Come Motivare gli Altri

Che tu stia cercando di motivare qualcuno a smettere di bere, a fare una donazione per una associazione benefica, o a lavorare di più e meglio, valgono poche e semplici regole. Se vuoi motivare qualcuno, wikiHow può aiutarti. Inizia dal Passaggio 1 qui di seguito!

Tecniche Generali

  1. Sii te stesso. Se appari falso e ipocrita non riuscirai a motivare nessuno. Le persone devono pensare che credi in ciò che dici. Se non ci credi, se stai solo “vendendo aria fritta”, perché dovrebbero crederti? Il modo migliore di essere te stesso e mostrare che la cosa ti interessa è fare in modo che ti interessi sul serio. Cerca di essere entusiasta e dai il meglio in ciò che fai.
  2. Non pensare alla gloria personale. Non portarti ad esempio quando cerchi di motivare le persone. Se lo fai sembra che tu ti stia vantando. Cerca invece di dire cose come "So cosa vuoi dire" oppure "Mi è già capitato" e poi riporta subito l'attenzione sull'altra persona. Condividi le tue esperienze solo se ti viene chiesto.
  3. Non lasciarti trascinare dalle emozioni. Le persone che stai cercando di motivare non devono mai vederti infuriato o sconvolto. Devi essere forte. Quando devono affrontare compiti difficili, le persone diventano nervose e hanno bisogno di sapere che c'è qualcuno che ha la situazione in pugno. Se tu non sei in grado di affrontare la situazione come possono farlo loro?
  4. Aspettati il meglio da loro. Non chiedergli la mediocrità. Non mancare loro di rispetto agendo come se pensassi che non riescono a fare niente. Mostra che ti aspetti che possano fare cose eccellenti (ma non impossibili).
    • È importante chiedere solo cose che queste persone sono in grado di fare, ed è meglio mirare un po' più in alto di quanto si è riusciti a fare in precedenza.
  5. Prendi atto dei problemi. Se ci sono ostacoli, ammettilo. Individua quei problemi. Ma dovresti anche individuare le soluzioni a quei problemi. Sottolinea il fatto che si possono superare. Questo mostrerà ai tuoi ascoltatori che sei preparato.
  6. Cerca di rimpicciolire i problemi. Una volta preso atto dei problemi che si possono presentare, cerca di farli sembrare non solo superabili ma anche piccoli. Paragonali ad altri problemi che sono stati affrontati oppure spiega perché potrebbero anche non essere affatto dei problemi.
  7. Riporta degli esempi tratti dalla cultura. Esempi tratti dalla cultura popolare o dalla storia sono un ottimo modo per motivare le persone in varie situazioni. Puoi usare film, figure storiche, citazioni, e addirittura ostacoli che quei personaggi hanno affrontato e superato.
  8. Dai speranza. La speranza è la cosa più importante per motivare le persone. Devi dare speranza. Devono pensare che c'è uno scopo, una luce alla fine del tunnel, un premio per tutti gli sforzi che dovranno affrontare. Il modo in cui darai speranza dipende dalla situazione, ma ricordati di terminare sempre con una nota positiva.

Per Lavorare Meglio e di Più

  1. Dai l'esempio. Il modo migliore per motivare i tuoi impiegati a lavorare di più o ad andare avanti in un momento difficile è quello di dare l'esempio. Lavora più di quanto ti spetta e quando puoi aiutali nel loro lavoro. Un manager attivo che lavora fianco a fianco agli impiegati motiva più di quello che se ne sta seduto alla sua scrivania.
  2. Sii il loro difensore. Assicurati di rispondere alle loro esigenze. Mostra che il loro benessere ti sta a cuore. Quando fanno qualcosa che merita un elogio, fai i complimenti. Promuovili quando lo meritano. Tutte queste cose motivano gli impiegati a fare di più per te, perché sanno che li difendi.
  3. Rendili orgogliosi. Rendili partecipi del lavoro che svolgono. Rendili orgogliosi di quello che producono o del servizio che offrono. Se sono orgogliosi di ciò che fanno sarà molto più probabile che lavorino duramente e mirino alla perfezione.
  4. Mantieni le promesse. Quando prometti qualcosa o dai un incentivo, devi mantenere quella promessa. Se non lo fai gli altri non si fideranno delle tue promesse future e non prenderanno sul serio i tuoi incentivi.

Per Aiutare gli Altri

  1. Crea una storia. Proponi una leggenda, una fiaba, in cui il problema da risolvere (mancanza di una casa, fame, povertà, ecc.) diventa il drago da uccidere. Crea un'atmosfera epica attorno al compito da svolgere.
  2. Fai leva sul loro ego. Rendili gli eroi della storia che hai creato. Dì loro che sono gli unici che possono aiutare a superare questo terribile ostacolo. Fagli sentire che questo non solo è necessario ma vitale. È importantissimo far sentire a queste persone che sono le uniche che possono risolvere la situazione. Spesso le persone non aiutano perché pensano che tanto se ne occuperanno altri.
  3. Alimenta la loro empatia. Usa le loro emozioni per mostrare il motivo per cui il loro aiuto è così necessario. Fagli sentire le emozioni che prova la persona che ha bisogno di aiuto. Cerca di essere più espressivo e descrittivo possibile: più le persone riescono a immaginare cosa si prova e più sentiranno di voler aiutare.
  4. Mostra la ricompensa. Fai in modo che sentano che aiutare gli altri porta a risultati positivi anche per loro stessi. Descrivi non solo i sentimenti positivi che proveranno ma anche le effettive ricompense (una cosa importante da mettere nel curriculum, incentivi negli affari, possibilità di marketing, ecc).

Per Aiutare Se Stessi

  1. Ascolta. Se qualcuno ha dei problemi seri, probabilmente si sta già giudicando duramente da sé, che lo mostri agli altri o no. Non c'è niente che tu possa dire che quella persona non si è già detta. Ciò significa che una delle cose più utili da fare per aiutare queste persone è ascoltare. Fai loro da cassa di risonanza. Può succedere che parlando con te spronino se stesse a fare quello che tu volevi spingerle a fare!
  2. Mostra comprensione. Mostra che ti importa di loro. Non giudicare e non far vergognare queste persone. Mostra comprensione e fai loro sapere che capisci che se hanno sbagliato è perché siamo tutti esseri umani. Devono vedere che stai dalla loro parte, anche se significa che devono fare il contrario di quello che vogliono.
  3. Aumenta la loro autostima. Le persone che prendono sempre decisioni sbagliate tendono a sottovalutarsi. Di solito, se hai preso delle pessime decisioni lo sai, giusto? A volte, la pessima opinione che hanno di se stesse porta queste persone a continuare ad agire nel modo sbagliato. Potenzia la loro autostima mostrando tutte le cose incredibili che possono fare e scoprirai che potrebbero iniziare a risolvere i propri problemi da soli.
  4. Aiutale ad accettare i propri difetti. Alcune persone credono di non poter superare gli ostacoli perché hanno troppi difetti. Aiutale a capire che tutti hanno difetti e che dobbiamo aggirarli o superarli. Fai capire che non serve la perfezione, quello che conta è fare lo sforzo.

Consigli

  • Cerca di apparire come se tu avessi tanta fede nelle persone. Se trasmetti la sensazione che gli altri siano brave persone le spingerai a sentirsi motivate. Le persone sono più ricettive verso chi mostra di credere in loro.
  • Fai del tuo meglio. Fai sempre le cose con delle buone intenzioni e pensieri positivi. Verrai probabilmente ammirato per la tua determinazione e verrai spronato a fare meglio. Se perdi una partita di calcio o qualcosa ti è andato male a scuola o al lavoro, affronta la cosa col sorriso e cerca di fare meglio la prossima volta. Non prenderti tutte le colpe, e non dare le colpe ad altri, così facendo non saresti una ispirazione. Dovrebbe essere solo una questione di buonsenso, ma è incredibile vedere quante persone dimenticano di essere meravigliose!
  • Ricorda in che modo sei stato ispirato e motivato in passato. Cerca di studiare qualcuno che ti ha motivato per vedere come agisce e cosa fa.
  • Le parole da sole non contano. Raccontare una esperienza aiuta di più, e mostrare il tuo affetto e comprensione sarà più efficace. Sei tu ad ispirare gli altri, non le tue parole.

Avvertenze

  • Non diventare presuntuoso. Alle persone non piace parlare con qualcuno che mostra di sentirsi superiore. Mostra invece fiducia negli altri.
  • A volte non puoi fare niente perché c'è bisogno di qualcosa di materiale e non spirituale. A volte, per superare le difficoltà le persone hanno bisogno di medicinali o terapie.
  • Non trattare le persone come se siano loro stesse un problema o come se avessero delle carenze. Di solito le persone pensano di essere a posto anche se si sentono in imbarazzo per qualcosa. Se pensano di avere un problema e si sentono a disagio, li farai sentire ancora peggio se li tratti come se fossero proprio messi male. Se non pensano di avere un problema li offenderesti invece di aiutarli. Tratta le persone alla pari. In fondo tutti noi abbiamo problemi.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.