Come Evitare di Avere Problemi alla Pelle al Lavoro

Se sei infastidito dalle cattive condizioni della tua pelle, è probabile che il tuo ambiente di lavoro sia responsabile per la secchezza, per la mancanza di sole e per lo stress, che si traducono in una pelle mediocre. Questo articolo discute i fattori da tenere in considerazione nel tuo ambiente di lavoro per aiutarti a mantenere una pelle fresca e sana. Inoltre, i suggerimenti che seguono ti aiuteranno anche a migliorare il tuo stato di salute e benessere generale nell’ambiente di lavoro.

Passaggi

  1. Analizza il tuo spazio di lavoro. Lavori in un luogo dove aria condizionata o riscaldamento sono accesi per lunghi periodi? Non hai la possibilità di aprire le finestre, o non ci sono affatto finestre nelle vicinanze? La mancanza di aria fresca e luce del sole può avere un impatto nocivo sulla tua pelle. Se lavori in un luogo scarsamente ventilato e con fonti di calore o freddo artificiali, è molto probabile che la tua pelle ne stia soffrendo.
  2. Idrata. E’ sempre e comunque importante idratare la pelle. Lascia una crema idratante nel cassetto della tua scrivania e applicala regolarmente durante tutto il giorno. In questo modo eviterai che l’aria secca disidrati la tua pelle.
  3. Utilizza l’acqua per umidificare. Se non hai accesso a un umidificatore, prova una semplice soluzione fatta in casa riempiendo una ciotola con acqua e lasciala in un angolo della tua scrivania, o in un punto nascosto. Inoltre, bevi acqua regolarmente durante tutta la giornata. Evita troppe bevande ricche di caffeina, e prediligi l’acqua semplice per idratarti.
  4. Fai delle pause. E’ importante fare delle pause regolari dalla scrivania, cassa o bancone. Se possibile, programma delle pause per muoverti e per fare esercizio. Anche mantenere il tuo peso è un passaggio importante per una pelle sana.
    • Vai fuori. Respira dell’aria fresca quando puoi. Uscire dagli ambienti chiusi darà la possibilità alla tua pelle di prendersi una pausa dall’ambiente artificiale. Le cellule della pelle si rinfrescheranno grazie all’aria esterna, e la temperatura del tuo corpo si abbasserà, aiutando a migliorare la tua pelle.
    • Prendi delle pause dal computer. Sedersi tutto il giorno davanti al computer non solo può creare problemi di postura e stancare moltissimo la mente, ma può anche avere un impatto sulla salute della tua pelle. Se la tua pelle è arrossata, macchiata e gonfia, la causa potrebbero essere le tante ore passate davanti alle immagini e alle radiazioni dello schermo. Prendi delle pause regolari e usa un copri monitor da applicare sul pc.
  5. Riduci lo stress. Lo stress si può manifestare al livello della pelle. Può portare alla formazione di sfoghi, come acne, secchezza, eczema e altri problemi. Se lo stress è parte integrante del tuo lavoro, e se pensi che la tua pelle ne stia pagando le conseguenze, allora devi imparare a gestirlo e combatterlo. Ascolta il tuo corpo e fai i cambiamenti necessari; magari anche considera l’idea di cambiare il tuo lavoro attuale, o anche semplicemente il ruolo che ricopri. Forse la tua pelle sta cercando di comunicarti ciò che il tuo inconscio non può.
  6. Mantieniti attiva. Per un buono stato di salute, non c’è niente di meglio dell’esercizio fisico. Trasforma il tuo luogo di lavoro in una sorta di palestra - fai le scale invece di prendere l’ascensore, cammina o vai in bici invece di guidare per recarti al lavoro (se non è possibile, parcheggia l’auto più lontano, oppure scendi dall’autobus una fermata prima), cammina per portare dei documenti a un collega in un altro dipartimento invece di farli portare da qualcun altro, e vai al dispenser dell’acqua.
  7. Fai ispezionare l’impianto dell’aria condizionata e quello del riscaldamento. Se l’aria artificiale ti provoca qualunque tipo di fastidio, ad esempio, se è eccessivamente calda o fredda, il getto d’aria è troppo forte, ecc. fai ispezionare l’impianto. Molti luoghi di lavoro devono rispettare le procedure di salute e sicurezza in atto e consentire allo staff di richiedere questo tipo di interventi. Se non è il tuo caso, consulta le persone responsabili per il mantenimento dell’edificio e chiedi assistenza. E’ molto importante che la temperatura dell’ambiente di lavoro sia adeguata per favorire delle condizioni lavorative favorevoli.
  8. Apri porte e finestre dove possibile. Se lavori in un luogo dove le finestre possono essere aperte, fallo! Suggerisci al tuo capo di sostituire le finestre che non si possono aprire con altre. Degli studi scientifici hanno mostrato che l’aria interna è molto meno salutare rispetto a quella esterna.
  9. Prepara un piano d’emergenza. Se la tua pelle non migliora, è importante avere del materiale di riserva. Fondotinta, detergenti per il viso e correttori andranno benissimo. Alcuni negozi forniscono dei campioncini da provare per aiutarti a trovare il prodotto ideale per la tua pelle. Dei buoni marchi includono: Neutrogena, St.Ives, Olaz. Segui i passaggi di sopra per risparmiarti dallo sforzo e ricorda di pulire le pelle e non stressarti.

Consigli

  • Metti un post-it sul monitor del tuo computer con scritto fai una pausa e, ogni tanto, vai a reidratare la pelle!

Cose che ti Serviranno

  • Crema Idratante
  • Acqua
  • Finestre che si possono aprire
  • Pause
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.