estendersi oltre la caviglia.
    • Per i piedi più piccoli e per le gambe non puoi fare tre giri pieni a 8 con una fascia elastica di grandezza intera. Valuta se la fasciatura è comunque stabile anche con soli due giri.
    • Chiedi alla persona come sente la fasciatura quando hai terminato. Se si lamenta che è troppo stretta, ricomincia.
  5. Fissa la benda. Allunga un po’ l'ultimo segmento della benda e usa i piccoli denti metallici o il velcro adesivo per fissarne l'estremità. Assicurati che il bendaggio non abbia pieghe o rigonfiamenti scomodi, e che sia confortevole e ordinato.
    • Togli la benda se le dita dei piedi diventano bianche o se la persona sente torpore o formicolio.
    • Il bendaggio può essere indossato per alcune ore e durante le attività fisiche, o come raccomandato dal medico. Deve essere rimosso due volte al giorno per consentire al sangue nel piede di circolare liberamente.

Usare un Nastro per Atleti

  1. Avvolgi il piede e la caviglia con il salvapelle. Inizia dalla pianta del piede e fascialo intorno al piede fino intorno alla caviglia, fermandoti sopra di pochi centimetri. Puoi lasciare esposto il tallone.
  2. Crea un ancoraggio. Avvolgi il nastro per atleti intorno alla parte superiore del salvapelle, pochi centimetri sopra la caviglia. Usa un paio di forbici per tagliare il nastro e sovrapponilo alla fine con il punto di partenza per assicurarti che il nastro rimanga in posizione. Questo è chiamato ancoraggio perché crea la base per poter avvolgere il nastro.
    • Non avvolgere il nastro troppo stretto. Dovrebbe essere saldo, ma confortevole.
    • Usa più di un pezzo di nastro per l’ancoraggio per far sì che rimanga in posizione.
  3. Forma la staffa. Allinea il nastro con l'esterno della caviglia. Fallo passare sotto il tallone e risali dall’altro lato, all’interno della caviglia. Fissalo all’ancoraggio. Ripeti l’operazione con altri due pezzi di nastro che si sovrappongono un po’ l'uno all'altro. Formerà una staffa, che aiuta a mantenere stabile la caviglia durante il movimento.
  4. Stabilizza il piede e la caviglia con una "x". Fissa un’estremità del nastro sulla caviglia, estendilo in diagonale sul dorso del piede, fallo passare sotto l’arco plantare verso il tallone. Gira intorno al tallone e torna indietro per completare la "x".
  5. Termina la fasciatura del nastro con tre figure a 8. Porta l'estremità del nastro sulla parte esterna della caviglia. Avvolgilo sulla parte superiore del piede, portalo sotto l'arco, indietro sull'altro lato del piede e intorno alla caviglia. Ripeti questa figura a 8 per 3 volte, sovrapponendo un po’ ogni volta il nastro.
    • Assicurati che il nastro per atleti sia comodo per chi lo indossa. Se tira la pelle o i peli, potrebbe essere necessario ricominciare da capo.
    • Il nastro per atleti può essere indossato tutto il giorno e durante l'attività fisica. Dovrebbe essere cambiato quando si sporca. Rimuovilo se le dita diventano bianche o se la persona sente intorpidimento o formicolio.

Prepararsi per Avvolgere una Caviglia

  1. Decidi quale fasciatura vuoi fare. Entrambe le tecniche di bendaggio hanno dei pro e dei contro, in base a quello che scegli devi informare la persona circa le ragioni della tua decisione. Prendi in considerazione questi fattori:
    • Le bende elastiche sono usate per fare fasciature di compressione. Sono costituite da tessuto elastico che molti trovano confortevole sulla pelle. Queste bende prevedono dei dispositivi di fissaggio in metallo, oppure puoi acquistare delle fasce adesive che usano velcro o colla per fissare la benda.
      • Le bende elastiche sono facilmente riutilizzabili, quindi sono una buona scelta per le persone che hanno bisogno di fasciature frequenti.
      • Gli atleti possono trovare queste bende ingombranti da indossare durante l'attività fisica. Creano un'imbottitura voluminosa intorno alla caviglia che può rendere più difficile la corsa e il salto.
    • Una fasciatura con nastro per atleti prevede un primo strato di salvapelle, che protegge la pelle dal nastro troppo teso, e uno strato di nastro che viene fatto aderire al salvapelle in un bendaggio che sostiene la caviglia.
      • Il nastro non è riutilizzabile, per cui può risultare costoso per le persone che devono fasciarsi ogni volta che svolgono un'attività fisica. Il salvapelle protegge un po' la pelle, ma può causare un po’ di tensione.
      • Il nastro è più leggero, così tanti atleti lo preferiscono alla benda elastica quando bisogna sostenere la caviglia durante l'attività fisica.
  2. Prepara la caviglia per la fasciatura. Assicurati che caviglia e piede siano puliti e asciutti. Estendi la gamba e lascia la caviglia rilassata su una sedia o su una panca per facilitare la procedura di bendaggio. Se userai il nastro, è meglio radere i peli nella parte inferiore della gamba e della caviglia.

Consigli

  • Non avvolgere il bendaggio elastico troppo stretto intorno alla caviglia. Se il tuo piede diventa insensibile o freddo, la benda è troppo stretta e dovrai allentarla.
  • Funziona meglio con una benda più tesa.

Cose che ti Serviranno

  • Benda Elastica
  • Salvapelle
  • Nastro atletico
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.