Come Scrivere una Storia Triste o Tragica

Vuoi dare alla tua storia o al tuo progetto di scrittura un’aria triste o tragica? Sei insoddisfatto della tua capacità di scrivere nient’altro che storie a lieto fine? Con pratica e pianificazione, è possibile scrivere una storia capace di raggelare e/o deprimere anche i lettori più spensierati.

Scrivere la Tua Storia

  1. Procurati una traccia. Elenca gli eventi della storia e cerca di tessere la trama. È meglio sapere su cosa stai scrivendo, quindi non devi preoccuparti quando cerchi di formare le parole. Come il tuo personaggio passa attraverso eventi tragici, si deve presentare nella tua mente con immagini nitide. Usando la tua creatività, poi, formerai le parole che descrivono quelle immagini.
  2. Attendi un giorno piovoso. Una volta che le gocce di pioggia iniziano a venire giù, vai fuori a camminare. In questo modo, potrai ottenere un senso di gravità, una sensazione drammatica, o un’ispirazione.
    • Se preferisci non bagnarti, porta un ombrello con te.
  3. Leggi un po’ di letteratura triste. A volte, vedere come altri autori hanno scritto le loro storie può aiutare a scrivere la tua. Non aver paura di provare il loro stile di scrittura, ma assicurati di non plagiare.
  4. Entra nell’atmosfera. Ascolta un brano molto triste o deprimente. Spesso, la musica sbloccherà una sensazione dentro di te che non può venir fuori in nessun altro modo. Puoi anche creare una playlist di canzoni deprimenti e tristi, così da avere un ciclo continuo di ascolto.
  5. Scrivi in un posto dove puoi stare da solo. Le distrazioni spesso possono distogliere l'attenzione dalla scrittura della storia. Un ambiente rumoroso e chiassoso, dove non ti puoi concentrare, rende più difficile trovare le parole, e ti ritroverai solo con della frustrazione. Una stanza tranquilla è ciò di cui hai bisogno per riflettere serenamente.
  6. Cerca di avere la sensazione di ciò che stai scrivendo. Se, ad esempio, il tuo personaggio principale è un paziente con cancro terminale, allora vai a visitare qualcuno che ha il cancro terminale. Se non riesci a trovarne uno, vai online o cerca su alcune riviste.
  7. Abbassa le luci quando scrivi. È consigliabile evitare che una fonte di luce annebbi le parole nella tua mente. Questo creerà un'atmosfera triste in cui ti sentirai veramente depresso.
  8. Scrivi come se avessi assorbito tutta la tristezza, i desideri, l’odio, la frustrazione e il male dentro di te, e trasforma tutto questo in parole. Questo può essere immensamente catartico. Usa un thesaurus se necessario per scegliere parole che toccano il cuore.
  9. Usa una buona punteggiatura. Metti il punto alla fine delle frasi. Se non sei sicuro riguardo alle virgole, fatti aiutare da qualcuno con l'occhio d'aquila e il cuore di un nazista della grammatica. Non abusare delle ellissi.
  10. Se stai assumendo tutta la tristezza del mondo, sarai deriso oltre la tua comprensione. Questo influenzerà la tua vita. Se vuoi davvero salvare il mondo, dare al mondo le risorse per farlo, ignora la derisione e il risentimento del mondo e scrivi al meglio delle tue capacità.

Consigli

  • Immagina se fossi al posto dei personaggi: come ti sentiresti?
  • Assicurati che il lavoro abbia un senso... leggilo un centinaio di volte, se necessario.
  • Non perdere la concentrazione.
  • Prova a sorprendere te stesso, non solo il lettore.
  • Non devi essere una persona seria per essere uno scrittore serio.
  • E non devi scrivere a penna. Una macchina per scrivere o un computer vanno bene.
  • Dai ai tuoi lettori un'idea di ciò che stai scrivendo.

Avvertenze

  • Non usare troppi dettagli dove non è necessario; sii giudizioso.
  • Non copiare il lavoro altrui.
  • Non deridere il tuo lavoro.

Cose che ti Serviranno

  • Storia
  • Traccia
  • Emozioni
  • Vocabolario
  • Thesaurus
  • Te stesso...
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.