Come Realizzare uno Laghetto da Pesca Fai da Te

Che bello passare una giornata a pescare: l'aria fresca, il divertimento ed il sapore delizioso del pesce. Però bisogna ogni volta andare al lago. Ma ora non più perché con questo articolo potrai realizzare un laghetto da pesca nel tuo terreno!

Passaggi

  1. Predisponi uno spazio. Quest'area dovrebbe essere grande abbastanza per dar spazio ai pesci di muoversi, tenendo sempre presente l'estensione del tuo terreno (a meno che i tuoi vicini siano d'accordo a lasciarti dello spazio di loro propietà).
  2. Controlla se il terreno è adatto facendo una piccola buca e versandoci dell'acqua all'interno. Più tempo passa prima che l'acqua venga assorbita del tutto, meglio è. Se il tuo terreno non è adatto, non ti preoccupare e vai al passaggio 4. Se invece va bene, continua al passaggio 3.
  3. Scava una buca. Questa buca diventerà ben presto il tuo laghetto e dovrebbe estendersi su tutta l'area predisposta(o su gran parte di essa).
  4. Se il terreno non è adatto a realizzare questa pozza stendi del materiale come plastica, sabbia ed un sottile strato di cemento sopra al terreno dopo aver scavato la buca. Cerca di avere un risultato esteticamente piacevole e naturale. Se così non fosse puoi ricominciare da capo o puoi cercare di coprire gli errori con vecchi pneumatici, piante o rocce.
  5. Metti delle piante palustri. Molti pesci si cibano di questo tipo di piante nel loro habitat naturale. Per fissarle senza danneggiare le radici, prendile in mano e metti le dita attorno ad esse andando a formare una specie di beccuccio. Immergi la mano nel letto di terra ed apri le dita; così facendo le radici si disporranno in maniera uniforme prima che la terra si assesti sopra di esse (è la stessa tecnica che si usa per piantare in un acquario). Posizionale strategicamente andando a creare diversi luoghi-rifugio: i piccoli dovranno riuscire a nascondersi dai predatori più grossi che cercheranno di mangiarli.
  6. Aggiungi l'acqua. Ci sono due cose che puoi fare: aspettare la pioggia o riempire la buca con dell'acqua. Nel secondo caso puoi usare una manichetta o un secchio per riempire la buca con dell'acqua. Prima di usare la manichetta, controlla che il pH sia bilanciato. Molte acque correnti contengono del cloro per uccidere i germi, ma uccideranno anche i batteri "buoni" che servono in ogni laghetto. Per evitare che la copertura di base (sabbia, ghiaia ecc.) venga rovinata, punta la manichetta dentro ad un secchio. Non dimenticarti di legarlo ad una corda, o dovrai tuffarti nello stagno pieno per recuperarlo.
  7. Lascia che l'acqua si assesti prima di mettere i pesci. Controlla di aver scelto specie che non si uccidano a vicenda in tempo zero e che siano tutte commestibili. Non dimenticarti i "pulitori" come i gamberi d'acqua dolce per tenere il fondo pulito; assicurati che ci siano rocce a sufficienza per permetter loro di nascondersi. Prima di buttare i nuovi pesci nello stagno, falli acclimatare nell'acqua nuova: tienili in una vasca o in un secchio con la loro acqua originale, aggiungendo gradualmente l'acqua del tuo laghetto fino ad arrivare al 100%. Dopo spostali delicatamente nel nuovo laghetto con un retino.
  8. Goditi la tua creazione! Congratulazioni, hai finito il lavoro, ora puoi pescare direttamente nel tuo terreno. Inoltre, se vivi in una zone dove le temperature scendono sotto i 12°C, dovresti acquistare un gorgogliatore.

Consigli

  • La buca dovrebbe essere profonda almeno 1.5 metri.
  • Posiziona il laghetto allo scoperto. In questo modo ci pioverà dentro e, se l'acqua dovesse evaporare, la pioggia lo riempirà.
  • Visita laghetti o stagni senza sbocchi nelle vicinanze per vedere quali tipi di pesci e piante si sviluppano, perché, molto probabilmente, queste specie saranno le più adatte per il tuo laghetto (in presenza di condizioni climatiche simili).
  • Ti servirà anche un filtro dell'aria per mantenere un livello di ossigeno nell'acqua più elevato.
  • Acquista da subito diversi pesci e piante lacustri. Più di 1 specie e più di 1 esemplare per ogni specie: in questo modo il tuo laghetto avrà una discreta diversità ed i tuoi pesci potranno ripordursi e tu avrai più pesce! Una regola di massima è avere almeno 3 coppie adulte (che possono riprodursi) per ogni specie.

Avvertenze

  • Se non hai pesci di entrambi i generi, questi non potranno riprodursi e, quando la prima generazione sarà morta, non ne rimarrà nessuno.
  • Se mangi o non liberi tutto ciò che peschi, non rimarranno pesci a sufficienza per riprodursi.
  • Questo progetto richiederà molto tempo, non aspettarti di concluderlo in 1 giorno
  • Se devi coprire la buca usa qualcosa di atossico per i pesci o moriranno.
  • Ti servirà un gorgogliatore per l'inverno o i pesci non ce la faranno.
  • Se non metterai delle piante, i pesciolini non avranno copertura sufficiente per sfuggire ai predatori. Inoltre gli organismi che vivono fra queste piante saranno una fonte di cibo per i tuoi pesci.

Cose che ti Serviranno

  • Molto tempo
  • Un terreno
  • Una pala
  • Acqua
  • Piante d'acqua dolce
  • Pesci
  • Un rivestimento interno
  • Un gorgogliatore se le temperature scendono sotto i 12°C
  • Grosse pietre
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.