Come Essere Attenti e Premurosi

Nella società moderna chi finge di non curarsi di nulla – né di quello che pensa la gente, né di quello che sta succedendo all’interno della propria comunità e neanche di come si svolge la propria vita – è considerato di frequente una persona in gamba. Ma quando non si ha cura di niente, si rischia di perdere molto. L’attenzione per le persone che ami, i valori in cui credi e l’interesse per ciò che può accadere in futuro può renderti la vita più felice e molto più significativa. Se hai dimenticato come essere attento e premuroso o se vuoi dare più peso a quanto ti circonda, questo articolo ti aiuterà a capire cosa è importante per te, preparandoti a esprimere ciò che senti.

Pensare a Ciò di cui Prendersi Cura

  1. Fai una lista delle cose che ti interessano. Forse è passato così tanto tempo dall’ultima volta in cui ti sei realmente interessato a qualcosa che ti senti come non avessi più la capacità. Non importa quanto profondo sia sepolto il tuo senso di premura, perché è lì da qualche parte ed è giunto il momento di tirarlo fuori. Devolvere cura e attenzione significa "avvertire preoccupazione o interesse; attribuire importanza a qualcosa", "provare affetto o simpatia". Seguendo tale definizione, allora, chi e che cosa è al centro delle tue preoccupazioni? Fai un elenco di tutto ciò che anima il tuo interesse, la tua preoccupazione o un qualunque senso di affezione.
    • Annota i nomi delle persone per cui senti attaccamento – genitori, fratelli, amici e chiunque altro abbia spazio nel tuo cuore. Se pensi spesso a qualcuno e sai che ti mancherebbe se non ci fosse, probabilmente ti preoccupi per lui. Non è necessario esserne innamorati per prendersi cura delle persone.
    • Seguendo lo stesso procedimento, oltre a menzionare le persone, scrivi le cose a te care. Non scrivere ciò di cui dovresti occuparti, ma quello che effettivamente corrisponde alla realtà. Magari la tua vita è migliore perché giochi a calcio oppure non riesci a immaginare un mondo senza Warcraft. Forse ti interessa la poesia o adori un certa star del cinema. Non c’è limite alla lunghezza della tua lista – scrivi di tutto, dalle cose grandi a quelle piccole.
    • Sii onesto con te stesso quando componi la tua lista, e non tralasciare nulla. Forse sei stato condizionato a fingere di sentirti "al di sopra di tutto" o a nascondere le cose che ti rendono attivo. La gente cercherà di dirti ciò di cui dovresti o non dovresti preoccuparti, ma devi imparare a ignorarla per il bene della tua felicità. E nella maggior parte dei casi, restare fermi sulle proprie convinzioni ed esprimere quello per cui provi affezione alla fine avrà la meglio sull’ammirazione degli altri.
  2. Guarda come trascorri il tuo tempo libero. Ancora non sei sicuro di ciò che conta per te? Dai un’occhiata a quello che fai durante il tempo a tua disposizione, una volta che hai assolto i tuoi compiti. Quando hai finito di studiare o di lavorare e hai svolto anche le faccende di casa, che cosa fai di solito? Il modo in cui trascorri il tempo libero può essere molto significativo. Prova a usarlo per fare ciò che suscita i tuoi interessi.
    • Vuoi trascorrere il tuo tempo libero chiamando qualcuno per fare una lunga chiacchierata, scrivendo sms ai tuoi amici o commenti su Facebook? Questo potrebbe indicare che ti preoccupi di consolidare i legami relativi ai rapporti sociali.
    • Forse trascorrerai il tempo libero occupandoti dei tuoi lavori artistici – di scrittura, musica, pittura o di qualunque cosa che ti stimoli. O forse lo impieghi a correre, allenarti, fare giardinaggio o cucinare. Se si tratta di qualcosa che fai spontaneamente, probabilmente è questa la cosa di cui prenderti cura.
    • Anche quello che leggi o osservi può aiutare a definire i tuoi interessi. Ad esempio, se ogni giorno leggi le notizie dal mondo, probabilmente ti interessa quello che succede al di fuori della tua realtà locale. Anche i programmi che guardi in TV possono indicarti quello che ti interessa. Cerca temi o categorie di argomento da cui sei attratto.
  3. Presta attenzione a ciò che pensi quando stai per addormentarti. Durante il giorno probabilmente dovrai parlare di argomenti che non ti interessano molto. Chiacchierando per fare buona impressione ai tuoi interlocutori e discutendo di questioni legate al lavoro o alla scuola, potresti confonderti su ciò che veramente ti stimola. In questo caso, presta attenzione a ciò che pensi prima di addormentarti la notte. In questi momenti vissuti nel proprio privato, probabilmente salirà in superficie ciò che muove la tua attenzione e i tuoi interessi.
    • A quali persone pensi di più mentre stai per addormentarti? Se pensando a loro ti senti bene o male, significa che la tua attenzione si concentra su di loro.
    • Hai pensieri su ciò che sei impaziente di fare o su ciò che il giorno dopo non vedi l’ora che accada?
    • A volte le attenzioni prendono forma di preoccupazioni. Se ti rendi conto che prima di addormentarti sei preoccupato per come andrà la tua presentazione il giorno dopo, è possibile che tu sia preoccupato per l’impegno dedicato.
  4. Vedi ciò che suscita il tuo interesse. Quali situazioni, idee, storie o pensieri suscitano in te una forte reazione? Che cosa ti fa venire voglia di sapere, parlare o sostenere di più? Prestare attenzione alle cose che ti fanno sentire maggiormente coinvolto può aiutarti a capire in che cosa e quanto sei capace di prendertene cura.
    • Per esempio, vedere che gli altri prendono in giro tua sorella forse ti fa sentire un bruciore tale da spingerti a intervenire e a proteggerla.
    • O forse hai saputo che il fiume nella tua città è inquinato e ti senti mosso a partecipare a un’iniziativa per ripristinare le condizioni ambientali o a trovare un altro modo per fermare l’inquinamento nella tua zona.
    • Anche i richiami meno importanti contano. Forse hai visto uno sketch esilarante e sei caduto nel vortice di Youtube cercando i video sulle serie comiche, oppure hai letto una notizia su un gatto che ha salvato il suo padrone da un incendio e hai cliccato su altri video analoghi.
  5. Capisci che cosa muove le corde del tuo cuore. Quando ti prendi cura di qualcosa, di conseguenza hai una reazione emotiva. Puoi sentirti felice, eccitato, nervoso, in colpa, spaventato, triste o in qualsiasi altro modo. È probabile che tu sia una persona che vive le emozioni in maniera molto lieve o forse in modo intenso e travolgente. In entrambi i casi, sono segnali che indicano ciò che ti sta a cuore.
    • La depressione è descritta come la sensazione in cui non si sente assolutamente nulla o in cui non importa niente – si prova un senso di vuoto. Se ti senti in questo modo, come intrappolato in uno stato di assenza di sentimenti e interessi, prendi in considerazione una terapia antidepressiva. Con le cure adeguate sarai in grado di provare emozioni e senso di affezione ancora una volta.

Imparare a Essere Attenti in Maniera più Profonda

  1. Lasciati colpire emotivamente. Impegnati nel mondo che ti circonda, facendo in modo che influenzi la tua persona, invece di farti scivolare tutto di dosso o essere sprezzante. Quando riconosci che per te conta qualcosa, intraprendi il percorso che ti porta ad approfondire il tuo interessamento. Certo, potresti sembrare un tipo veramente in gamba se agissi come se non te ne importasse affatto. Ma quando ignori il valore che una cosa assume ai tuoi occhi, in questa situazione perdi un’importante opportunità: maturare saggezza.
    • A volte prendere le cose personalmente potrebbe significare che tu sia al di fuori della norma. Per esempio, immagina che ad alcuni compagni di classe non interessi affatto la lettura, perché pensano che sia ridicolo perdere tempo a leggere romanzi. Si siedono in fondo all’aula chiacchierando e inviando messaggi invece di prestare attenzione alla lezione. Se ti interessa avere buoni voti e dai considerazione allo studio della letteratura, dovrai avere il coraggio di fare il tuo lavoro, stando attento alle spiegazioni e rischiando di perdere punti con gli altri compagni.
  2. Sii meno sprezzante. Sei molto sarcastico? Il sarcasmo o il cinismo è il modo in cui normalmente reagisci a qualcosa di nuovo che impari? Non sei il solo. Cerca di pensare alle persone più interessanti che conosci – a quelli sicuri di sé che sanno dove stanno andando nella vita. Probabilmente sanno essere dinamici e positivi quando discutono di ciò che interessa personalmente. Invece di provare a nascondere le loro passioni dietro un velo di sarcasmo, mostrano con orgoglio cosa li rende così attivi.
    • Non aver paura di provare cose nuove. Invece di allontanare subito le novità, fatti stimolare da ciò che è nuovo.
    • Invece di agire come se nulla ti toccasse, prova a parlare con orgoglio di ciò che ti dà impulso. Esprimi quello a cui tieni come qualcosa da mostrare e non come qualcosa da nascondere.
  3. Prova a sentire le emozioni invece di cercare di fuggire da loro. Interessarsi di qualcosa non sempre fa sentire bene. In verità, ci si può sentire completamente inetti, per esempio quando l’interessamento si presenta sotto forma di colpa o tristezza. Ma lasciarsi investire dai sentimenti fin nel profondo, anche quando le emozioni sono dolorose, è ciò da cui partono la premura e l’interesse per ogni cosa. Sarai ricompensato con rapporti migliori e un maggiore impegno nelle cose che ti circondano.
    • Ad esempio, potresti essere tentato di ignorare la tristezza che provi pensando a tua nonna in una casa di cura, impaziente che tu vada a trovarla. Ma quando ti lascerai andare al senso di abnegazione, quando avrai il coraggio di affrontare la tristezza, facendo visita alla nonna, non ti troverai pentito di aver seguito il tuo cuore.
  4. Impegnati a consolidare i rapporti con le persone. Alcune delle tue preoccupazioni più importanti sono probabilmente legate alle persone della tua vita. Prendersi cura di loro è ciò che spinge in avanti i rapporti e li rende appaganti. A volte soltanto passare più tempo con le persone a noi vicine può influenzare il modo in cui ci prendiamo cura di loro. Maggiore sarà la conoscenza, migliore il nostro interessamento per loro.
    • Nelle relazioni sentimentali le persone spesso si trattengono emotivamente perché, temendo di essere ferite, evitano di stare nella posizione di dare affetto e dedizione all’altra persona. Ci vuole coraggio a dedicarsi all’altro. È necessario esporsi, anche se non si è sicuri di ciò che si ottiene in cambio.
  5. Trascorri del tempo con chi è premuroso. Si può imparare molto passando del tempo con persone amorevoli. Circondati di persone che sono attente e disponibili, piuttosto che di persone insensibili o egocentriche. Osserva come interagiscono con gli altri e affrontano le nuove situazioni, emulando il loro comportamento. Una volta che comincerai questo percorso, troverai più naturale agire di conseguenza.

Dimostrare la propria Premura

  1. Prova ad agire in maniera meccanica, anche se in realtà non senti ciò che stai facendo. Se sei veramente fuori allenamento, potrebbe essere necessario fingere finché non ti verrà spontaneamente. A volte, solo avendo gesti che, pur meccanicamente, dimostrano attenzione e premura, è possibile mettersi nella condizione giusta per riuscire a provare qualcosa, finché non s’inizia a sentire effettivamente un certo trasporto. Questo non vuol dire che bisogna far finta di preoccuparsi solo perché gli altri lo fanno, o fingere di essere interessati a qualcosa che in realtà è difficile sopportare. Ma in alcune circostanze, va bene esercitare le proprie attenzioni nella speranza di cominciare a sentire qualcosa molto presto.
    • Controllando i tuoi gesti, potrai avvicinarti a qualcosa o qualcuno che normalmente non hai la possibilità di conoscere molto bene. Per esempio, probabilmente non senti una particolare affinità con il tuo vicino di casa, ma se spali la neve dal suo vialetto solo per farti bello, dopo un po’ le vostre garbate conversazioni, innescate dalla tua gentilezza, potrebbero portare a un rapporto di reciproca considerazione.
    • Agendo in maniera seppur meccanica, puoi anche avere l’opportunità di conoscere meglio qualcosa che attiri il tuo interesse. È possibile che non ti importi nulla della biologia, pur facendo del tuo meglio a scuola per prendere un buon voto. Dopo aver studiato sodo ed esserti impegnato a discuterne in classe, potresti scoprire in realtà che è una materia piuttosto interessante.
  2. Fai vita sociale invece di stare in disparte. È davvero difficile iniziare a interessarsi di qualcosa restando a guardare invece di partecipare. A ogni occasione in cui sai che è possibile provare o essere coinvolti in qualcosa di nuovo, cerca di dire "sì" più spesso di "no". Non si sa mai dove potrà portarti il tuo atteggiamento positivo. Potresti scoprire un talento nascosto e passioni che non avresti mai potuto sapere di avere.
  3. Prenditi cura di te. Se hai poca autostima, potrebbe essere necessario intraprendere questo percorso cominciando a valorizzare te stesso. Prenderti cura di te stesso significa trattarti con gentilezza e interessarti a come andrà a finire questo cammino.
    • Riguardati quotidianamente, mantenendoti in buona salute fisica e mentale. Ogni giorno fai le cose che ti aiutano a sentirti meno stressato e più sicuro di sé. Molte persone trovano che le cose semplici – come mangiare cibo sano, fare un po’ di attività fisica e cure mediche quando serve – rendano la vita complessivamente più positiva.
    • Stabilisci e rispetta i tuoi obiettivi. Una parte dell’attenzione che rivolgi a te stesso riguarda il tuo futuro.
  4. Sappi quando devi tirarti indietro. È possibile aprire troppo il cuore e scoprire che è stato schiacciato, abusato o manipolato. A volte, sentiamo troppo dolore e vogliamo aiutare gli altri senza tener conto del nostro benessere. È importante capire quando tirare i remi in barca. Se vedi che stai dedicando tutte le tue energie e il tuo tempo a qualcosa a cui tieni, lasciando poco a te stesso o ad altre cose importanti, potrebbe essere una buona idea donarsi di meno a quella particolare ossessione.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.