Come Imparare il Wing Chun

Il Wing Chun è uno stile del Kung Fu che pone l’accento sul combattimento a distanza ravvicinata, sui pugni rapidi e sulla difesa stretta per sopraffare gli avversari. Questa arte marziale tradizionale cinese destabilizza gli avversari con un rapido gioco di gambe, con le posizioni di difesa e attacco che si succedono quasi simultaneamente e con lo sfruttamento della forza del nemico a proprio vantaggio. Questo complesso metodo richiede anni di allenamento per raggiungere un buon livello, ma i principianti possono avvicinarsi a esso facilmente, imparando e comprendendone i principi, i fondamentali e la teoria.

Imparare i Principi del Wing Chun

  1. Impara la teoria della linea centrale. Uno dei fondamenti di quest’arte marziale è la percezione della linea centrale del corpo. Immagina una linea che inizia al centro della parte superiore della testa e percorre il torace, dividendolo a metà, fino alla parte inferiore del corpo. Questa è la linea centrale del tuo corpo ed è anche la zona più vulnerabile. Deve essere costantemente protetta.
    • Secondo questa teoria, dovresti sempre attaccare l’avversario mirando alla linea centrale e difenderti proteggendo la tua.
    • La posizione di base del Wing Chun segue proprio la teoria centrale (o mediana). Quando sei in posizione di apertura, devi guardare in avanti, le ginocchia devono essere flesse e le punte dei piedi leggermente rivolte all’interno. Affrontando l’avversario a testa alta, sei in grado di attaccare con una forza equilibrata.
  2. Sii accorto e parsimonioso con l’energia. Il principio chiave di quest’arte marziale afferma che, durante il combattimento, l’energia deve essere utilizzata in maniera saggia e parsimoniosa. Sfrutta quella del tuo avversario deviando o reindirizzando i colpi.
    • Usa i movimenti sempre in modo saggio ed “economico”. L’idea di base è quella di muovere il corpo il meno possibile, per i tragitti più brevi e per meno tempo per entrare in contatto con l’avversario. Questo ti consente anche di risparmiare le energie.
  3. Resta rilassato. Un corpo contratto consuma energie inutilmente. Cerca di mantenere il corpo rilassato e sarai molto più fluido.
    • Se hai esperienza di altre arti marziali (soprattutto negli stili di "alto impatto"), dovrai "svuotare la tazza" e disimparare le cattive abitudini. Il Wing Chun è uno stile di combattimento "morbido" con molte tecniche di neutralizzazione che richiedono un corpo "fluido" e rilassato. Dovrai riprogrammare la tua memoria muscolare e passare ad abitudini rilassate; tutto ciò potrebbe essere frustrante e richiede tempo; tuttavia, ti accorgerai che ne varrà la pena, nel lungo periodo.
  4. Affina i tuoi riflessi. Nella pratica del Wing Chun il combattente reagisce con riflessi rapidi per interrompere l’attacco e modificare la lotta secondo il proprio stile.
  5. Adatta la tua strategia di combattimento in base all’avversario e all’ambiente che ti circonda. Il nemico potrebbe essere alto o basso, grande o piccolo, uomo o donna e così via. Allo stesso modo, l’ambiente circostante può cambiare: all’interno o all’esterno di abitazioni, con la pioggia, al freddo o con grande calura e via discorrendo. Devi essere pronto ad adattarti alle varie condizioni.
  6. Le_forme_del_Wing_Chun Impara le forme del Wing Chun. La pratica di questa arte marziale si suddivide in una successione di sei differenti forme, ognuna delle quali si basa su quella precedente. Per ogni forma, devi imparare la giusta postura, la posizione del corpo, i movimenti di mani e piedi e l’equilibrio. Ecco le forme:
    • Siu Nim Tao.
    • Chum Kiu.
    • Biu Gee.
    • Muk Yan Chong.
    • Luk Dim Boon Kwun.
    • Baat Jaam Dao.

Decidere Come Studiare il Wing Chun

  1. Trova una scuola di Wing Chun. Le scuole di arti marziali spesso si concentrano solo su uno stile, soprattutto per gli studenti più impegnati. Le accademie o i club di Wing Chun a volte sono affiliati alle associazioni di arti marziali. Fai qualche ricerca online per trovare la scuola più vicina a te.
    • Rivolgiti alle palestre e alle scuole di arti marziali per capire se insegnano il Wing Chun. A volte potrebbero insegnarne solo le basi, per tale motivo dovrai spostarti in una zona dove sono disponibili dei corsi avanzati, se intendi apprendere questa pratica in maniera approfondita.
    • Trova uno shifu (maestro) e chiedigli informazioni sulla sua formazione. Cerca di capire quanti anni di esperienza possiede e come ha imparato il Wing Chun.
    • Frequenta una lezione. Valuta come lo shifu gestisce la lezione e come gli altri studenti rispondono ai suoi insegnamenti.
    • Imparare quest’arte marziale seguendo di persona dei corsi è il metodo migliore.
  2. Impara il Wing Chun con corsi online e in DVD. Esistono molti siti web che offrono delle lezioni per autodidatti. Solitamente puoi trovare dei video e delle istruzioni con livelli di costi differenziati in base al grado di esperienza (principiante, intermedio, avanzato e così via) e al materiale a cui vuoi avere accesso. Queste lezioni possono rivelarsi utili se non puoi affidarti a un istruttore qualificato o a una scuola di Wing Chun. Inoltre potrebbero essere una valida integrazione al tuo allenamento, se già frequenti un’accademia. Scegli un corso in DVD oppure online che sia tenuto da un Maestro o Gran Maestro di Wing Chun.
    • Alcune scuole online offrono agli studenti di livello avanzato dei corsi per la certificazione di istruttore, così che possano insegnare a loro volta.
    • Sono disponibili anche delle lezioni private via web-cam con un Gran Maestro.
    • Esistono delle applicazioni per telefoni cellulari per aiutarti nello studio del Wing Chun.
    • Digita semplicemente le parole “corsi online di Wing Chun” nella barra del tuo motore di ricerca preferito e troverai centinai di soluzioni. Naviga anche su YouTube, dove troverai molti video dimostrativi.
  3. Scegli un luogo specifico dove praticare. Individua una zona della tua casa dove potrai allenarti. Accertati che ci sia sufficiente spazio per muoverti in tutte le direzioni. Verificalo ondeggiando le braccia e le gambe. I movimenti non devono essere ostacolati dai mobili presenti nella stanza.
    • Sarebbe opportuno che ci fosse uno specchio per vedere e controllare i tuoi movimenti.
  4. Trova un compagno con cui allenarti. Imparare i movimenti da solo è una parte limitata della pratica e non ti permette di migliorare; prima o poi dovrai imparare a interagire con un avversario. Un compagno di allenamento ti permette di esercitarti su come reagire ai movimenti di un’altra persona. Inoltre potrà fornirti il giusto incoraggiamento e ti aiuterà a valutare la tua pratica.

Comprendere il Siu Nim Tao

  1. Impara la forma del Siu Nim Tao. Siu Nim (o Lim) Tao, detta “Piccola Idea”, è la forma base di molte mosse del Wing Chun. Grazie a essa impari la postura adatta, a controllare il corpo, a rilassarti e i movimenti base delle mani.
    • Dovresti essere in grado di padroneggiare ogni aspetto del Siu Nim Tao prima di passare alla sezione successiva e prima di apprendere altre tecniche.
  2. Comprendi il Gong Lik. Si tratta della prima sezione del Siu Nim Tao e si concentra sulla buona struttura e il rilassamento. Imparerai la posizione di apertura, con il viso rivolto all’avversario. Ti allenerai per mantenere il corpo decontratto.
    • Esercitati nella posizione Gee Kim Yeung Ma, o posizione di apertura. Devi stare in piedi con lo sguardo in avanti. Le punte dei piedi sono rivolte leggermente all’interno e le ginocchia sono flesse. Il peso deve essere ben distribuito su entrambi i piedi. Devi anche concentrarti sulla posizione di braccia e gomiti in preparazione dell’apprendimento dei movimenti di mani e braccia. Questa posizione frontale ti dà un grande vantaggio in combattimento, perché sia le gambe che le braccia possono proteggere la linea mediana. Devi usare tutti gli arti in modo equo senza prediligere un lato rispetto all’altro.
  3. Impara il Fajing. È la seconda posizione del Siu Nim Tao. Il suo scopo è quello di sviluppare il rilascio della potenza; impari a usare la forza e come risparmiarla insieme all’energia. Devi concentrarti sul rilassamento fino al momento in cui le mani sono pronte a colpire.
    • Uno dei movimenti più comuni del Fajing è il colpo a mano aperta (yan jeung), dove la mano sinistra si apre, ruota verso il basso e si sposta verso il basso per colpire l’avversario.
  4. Comprendi quali sono le abilità di base: la terza sezione del Siu Nim Tao prevede l’apprendimento dei movimenti di base delle mani e delle parate e rappresenta il fondamento su cui si basano le altre tecniche del Wing Chun.
    • Alcune di queste abilità fondamentali sono il Pak Sau o Huen Sau (colpo), Tan Sau (parata con mano aperta), Gan Sau (parata con mano di taglio) e Bong Sau (movimento con braccia aperte come ali). Gran parte della pratica del Siu Nim Tao, per questa sezione, prevede la combinazione di questi movimenti. Una volta appresi questi fondamentali, dovrai prima esercitarti con la mano sinistra e poi con la destra.

Comprendere il Chum Kiu

  1. Impara cos’è il Chum Kiu. Questa forma, detta anche “braccia a ponte o braccia che cercano”, introduce i movimenti di tutto il corpo per integrare le basi che hai appreso con il Siu Nim Tau. Nel Chum Kiu dovrai concentrarti su come ruotare correttamente il corpo in modo efficiente, prestando attenzione alla distribuzione del peso e all’equilibrio. I movimenti dei piedi, come le rotazioni e i calci, vengono introdotti in questa sezione.
    • Dovresti padroneggiare ogni sezione del Chum Kiu prima di passare a quelle avanzate e prima di imparare altre tecniche.
  2. Comprendi la prima sezione del Chum Kiu. Questa, detta Juun, si concentra sulle rotazioni, l’equilibrio e la struttura. Durante l’apprendimento del Juun, dovrai prestare attenzione a ciò che ti circonda, anche se si trova dietro di te, per poter combattere in maniera efficiente. Inoltre, verrai introdotto ai movimenti intermedi delle braccia come il Jip Sau (braccio che strappa) e Fut Sau (mano che chiede).
  3. Impara la seconda sezione del Chum Kiu. Viene chiamata Ser ed enfatizza l’arte di deviare l’attacco dell’avversario reindirizzando la sua energia contro di lui. Dovrai imparare a muovere le mani e i piedi come se fossero una sola unità e poi imparerai come muoverli in maniera indipendente.
  4. Conosci la terza sezione del Chum Kiu. In questa sezione imparerai a usare la forza in abbinamento ai movimenti di mani e piedi. Inoltre saprai usare una combinazione di rapidi movimenti del braccio e movimenti rilassati del corpo per adattarti alle varie situazioni di combattimento. Lavorerai sulle rotazioni del corpo verso destra e sinistra per migliorare l’equilibrio e trovare la tua linea mediana durante la lotta.

Imparare Forme Avanzate di Wing Chun

  1. Impara il Biu Gee. Il Biu Gee, chiamato anche “le dita che trafiggono”, si concentra sull’uso della potenza nella lotta molto ravvicinata. Gli studenti, inoltre, imparano delle tecniche di emergenza, ad esempio come recuperare la linea mediana durante una caduta o quando si è messi alle strette. In ciascuna delle tre sezioni del Biu Gee userai una combinazione di movimenti di mani e piedi delle prime due forme per recuperare da una posizione di svantaggio. Successivamente imparerai a portare le mani in posizione di attacco dove potrai sfruttare la potenza a breve distanza per rendere inoffensivo l’avversario.
  2. Comprendi il Muk Yan Chong. Questa forma, chiamata anche “uomo di legno”, è piuttosto avanzata e ti allenerai con un avversario fermo (l’uomo di legno, appunto). In questo modo impari come i tuoi movimenti di mani e piedi entrano in contatto con l’avversario.
  3. Impara il Luk Dim Boon Kwun. Questa forma viene detta anche “bastone a sei punti e mezzo” e aggiunge un bastone come arma che puoi utilizzare per attaccare. Combattere con un bastone incrementa le tue capacità di equilibrio e difesa.
  4. Conosci il Baat Jaam Dao. La forma del Baat Jaam Dao (“tecnica delle spade a otto tagli”) è la forma più avanzata, dove puoi usare dei piccoli pugnali come armi. Non viene insegnata a tutti gli studenti che raggiungono tale livello, solo alcuni prescelti hanno accesso a questa forma. Si concentra soprattutto sulla precisione, la tecnica e la posizione. I movimenti di mani e piedi sono in qualche modo modificati rispetto alle forme precedenti per adattarsi all’impiego dei coltelli.

Consigli

  • Esistono molti libri che trattano l’insegnamento delle tecniche e dei principi del Wing Chun. I libri, tuttavia, non possono essere utili come le lezioni dal vivo, gli insegnamenti online o i DVD. Anche se puoi trovare delle immagini delle varie posizioni, delle tecniche e degli stili, i testi non possono mostrarti i corretti movimenti, limitando quindi il tuo apprendimento.

Avvertenze

  • Quando pratichi o ti alleni nel Wing Chun, potresti riportare lividi e segni minori. Non dovresti, però, essere timido durante l’allenamento per paura di ferirti. Un allenamento corretto nel Wing Chun non provoca più di qualche piccolo livido.
  • Consultati con il medico prima di iniziare qualunque programma di attività fisica.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.