Come Installare una Pellicola di Isolamento per Finestre

Ecco come risparmiare energia e denaro sul riscaldamento e sul condizionamento installando una pellicola isolante per finestre.

Passaggi

  1. Scopri la pellicola isolante per finestre. La pellicola isolante per finestre di cui questo articolo parla, e che si trova nella maggior parte dei negozi di articoli per la casa, è una pellicola termoretraibile che si applica all’interno del telaio della finestra per formare una camera d’aria che blocca le correnti d’aria e ostacola la convezione della massa d'aria interna attraverso una finestra troppo fredda (o troppo calda). Le pellicole di laminato per finestra che si attaccano direttamente al vetro come le tinte per finestrini d’auto, per ombreggiare, isolare e rafforzare, sono molto diverse.
  2. Scegli le finestre da isolare. Non sarai in grado di aprire la finestra senza togliere la pellicola, quindi lascia almeno una finestra vicino alla cucina non isolata nel caso abbia bisogno di arieggiare dopo aver bruciato del cibo. Si consiglia di lasciare finestre non isolate su estremità opposte della casa per aprirle con facilità quando il tempo è bello, se non vuoi isolare di nuovo ogni inverno. Non potrai raggiungere gli scuri della finestra dopo l'applicazione dell’isolamento, e una mancanza di copertura alle finestre lascia passare molto calore verso l’interno o verso l’esterno, quindi non applicare l’isolante dove gli scuri sono coinvolti, salvo che non abbia tende per oscurare la finestra durante la notte o desideri che gli scuri siano permanentemente chiusi o quasi interamente chiusi (ad esempio per far luce ad angolo senza poter vedere dritto attraverso la finestra). Una finestra che in qualche modo deve essere usata non è in ogni caso una buona candidata, perché la pellicola e la sua nastratura non sono molto forti.
  3. Prepara le finestre. È più efficiente isolare contemporaneamente tutto ciò che si desidera isolare. Rimuovi i detriti intorno al battente inferiore, alla chiusura della finestra e al sistema di blocco, pulisci la finestra e il telaio e pulisci e regola gli scuri se ci sono (un aspirapolvere funziona bene per eliminare la polvere). Fai asciugare la finestra e il telaio.
  4. Apri la scatola della pellicola isolante e tira fuori il nastro. Usa le dita, non oggetti taglienti, per aprire la scatola, perché rischi di danneggiare la pellicola. Lascia la pellicola per più tardi.
    • Se il nastro non è sufficiente, di’ al produttore che te ne occorre di più: probabilmente la quantità mancante sarà inviata gratuitamente. I lunghi rotoli di nastro biadesivo, che sono abbastanza deboli da non sollevare la vernice, sono difficilmente reperibili da soli.
  5. Prova l’adesività del nastro.
    • Attacca un piccolo pezzo di nastro sul telaio.
    • Se il nastro si stacca molto facilmente, c'è umidità o grasso sul telaio.
      • Pulisci il grasso con un panno e solventi senza residui quali alcool denaturato o acquaragia (piuttosto comune nel Regno Unito) o etanolo (comune negli Stati Uniti).
      • Elimina l'umidità e utilizza un po’ di calore per far evaporare il residuo. Solleva il termostato di parecchi gradi, o usa una stufetta nell'area principale della finestra. Assicurati che qualsiasi umidificatore in casa sia spento e di non aver bollito o usato acqua calda da un paio d'ore.
    • I telai in metallo sono più difficili. È difficile rimuovere l’umidità dal telaio metallico perché il metallo freddo attira umidità molto rapidamente. I telai in metallo devono essere lisci; qualsiasi vernice staccata o la ruggine devono essere rimosse. Usa una spazzola di plastica per grattare via l'eccesso; falle rovinare di più o metti in mostra più superficie da ridipingere.
  6. Applica il nastro al telaio. Deve essere disposto sulla parte frontale dei montanti e sulla soglia della finestra di fronte ai montanti verticali. Mettilo all'interno di un rilievo del montante, se lo stile ne prevede uno, per tenerlo dritto e proteggerlo con il bordo del montante. Taglia un'estremità al posto giusto con un paio di forbici, prima di applicarlo. Quando finisci un pezzo, strofina nell'angolo e stacca la carta di protezione di circa un pollice (pochi centimetri) da sovrapporre con il pezzo successivo. Fai attenzione a non toccare la parte adesiva o l'area del telaio con le dita, perché questo crea uno strato di grasso che riduce l'adesività.
  7. Stendi il nastro utilizzando una pressione costante. Utilizza un paio di asciugamani di carta da cucina.
  8. Rimuovi la protezione dal pezzo superiore e per circa 30 cm da ciascun lato nell'estremità superiore.
  9. Disimballa la pellicola. La pellicola è sottile e si danneggia facilmente con oggetti duri. Ha anche cariche statiche, quindi tienila lontana da sporcizia e polvere, e soprattutto dal pavimento. Se l’imballo contiene più fogli di pellicola, disimballane solo uno alla volta; se contiene un unico foglio grande, valuta come posizionarlo e come tagliarlo per ridurre al minimo gli scarti.
  10. Pensa a come meglio adattare la pellicola alla finestra. Se si hanno singoli fogli delle dimensioni di una finestra, dovrebbe essere facile, ma se hai molto finestre alte, bisogna prima misurare. Può avere una misura appena sufficiente, così che dovrai lasciare margini stretti, o ci può essere bisogno di giuntare la pellicola per raggiungere la lunghezza che occorre. È possibile giuntare i fogli con il nastro biadesivo, o addirittura con un po' di nastro per pacchi largo e trasparente (che potrebbe eventualmente sollevare la vernice). Queste correzioni non perfette sono più facilmente mascherabili nella parte superiore della finestra dopo aver applicato la pellicola dalla base verso l’alto, piuttosto che nella parte inferiore dopo aver applicato la pellicola dall’alto verso il basso come al solito. Se hai un foglio grande, o ne rimane una parte dopo aver isolato altre finestre, si potrebbe utilizzare in modo più efficiente "in larghezza", piuttosto che in "altezza".
  11. Svolgi i primi 30 cm della pellicola lungo tutta la larghezza della finestra. Lascia il resto della pellicola avvolto. La pellicola è saldamente avvolta a causa delle cariche statiche e può essere difficile da separare. Se non si separa facilmente, inumidisci il pollice e le dita e strofina il bordo della pellicola delicatamente fino a che non si separa (questo può richiedere un po' di tempo, e noterai che l'attrito aumenta fino a che non si separa la pellicola). Il bordo avvolto è riconoscibile perché resta un po' increspato, mentre la pellicola si presenta piatta. Non srotolare la pellicola prima di applicarla, perché le superfici interne rivolte verso il vetro inizieranno immediatamente ad attirare polvere. Attacca il bordo superiore della pellicola al nastro, centrandola in modo che resti un piccolo bordo su ogni lato.
  12. Se il pacco della pellicola è polveroso, metti le superfici polverose all'esterno, verso la stanza, così potranno essere pulite senza problemi. Per fare questo, presenta la pellicola isolante nella parte superiore del telaio con il verso interno rivolto verso la finestra.
  13. Lavora giù lungo la finestra mentre attacchi la pellicola. Srotola circa 15 cm di pellicola per volta, togli il nastro di carta della protezione (o tiralo via tutto in una volta) e attacca la pellicola al nastro. Tieni i lati leggermente tesi e tendi anche da lato a lato. Le crespature vanno bene: saranno rimosse in seguito.
  14. Togli gli ultimi pochi centimetri di protezione dal nastro inferiore tenendo la pellicola lontano dal nastro con l'altra mano. Fissa il fondo della pellicola. Non tirare la pellicola; piuttosto, accompagnala un po’ per assicurarti che si attacchi per tutta la larghezza del nastro attraverso il davanzale, compresi gli angoli. Questo è un punto debole comune perché la tensione tende a sollevare la pellicola dal nastro adesivo sul davanzale, piuttosto che aderire direttamente come succede con il nastro sugli altri montanti.
    • Se il nastro successivamente si stacca dal montante inferiore, è possibile risolvere il problema con nastro trasparente per pacchi (che non ha un aspetto abbastanza perfetto e può sollevare la vernice).
  15. Strofina la pellicola con cura sul nastro da tutte le parti. Non utilizzare oggetti duri. Un panno pulito dovrebbe andare bene.
  16. Taglia la pellicola in eccesso con una taglierina a scatto. Tira molto delicatamente la pellicola nel punto in cui stai tagliando per tenerla perpendicolare alla finestra e al nastro, e, tenendo la taglierina parallela e rivolta lontano dal centro della finestra, taglia la pellicola in eccesso meno di un centimetro dal bordo del nastro (ciò elimina la necessità di raschiare la cornice della finestra vicino al nastro). Taglia in continuo eliminando la pellicola man mano che tagli, piuttosto che fare molti fori. Bisogna fare attenzione perché la pellicola si può strappare attraverso la linea del nastro. Il piccolo eccesso di pellicola si ritirerà ulteriormente quando si applicherà il calore è non si noterà.
    • Stai molto attento a non cadere dalla finestra, e di estendere la taglierina molto poco, tenendola in modo che sia poco probabile tagliarsi malamente in caso di incidente.
  17. Usa un asciugacapelli per far restringere la pellicola, eliminando le increspature. Tienilo a pochi centimetri di distanza; vedrai la pellicola iniziare a restringersi. Più vicino non funzionerà meglio: ridurrebbe solo il flusso d'aria, potenzialmente surriscaldando l'asciugacapelli o rovinando la pellicola. Segui uno schema, per esempio, formando spirali dagli angoli verso il centro. Il restringimento in un unico punto rimuoverà le increspature dappertutto. Non provare a far restringere un’area grande abbastanza per rimuovere tutte le rughe in una volta. Ciò creerebbe una tensione non uniforme e potrebbe separare la pellicola dal nastro.
    • Se l'asciugacapelli si spegne da solo, probabilmente si è surriscaldato. Dovrebbe avere un interruttore termico che si reimposterà se rimane spento e lasciato a raffreddare almeno per mezz'ora.

Consigli

  • Se possibile, scegli un giorno quando la temperatura non è molto bassa. Questo renderà più facile far asciugare il telaio completamente, perché il tasso di condensazione sarà minore.
  • Se stai acquistando il nastro, scegline uno con buona resistenza al taglio, ad esempio nastro per edilizia. La maggior parte dei nastri a buon mercato nei negozi locali è fatta per la cancelleria e non darà buoni risultati.

Avvertenze

  • Alcuni usano un termoventilatore elettrico per accelerare il restringimento, ma ovviamente questo non è consigliato perché potrebbe essere pericoloso.
  • Non tendere la pellicola. Basta concentrarsi su come evitare le increspature che attraversano la linea del nastro.

Cose che Ti Serviranno

  • Taglierina a scatto
  • Alcool denaturato o acquaragia o etanolo
  • Kit pellicola isolante per finestre
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.