Come Essere Pagato per Viaggiare

In un mondo perfetto, il tuo lavoro sarebbe quello di viaggiare verso destinazioni esotiche con zaino in spalla e computer portatile. Vivresti nuove esperienze quotidianamente e incontreresti persone dinamiche provenienti da ogni angolo del globo. Un impiego del genere richiederebbe solo qualche ora di impegno settimanale e potrebbe essere svolto ovunque, basta avere una connessione a internet. Svegliarti al mattino sarebbe facile, gli spostamenti quotidiani non rappresenterebbero più un problema e lo stipendio basterà, permettendoti di viaggiare per sempre. Nel mondo reale, essere pagati per viaggiare è quasi impossibile, e i soldi risparmiati per una vacanza che speri sia eterna prima o poi finiranno. Pur viaggiando con un budget ristretto, ti serve comunque una buona quantità di denaro per i mezzi di trasporto, l'alloggio, l'assicurazione, il cibo, il tempo libero e altre esperienze uniche che sembrano tentarti tutti i giorni. La buona notizia è che esistono dei metodi che ti permetteranno di essere pagato per viaggiare. Queste idee sono fattibili per chiunque sia bravo a osservare, avventuroso e indipendente. Il tuo nuovo lavoro consisterà nel documentare informazioni sui posti che visiti e sulle avventure che vivi, in modo da ispirare gli altri a organizzare viaggi adatti alle proprie esigenze.

Passaggi

  1. Fai bene le valigie. Se vuoi essere pagato per viaggiare, ti serviranno degli oggetti essenziali, ovvero un passaporto, uno zaino, un computer portatile (facoltativo), un taccuino su cui prendere appunti e preferibilmente una fotocamera digitale, che ti darà un netto vantaggio competitivo.
  2. Lasciati trascinare da esperienze avventurose. Per acquisire esperienza, devi abituarti a organizzare dei viaggi indipendenti e andare all'avventura. Per esempio, potresti visitare tutta l'Europa, fare safari in Africa, provare il trekking sull'Himalaya, prendere il sole a Goa e così via.
  3. Prova di tutto. Per attirare un pubblico vasto, devi occuparti di vari argomenti e contenuti. Le categorie più gettonate includono attrazioni turistiche, gastronomia, cultura, feste tradizionali, monumenti storici, posti moderni che vale la pena visitare, siti archeologici, bellezze naturali, flora e fauna, vita notturna, alloggi e qualsiasi altro argomento di cui desideri parlare, l'importante è che sia pertinente dal punto di vista turistico.
  4. Prendi buoni appunti. I tuoi articoli devono essere ricchi di dettagli, in modo da convincere il pubblico a leggerli e offrire informazioni turistiche utili. Immagina di dover proporre a tua nonna la stessa esperienza che hai vissuto tu. Che cosa dovrebbe sapere per divertirsi in tutta sicurezza? I lettori ti premieranno visitando il tuo blog, e grazie a questo strumento otterrai dei finanziamenti per pagare i viaggi.
  5. Scrivi articoli. Puoi essere pagato per viaggiare scrivendo storie, articoli e reportage sui posti che visiti. Più pezzi scrivi, più entrate ricaverai. Saranno tante le esperienze che ti ispireranno a scrivere su un quaderno o al computer. Mentre vivi la tua routine quotidiana, mettiti nei panni dell'autore di una guida turistica. Il tuo lavoro è quello di parlare dei posti visitati in modo che gli altri possano fare affidamento sulle tue parole per pianificare adeguatamente i propri viaggi.
  6. Distribuisci i tuoi contenuti. Una volta che avrai organizzato le idee in articoli ben strutturati e informativi, il passaggio successivo consiste nella diffusione dei pezzi. Puoi farlo su numerosi siti online e rivolgerti a diversi giornali in cerca di articoli di viaggio unici e accurati, proprio come quelli scritti da te. Per esempio, puoi scrivere per BackpackForever.com (questo sito è ideale se scrivi in inglese, ma con una semplice ricerca puoi trovare anche delle pagine in italiano) e ottenere dei finanziamenti per viaggiare. Molti quotidiani hanno bisogno di articoli di viaggio per le sezioni domenicali e sul tempo libero. Puoi anche proporli ad agenzie di viaggio, guide turistiche, case editrici e riviste. Un'altra idea è aprire un sito web o un blog per raccogliere tutti i tuoi pezzi e ricavare delle entrate.
  7. Coltiva un seguito. Grazie agli articoli che scrivi, inizierai ad avere dei lettori interessati ai tuoi contenuti e alle tue avventure. Sono i follower che ti permetteranno di ricevere effettivamente dei finanziamenti per viaggiare. Conquistare un pubblico implica l'ottimizzazione dei contenuti per motori di ricerca come Google e Bing. Inoltre, devi promuovere gli articoli attraverso social network come Facebook e Twitter.
  8. Ricava un profitto viaggiando. Se vuoi essere pagato per viaggiare, devi monetizzare grazie ai tuoi articoli. Ciò implica l'inserimento di annunci pubblicitari sul tuo sito web o blog mediante Google Adsense o AvantLink Affiliate Network. Puoi anche vendere gli articoli ad aggregatori di contenuti o accettare dei lavori di scrittura da freelancer (in questo caso, devi avere un portfolio professionale ed essere in grado di documentare la tua conoscenza del mondo).

Consigli

  • Scrivere di viaggi ti dà la libertà di vivere ovunque desideri ed essere pagato per vedere il mondo. Quando cerchi di farti strada, impari a rispettare un budget e acquisisci i trucchi del mestiere sul percorso, riscopri una libertà che la maggior parte della gente può solo sognare mentre è seduta in un ufficio.

Cose che ti Serviranno

  • Un passaporto
  • Uno zaino
  • Un computer portatile (facoltativo)
  • Un taccuino su cui prendere appunti
  • Una fotocamera digitale
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.