Come Spolverare l'Intera Casa

Non ti piace spolverare la tua casa? Vale la pena fare un buon lavoro. Gli acari della polvere sono degli insetti microscopici invisibili all'occhio nudo. E ogni casa ne ha milioni. Si nutrono delle cellule morte umane trovate sui materassi, sui cuscini, sui tappeti, sui mobili imbottiti, sulle coperte, sui vestiti, sui peluche e sugli articoli di tessuto o coperti da una stoffa. Le parti del corpo e le feci degli acari possono scatenare l'asma nelle persone che presentano delle reazioni allergiche a questi insetti. L'esposizione agli acari può essere causa di asma per i bambini che non hanno mai manifestato i sintomi di questo disturbo in precedenza . Gli acari assorbono l'acqua dall'umidità nell'atmosfera e crescono se le temperature sono intorno ai 21ºC, con un'umidità relativa di approssimativamente il 70% . Queste informazioni ti hanno fatto preoccupare? Tenendole a mente, adesso sai perché è così importante spolverare regolarmente l'intera casa. Ora che sei consapevole della validità di questa faccenda domestica, continua a leggere per imparare a pulire seguendo dei semplici passaggi.

Passaggi

  1. Procurati tutto l'occorrente per spolverare la casa.
  2. Spolvera sistematicamente. Non procedere pulendo in maniera casuale; invece, segui un percorso specifico nella tua casa per assicurarti di spolverare tutto. Accertati che la tua mente non vaghi mentre pulisci. Non lasciarti distrarre mentre lo fai, giacché potresti lasciarti sfuggire un angolo.
    • Ascolta la musica mentre spolveri. Ti muoverai più velocemente e ciò ti aiuterà a non perdere il ritmo.
  3. Muoviti in senso orario o antiorario nella stanza. Spolvera i mobili vicino ai muri e procedi in senso orario o antiorario. Prendi un panno umido e comincia a raccogliere la polvere dalle superfici. Sposta gli oggetti mentre procedi e pulisci con cura i ripiani sui quali sono appoggiati. Mentre muovi questi elementi, ricorda di pulirli.
  4. Sbatti o risciacqua regolarmente il panno. Quando noti che è diventato sporco e pieno di polvere, risciacqualo o sbattilo fuori la casa.
  5. Spolvera i punti difficili da raggiungere. Mentre pulisci, non trascurare gli angoli difficilmente raggiungibili, come dietro i mobili e i loro intagli. Usa un pennellino da pittura per spolverare questi posti nascosti. Per pulire dietro i mobili pesanti, puoi utilizzare uno spolverino sintetico attaccato a un lungo manico o optare per l'aspirapolvere. Per eliminare la polvere e le ragnatele dai muri, puoi usare un panno umido, un pennello o lo Swiffer. Non dimenticare di spolverare anche i lampadari. Spolvera le loro superfici una volta alla settimana. Una volta all'anno, puoi metterli a terra e pulirli accuratamente prima di riappenderli.
  6. Passa l'aspirapolvere sui mobili in tessuto. Usa i tubi dell'aspirapolvere ideati per gli angoli nascosti e per i mobili imbottiti per spolverare elementi come i divani.
  7. Spolvera i pavimenti per concludere. Termina la pulizia sul suolo. Altrimenti, ci rimarrà tutta la polvere che hai raccolto dai mobili e dagli altri articoli di arredamento.
    • Passa l'aspirapolvere sul pavimento e sugli eventuali tappeti, non tralasciare gli angoli o le parti sotto i mobili.
    • Passa lo straccio sui pavimenti duri.

Camera da Letto

  1. Raccogli tutto dal pavimento e dalle altre superfici. Rimetti al posto gli oggetti e inserisci i vestiti nel cesto del bucato o nell'armadio.
  2. Spolvera un lato della stanza. Pulisci con attenzione tutti i mobili collocati contro il muro. Non dimenticare di spolverare il termosifone se ne hai uno. Prendi uno spolverino apposito e pulisci lo spazio creato tra il muro e il termosifone.
  3. Togli le lenzuola e le coperte dal letto e rimuovi il materasso, passa l'aspirapolvere su entrambi i lati. Pulisci entrambi i lati con un panno umido.
    • Questa è una buona opportunità per girare il materasso.
  4. Spolvera il letto. Questo è uno dei compiti più importanti, perché i letti rappresentano l'habitat primario degli acari. Un tipico materasso usato potrebbe averne un numero compreso tra 100.000 e 10 milioni al suo interno (il 10% del peso di un cuscino di due anni può essere composto dagli acari e dai loro escrementi). Gli acari preferiscono gli ambienti caldi e umidi, come la parte interna di un materasso quando ci è steso su qualcuno. Uno dei cibi preferiti è rappresentato dalla forfora e dalle cellule morte (sia quelle umane sia animali). Gli umani perdono circa 6 g di cellule morte alla settimana. L'80% circa del materiale che vedi “galleggiare” nella luce è effettivamente costituito dalle cellule morte. Inoltre, nella moquette e nella tappezzeria della stanza da letto si concentrano grandi popolazioni di acari . Se hai un coprimaterasso, questo è il momento perfetto per usarlo. Rimetti il materasso sul letto e cambia le lenzuola e le coperte.
  5. Passa l'aspirapolvere e lo straccio se necessario.

Bagno

  1. Pulisci tutti i mobili del bagno, dentro e fuori. Non dimenticare di detergere la parte superiore dei mobili.
  2. Pulisci tutte le piastrelle sui muri dal pavimento al soffitto con una spugna per rimuovere le macchie e lo sporco. Elimina l'eccesso d'acqua con una salvietta scamosciata o di carta.
  3. Pulisci con cura l'area della vasca/doccia. Qui si accumula un sacco di polvere. Inoltre, non dimenticare di pulire le rientranze e gli angoli nascosti, puoi raggiungere i punti difficili da detergere con un vecchio spazzolino da denti.
  4. Prima pulisci la parte esterna del gabinetto. Non dimenticare di pulire gli eventuali tubi che vanno verso il pavimento, perché è qui che si raccoglie la maggior parte della polvere. In seguito, puoi pulire nella parte interna del gabinetto con la candeggina o con un altro prodotto di tua scelta.
  5. Passa l'aspirapolvere e lo straccio sul pavimento.

Corridoio

  1. Togli la polvere dagli eventuali quadri e oggetti decorativi appesi nel corridoio.
  2. Rimuovi le eventuali ragnatele dal soffitto e dalle pareti.
  3. Passa l'aspirapolvere sui tappeti e lo straccio sui pavimenti duri.

Scale

  1. Spolvera le parti laterali delle scale.
  2. Passa l'aspirapolvere su ogni angolo e rientranza di ogni singolo gradino.
  3. Utilizza un panno o uno straccio umido per pulire i singoli gradini fino a raggiungere il fondo.

Cucina

  1. Togli tutti gli articoli dai mobili della cucina. Pulisci al loro interno e al loro esterno con un panno umido. Non dimenticare di pulire anche le loro parti superiori.
    • Evita di usare dei prodotti per la detersione dall'odore forte.
  2. Pulisci le eventuali piastrelle. Usa una spugna per rimuovere le macchie e lo sporco. Elimina gli eccessi d'acqua con una salvietta scamosciata o di carta.
  3. Pulisci i piani di lavoro e il lavandino con i prodotti giusti.
  4. Spolvera le sedie e il tavolo (o i tavoli) con un panno umido, e non dimenticare di pulire le gambe.
  5. Passa l'aspirapolvere e lo straccio sul pavimento o detergilo con uno spazzolone dalle setole dure se vuoi veramente rimuovere tutto lo sporco.

Soggiorno

  1. Spolvera tutti i mobili e i quadri e non dimenticare di pulire anche sulle parti superiori dei mobili.
  2. Passa l'aspirapolvere sul pavimento e sugli eventuali tappeti. Finisci lavando a terra se è un pavimento duro.

Consigli

  • Usa delle coperte anallergiche. Copri il materasso e i cuscini con delle coperte antiacari e anallergiche. Prodotte con il vinile o delle stoffe dalla trama fitta, prevengono la formazione delle colonie degli acari sul materasso e sui cuscini. Proteggi le basi a molle con dei coprimaterassi di vinile o di plastica.
  • Per prevenire la polvere sulla parte superiore dei mobili, puoi coprire queste aree con dei vecchi quotidiani. Dopo qualche tempo, dovrai semplicemente sostituirli. Se preferisci questo metodo, puoi pure usare dei panni lavabili per coprire certi mobili. Dovrai lavarli occasionalmente, ma non dovrai raccogliere giornali vecchi e, ogni volta, buttarli via.
  • Avere pochi oggetti da spolverare facilita il compito. Se hai molti articoli piccoli, conservali in un posto chiuso, come una scatola o un cassetto.
  • Non dimenticare di spolverare le lampadine se pulisci le lampade. Se la polvere si è davvero accumulata su di esse, la luce della lampada non sarà intensa e si brucerà più velocemente di una lampadina pulita.
  • Le salviette impregnate di ammorbidente per l'asciugabiancheria sono ottimi panni per spolverare. Se ne usi uno, non solo raccoglierai la polvere, eliminerai anche l'elettricità statica, facendo in modo che per le particelle della polvere sia più difficile aderire alle superfici.
  • Mantieni bassi i livelli di umidità. L'umidità relativa dovrebbe essere del 30-50% nella tua casa. Un deumidificatore o l'aria condizionata può aiutarti per tenerla sotto controllo e un igrometro (reperibile dal ferramenta) ti permette di misurare i livelli di umidità nell'aria.

Cose che ti Serviranno

  • Un panno (o dei panni) in microfibra
  • Uno spolverino sintetico o di piume
  • Un aspirapolvere
  • Uno straccio
  • Uno spazzolone duro
  • Un secchio
  • Prodotti per la detersione a tua scelta
  • Salviette impregnate di ammorbidente per l'asciugatrice (facoltativo)
  • Una scala o una scaletta (facoltativo)
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.